Strategie per il clima: dalle regioni alle città.

Linee guida per lo sviluppo di politiche e azioni di riduzione dei gas serra nel governo del territorio

Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 176,      1a edizione  2011   (Codice editore 420.1.1)

Strategie per il clima: dalle regioni alle città. Linee guida per lo sviluppo di politiche e azioni di riduzione dei gas serra nel governo del territorio
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 24,50
Disponibilità: Buona




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856845464
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 18,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856872613
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve

Il volume, che si rivolge agli operatori delle politiche territoriali e a tutti gli attori che, a livello locale o regionale, sono impegnati nello sviluppo di strategie di riduzione dei gas serra, presenta un approccio metodologico e operativo mirato a guidare e supportare l’attuazione di strategie e politiche territoriali per la lotta ai cambiamenti climatici.

Presentazione del volume

Il volume presenta un approccio metodologico e operativo sviluppato in seno alla Rete Cartesio, composta dalle Amministrazioni Regionali di Emilia Romagna, Lazio, Liguria, Lombardia, Sardegna e Toscana, e mirato a guidare e supportare l'attuazione di strategie e politiche territoriali per la lotta ai cambiamenti climatici.
Il lavoro si rivolge agli operatori delle politiche territoriali e a tutti gli attori che, a livello locale o regionale, sono fortemente impegnati nello sviluppo di strategie di riduzione dei gas serra e a cui manca, da un lato, una guida metodologica univoca e consolidata e, dall'altro, una prospettiva di concreto riconoscimento degli impegni profusi e dei risultati raggiunti.

Enrico Cancila è economista esperto in gestione dell'ambiente. Ha coordinato progetti di rilevanza nazionale ed internazionale lavorando sia con imprese sia con enti pubblici. Ha collaborato con la Commissione Europea, con il Ministero dell'Ambiente e con l'ente di normazione italiano (UNI) partecipando ai principali gruppi di lavoro sui temi connessi allo sviluppo sostenibile. Membro del Comitato per l'Ecolabel e l'Ecoaudit e coordinatore del comitato tecnico scientifico della Rete Cartesio, è responsabile dell'unità sviluppo sostenibile di ERVET, Agenzia in house della Regione Emilia-Romagna.
Fabio Iraldo è professore associato presso la Scuola Sant'Anna di Pisa (Istituto di Management) e Direttore di Ricerca presso IEFE - Università Bocconi. Nel 2006 è stato cofondatore del Cesisp, il Centro interuniversitario per la sostenibilità dei prodotti. Ha coordinato numerosi progetti per la Commissione Europea, fra i quali ricordiamo: EVER "Evaluation of Emas for the Revision", ECCELSA "Environmental Compliance based on Cluster Experiences and Local SME Approaches", IMAGINE "Innovation for a Made 'Green' in Europe", BAT4MED (FP7), LAIKA "Local Authorities Improving Kyoto Actions" e BRAVE "Better Regulation Aimed at Valorising Emas".

Indice



Premessa
Introduzione
Inventario territoriale
Scenario di base (Business As Usual, BAU) e Obiettivi strategici
Pianificazione
Definizione dei progetti
Valutazione dei costi e dei benefici economici, ambientali e sociali delle misure di riduzione delle emissioni di GHG
Monitoraggio
Validazione e verifica dei progetti, riconoscimento delle "Quote di Riduzione" e valorizzazione economica
Glossario
Appendici.