La sanità dei cittadini

Contributi
Giovanni Moro, Mauro Serapioni, Gino Mazzoli, Vincenza Pellegrino, Renato Frisanco, Roberta Bottai, Marco Menchini, Salvatore Geraci, Chiara Bodini, Anna Marcon, Eno Quargnolo, Sonia Cicero, Barbara Calderone, Franca Beccaria, Sara Rolando, Marcello Caputo, Maria Teresa Puglisi, Maria Grazia Tomaciello, Laura Biagetti, Maria Calzolari, Renzo De Stefani, Emanuele Torri, Kathleen Bertotti, Joao Nunes Arriscado, Anna Apicella, Manuela Fioretti, Paola Canestrini
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 224,      1a edizione  2011   (Codice editore 1341.43)

La sanità dei cittadini
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 26,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856845570

In breve

Il volume affronta il tema dei diritti di cittadinanza in sanità, strettamente legato a quello della partecipazione dei cittadini in campo sanitario. Ma chi è il cittadino? È solo un cliente? Dal testo emerge quanto sia complessa questa figura, perché non c’è solo il cittadino/paziente, ma anche il cittadino/care-giver, il cittadino/volontario, il cittadino/esperto, ecc.

Presentazione del volume

Il dibattito sui diritti di cittadinanza in sanità è di grande attualità, non solo in Italia, e la riflessione teorica, connessa alle nuove pratiche, si arricchisce sempre più, come afferma Giovanni Moro nell'Editoriale. Il saggio di Joao Arriscado Nunes ne è una dimostrazione, soprattutto perché le esperienze a cui fa riferimento (di mobilitazione non solo per i propri diritti, ma per il riconoscimento stesso dei bisogni sanitari) sono diffuse nel contesto mondiale. Il tema dei diritti di cittadinanza, non casualmente, in molti dei saggi qui raccolti è strettamente connesso a quello della partecipazione in campo sanitario. L'affermazione dei diritti, infatti, passa necessariamente attraverso forme di attivizzazione dei cittadini, anche in alleanza con associazioni di specialisti della sanità. E varie altre questioni si intrecciano col binomio cittadinanza-partecipazione: l' empowerment , la democrazia deliberativa, il citizens' activism , il ruolo del volontariato.
Ma chi è il cittadino? È solo un cliente ? Solo un beneficiario ? Come si rapporta, in termini di cittadinanza e partecipazione, ad altri attori, come i decisori ed i manager? O con gli operatori della sanità?
Dai saggi qui presentati emerge quanto sia complessa questa figura, perché non c'è solo il cittadino/paziente , ma anche il cittadino/care-giver , il cittadino/volontario, il cittadino/esperto .

Leonardo Altieri è professore associato presso il Dipartimento di Sociologia "Achille Ardigò" dell'Università di Bologna, insegna da molti anni Valutazione dei servizi e delle politiche sociali. Ha scritto saggi sulla valutazione e sulla partecipazione dei cittadini.
Maria Augusta Nicoli è responsabile dell'Area Comunità, Equità e Partecipazione (Agenzia Sanitaria e Sociale Regionale dell'Emilia-Romagna).
Vittoria Sturlese è coordinatrice del Laboratorio per l'ascolto e il coinvolgimento dei cittadini e dei professionisti" dell'Agenzia Sanitaria e Sociale Regionale dell'Emilia-Romagna.

Indice



Giovanni Moro, Editoriale
Maria Augusta Nicoli, Vittoria Sturlese, Leonardo Altieri, Introduzione
Saggi
Leonardo Altieri, Diritti di cittadinanza, partecipazione, salute collettiva Citizenship rights, participation, collective health
Mauro Serapioni, La partecipazione sociale come pratica della cittadinanza nei sistemi sanitari/The social participation as a citizenship's practice in the health care systems
Gino Mazzoli, Nuove vulnerabilità come opportunità per il ripensamento dei percorsi partecipativi/New vulnerabilities as an opportunity to reshape participation models
Vincenza Pellegrino, Personaggi in cerca di mediazione nel difficile mondo delle organizzazioni sanitarie/Characters in search of a mediation in the hard world of health care organization
Renato Frisanco, Partecipazione del volontariato e sviluppo di comunità/Participation of voluntary associations and community development
Confronti
Se vi diciamo "servizi comuni" voi cosa vedete? (a cura di Vincenza Pellegrino)/If we say "common services" what do you see?
Tavola rotonda: Francesca Moccia, Eleonora Artesio, Cristina Marchesi, Cinzia Migani, Sara Carzaniga, Giovanni Caracci
Esperienze
Roberta Bottai, Marco Menchini, La partecipazione dei cittadini nelle politiche sanitarie della Toscana/Citizen participation in health care delivery in Toscana Region
Salvatore Geraci, Chiara Bodini, Rete di reti per la salute degli immigrati/Network of networks for immigrants health
Anna Marcon, Eno Quargnolo, Sonia Cicero, Barbara Calderone, Strumenti per la partecipazione alla costruzione del Profilo di Comunità/Partecipation tools for the construction of community profile
Franca Beccaria, Sara Rolando, Marcello Caputo, Maria Teresa Puglisi, Maria Grazia Tomaciello, Salute è partecipare. Riflessioni di metodo e di merito sulla realizzazione dei PePS nel territorio cuneese/Health is participation. Reflections on the method and the aim of the implementation of PePS in Cuneo Area
Laura Biagetti, Maria Calzolari, Empowerment della comunità per la gestione integrata del dolore/Community empowerment for an integrated governance of pain
Renzo De Stefani, Emanuele Torri, Kathleen Bertotti, Il coinvolgimento attivo di utenti e familiari nel Servizio di salute mentale di Trento. L'approccio del "fareassieme" e gli Utenti Familiari Esperti (UFE)/The active participation of patients and family members in the Health Care Service of Trento. The approach of "doingtogether" and the Patient' Family Experts
Dibattito
João Arriscado Nunes, Salute, diritto alla salute e giustizia sanitaria/Health, right to health, and health justice
Commenti
Anna Apicella, A proposito di salute, diritto alla salute e giustizia sanitaria/About health, right to health, and health justice
Manuela Fioretti, Diritto alla salute: una molteplicità di problemi/Right to health: a tangle of problems
Note
Attualità
Paola Canestrini, Rinnovo del Consiglio Direttivo della Sezione Sociologia della Salute e della Medicina dell'AIS/The new board of the Sociology of Health and Medicine Section of the Italian Sociological Association.