Le nostre spedizioni verranno sospese per la pausa estiva dal 27 luglio al 21 agosto (inclusi). Buone vacanze!
La verifica di impairment nella prospettiva delle politiche di earnings management.

Cristina Florio

La verifica di impairment nella prospettiva delle politiche di earnings management.

Profili teorici ed evidenze empiriche

Il volume si focalizza sul possibile impiego dell’impairment test come strumento di earnings management. Dopo aver descritto i caratteri che concorrono a definire le politiche di earnings management e analizzato la complessa architettura del test, il libro espone i risultati di una ricerca empirica condotta su un campione di società quotate al Mercato Telematico di Milano.

Edizione a stampa

35,50

Pagine: 248

ISBN: 9788856845549

Edizione: 1a edizione 2011

Codice editore: 365.896

Disponibilità: Discreta

Pagine: 248

ISBN: 9788856873313

Edizione:1a edizione 2011

Codice editore: 365.896

Possibilità di stampa: No

Possibilità di copia: No

Possibilità di annotazione:

Formato: PDF con DRM per Digital Editions

Informazioni sugli e-book

Il tema delle politiche di earnings management è di estrema attualità e rilevanza, anche in ragione della continua evoluzione della disciplina che informa il processo di redazione del bilancio di esercizio. Tale evoluzione, infatti, offre al management la possibilità di ricercare nuovi ambiti che lasciano spazio all'applicazione di politiche di bilancio.
In tale prospettiva, una delle principali novità introdotte negli ultimi anni, riconducibile all'adozione dei principi contabili internazionali Ias/ Ifrs, è rappresentata dalla verifica di impairment , volta ad accertare la sussistenza - o, viceversa, il deperimento - del valore contabile di talune attività patrimoniali esposte in bilancio.
Nel quadro delineato, il volume si focalizza, avvalendosi anche di una indagine empirica, sul possibile impiego dell' impairment test come strumento di earnings management .
In particolare, la prima parte del lavoro descrive i caratteri che concorrono a definire le politiche di earnings management e presenta una rassegna della letteratura internazionale elaborata sul tema. Successivamente, è analizzata la complessa architettura del test , evidenziando i margini di discrezionalità che lo stesso lascia a disposizione e il loro possibile impiego in via strumentale al conseguimento di obiettivi di earnings management . Infine, il volume espone i risultati di una ricerca empirica condotta su un campione di società quotate al Mercato Telematico di Milano con l'obiettivo di verificare se, in quali circostanze e a quali scopi l' impairment test delle attività materiali e/o immateriali è oggetto di manipolazione a fini di earnings management .

Cristina Florio è ricercatrice di Economia aziendale nella Facoltà di Economia dell'Università degli Studi di Verona, dove svolge la propria attività didattica nei corsi di Ragioneria generale e applicata e di Economia dei gruppi e bilancio consolidato. Ha conseguito il dottorato di ricerca in economia e direzione aziendale presso l'Università degli Studi di Verona ed è autrice di scritti in tema di earnings management , di whistleblowing e di rappresentazione in bilancio dei piani di stock options .



Introduzione
Le politiche di accrual earnings management: profili definitori
(L'oggetto di studio: le politiche di accrual earnings management; Il presupposto: il bilancio di esercizio come strumento di conoscenza e di comportamento; L'ambito di applicazione: i valori stimati e congetturati; Il contenuto: obiettivi e modalità attuative; Gli incentivi: reazioni del mercato e vincoli contrattuali)
Le politiche di accrual earnings management: evidenze empiriche emerse in letteratura
(Gli studi sugli incentivi alla base delle politiche di earnings management; Gli studi sulle tecniche di earnings management; Gli studi sulle restrizioni all'earnings management; L'earnings management nel contesto nazionale: quadro di sintesi delle ricerche empiriche; L'earnings management nel contesto nazionale: prospettive di ricerca)
La verifica di impairment: profili di discrezionalità tecnica
(I contenuti essenziali della verifica di impairment; L'identificazione delle Cash-generating units; Gli indicatori di impairment; La determinazione del valore contabile delle Cashgenerating units; La stima del fair value delle Cash-generating units; La stima del valore d'uso delle Cash-generating units; Il ripristino di valore delle Cash-generating units; La verifica di impairment quale ambito di applicazione delle politiche di earnings management)
La verifica di impairment come strumento di earnings management: evidenze empiriche
(L'idea di ricerca; Review della letteratura e formulazione delle ipotesi; Selezione del campione e raccolta dati; Definizione e analisi descrittiva delle variabili; Il modello di regressione; I risultati dell'analisi)
Conclusioni
Bibliografia.

Collana: Economia - Ricerche

Argomenti: Economia e gestione aziendale

Livello: Studi, ricerche

Potrebbero interessarti anche