Da fuori a dentro e da dentro a fuori

Welfare, lavoro e formazione nel sistema della giustizia minorile

Autori e curatori
Contributi
Michele Colasanto
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 208,      1a edizione  2011   (Codice editore 1137.83)

Da fuori a dentro e da dentro a fuori. Welfare, lavoro e formazione nel sistema della giustizia minorile
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 30,00
Disponibilità: Buona




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856847208
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 21,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856874969
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve

Il volume ricostruisce i tratti essenziali dei sistemi di Welfare e di promozione dell’occupazione in Europa e in Italia, e offre un approfondimento sugli interventi rivolti ai ragazzi e alle ragazze in carico al sistema della Giustizia minorile.

Presentazione del volume


Il lavoro è oggi un bene scarso, distribuito in maniera diseguale ed in mutamento rapido nelle sue forme e contenuti. Tutto ciò lo espone ad una evidente condizione di criticità i cui tratti sono accentuati dalla necessità di conciliare l'intervento pubblico a sostegno dell'occupazione con il ridisegno dei sistemi di Welfare e delle politiche del lavoro.
Il volume affronta questi temi ricostruendo i tratti essenziali dei sistemi di Welfare e di promozione dell'occupazione in Europa e in Italia, con un approfondimento sugli interventi rivolti ai ragazzi ed alle ragazze in carico al sistema della Giustizia minorile. Lo fa assumendo due chiavi di lettura : la prima è sintetizzata dalla polarità fuori-dentro , la quale indica il cambio di condizione di chi passa da una situazione di non-occupazione ( fuori dal lavoro) ad una di occupazione ( dentro il lavoro); la seconda è invece rappresentata dal percorso che i minori appartenenti al sistema del penale sono chiamati a svolgere nel passaggio da dentro il sistema a fuori di esso. Per questi minori e, in generale, per le persone in condizione di debolezza e marginalità occupazionale, il lavoro deve essere sia un mezzo che un fine, in quanto esperienza di apprendimento, occasione di socializzazione, opportunità di costruzione di senso e significato.
Un lavoro di questo tipo è il risultato di politiche pubbliche nelle quali si intrecciano esperienze di lavoro, formazione, incentivi, creazione di forme giuridicamente riconosciute di impresa o altre organizzazioni produttive e attivazione di reti di collaborazione.

Alberto Vergani , sociologo, si occupa di Welfare e in particolare di formazione, istruzione, lavoro ed occupazione, sviluppo locale e servizi alla persona: su questi temi svolge attività di valutazione e di ricerca. È docente a contratto alla facoltà di Sociologia dell'Università Cattolica di Milano, dopo avere insegnato a Genova e Brescia. È Presidente della Associazione Italiana di Valutazione ed ha fatto parte di numerosi Comitati Scientifici e di indirizzo di progetti complessi.

Indice



Michele Colasanto, Presentazione
Premessa
Welfare e lavoro nelle economie capitaliste occidentali: una introduzione
(Il Welfare State nel mondo capitalista: approcci, modifiche, tendenze e parole-chiave; Storia e senso fondante del Welfare State: alcuni richiami; Il Welfare italiano; Le domande-chiave sul Welfare State (e alcune prime risposte); Lavoro (e Welfare), Welfare (e lavoro); Conciliare l'inconciliabile o una utile provocazione? Il concetto di flexicurity; Una certa visione del lavoro: alcuni spunti dall'ILO; Il mercato del lavoro in Europa; Una possibile nicchia di ricomposizione e alcune conclusioni; Bibliografia)
Politiche attive del lavoro e servizi per l'impiego: percorsi di cambiamento e criteri di definizione nel contesto italiano
(Politica e politiche; Politiche pubbliche per il mercato del lavoro; Sviluppi recenti e temi-chiave delle politiche attive del lavoro in Italia; Criteri-guida, indirizzi e questioni aperte nelle politiche del lavoro attuali in Italia; I Servizi per l'Impiego e i Centri per l'Impiego: il dispositivo attuativo delle politiche; Bibliografia)
Lavoro e formazione per i minori del penale: dalle politiche all'intervento in situazione
(Formazione, lavoro, apprendimento e cambiamento: dalla sequenzialità all'intreccio; Il sistema della giustizia minorile in Italia; Carcerizzazione, insicurezza e vittime esemplari; Le coordinate generali di un discorso sul lavoro per i minori del penale in Italia; I percorsi di Istruzione e Formazione Professionale per l'assolvimento del Diritto-dovere di Istruzione e Formazione; L'intreccio tra istruzione, formazione e lavoro come questione centrale per i minori del penale; Combinare lavoro e formazione nelle politiche e negli interventi per i minori del penale; L'alternanza (e l'apprendistato) come modello generale; Le forme operative dei percorsi: i dispositivi di supporto al progressivo inserimento lavorativo; Conclusioni; Bibliografia).