Strategie e politiche di sviluppo di un'area transfrontaliera.

Il caso dell'Insubria

Contributi
Alberto Brugnoli, Enrico Ciciotti, Lelio Demichelis, Sandro Lombardi, Angelo Rossi, Silvano Toppi
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 96,      1a edizione  2012   (Codice editore 365.910)

Strategie e politiche di sviluppo di un'area transfrontaliera. Il caso dell'Insubria
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 14,00
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856847338
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 11,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856875126
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve

Il volume identifica nella cooperazione transfrontaliera una componente essenziale per lo sviluppo economico dell’area insubrica e delle sue componenti (Canton Ticino e Province lombarde di confine). Una tesi sostenuta da un’analisi strettamente economica che individua opportunità strategiche per le imprese e i sistemi produttivi locali dell’area transfrontaliera.

Presentazione del volume

Gli autori, sulla base di un progetto di ricerca sui sistemi produttivi locali dell'area insubrica, identificano nella cooperazione transfrontaliera una componente essenziale per lo sviluppo economico dell'intera area e delle sue componenti (Canton Ticino e province lombarde di confine) proprio come reazione alle sfide dell'attuale contesto economico.
Una tesi sostenuta da un'analisi strettamente economica che individua opportunità strategiche per le imprese e i sistemi produttivi locali dell'area transfrontaliera. Gli autori sottolineano la fattibilità di una strategia di sviluppo che dovrebbe realizzarsi attraverso un progressivo processo di maturazione delle opportunità di cooperazione transfrontaliera. Partendo da un'iniziale cooperazione funzionale per la soluzione di problemi comuni, per raggiungere massa critica e sfruttare le economie di scala nell'utilizzo delle risorse del territorio, superando i confini istituzionali, il processo di interazione e di cooperazione potrà irrobustirsi e produrre risultati significativi.
Grazie alle esperienze del progetto di ricerca (che ha consentito conoscenza reciproca e riduzione dei preconcetti, che oggi inibiscono le relazioni attraverso la frontiera), la strategia di sviluppo dell'area vasta potrà trasformarsi in una nuova attitudine di organizzazione del sistema economico e delle politiche di sviluppo, con un deciso orientamento all'innovazione e al cambiamento.

Furio Bednarz, presiede la Fondazione Ecap Svizzera e la Conferenza per la formazione continua della Svizzera Italiana.
Gioacchino Garofoli, presidente dell'Associazione degli economisti di lingua neolatina e past presidente dell'AISRe, è professore ordinario di politica economica presso l'Università dell'Insubria.
Fabio Losa, dottore di ricerca in scienze economiche e detentore di una HDR, è vicedirettore dell'Ufficio di statistica del Cantone Ticino e ricercatore associato al CREM (Université de Rennes 1).

Indice



Furio Bednarz, Gioacchino Garofoli, Fabio B. Losa, Prefazione
Furio Bednarz, Gioacchino Garofoli, Fabio B. Losa, Strategie e politiche di sviluppo di un'area transfrontaliera: il caso dell'Insubria
(Introduzione; Caratteri distintivi e convergenze dei Sistemi Produttivi Locali dell'Insubria; Debolezze e minacce; Le prospettive strategiche per l'area insubrica; Le opportunità di sviluppo e il ruolo delle politiche di sostegno)
Sistemi produttivi locali (SPL)-Insubria: riflessioni e commenti di alcuni esperti
Angelo Rossi, Riflessioni di uno studioso ticinese
(Il Ticino non è più la Cina della Svizzera?; L'economia ticinese dipende da quella zurighese?; Conclusioni)
Sandro Lombardi, Riflessioni di un consulente aziendale ticinese
Silvano Toppi, Riflessioni di un giornalista ticinese
Enrico Ciciotti, Riflessioni di un economista italiano
(Le caratteristiche salienti dell'attuale modello territoriale; Gli scenari della nuova competizione territoriale a scala globale; L'Insubria tra crescita e sostenibilità: questioni aperte e prospettive)
Alberto Brugnoli, Riflessioni di un rappresentante istituzionale italiano
(Il modello economico; Il modello sociale; Il modello politico-istituzionale; I principali cambiamenti in corso e le sfide aperte)
Lelio Demichelis, Riflessioni di un sociologo italiano
Note biografiche sugli autori dei commenti alla ricerca.