Ipercittadinanza

Strategie sistemiche e mutamento globale

Autori e curatori
Contributi
Lucio d'Alessandro
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 148,      1a edizione  2012   (Codice editore 290.26)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Ipercittadinanza. Strategie sistemiche e mutamento globale
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 19,50
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788820407407
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 13,50
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856856798
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve

Dinanzi al mutamento sociale globale, il cittadino vede oggi aumentare vertiginosamente le competenze richiestegli per decifrare gli scenari attorno a sé e poter agire strategicamente a tutela della professione, della salute e del denaro. Emerge così la figura dell’ipercittadino: cosmopolita, "imprenditore" e science based.

Presentazione del volume

Il tema della cittadinanza negli scenari della globalizzazione è di rilevanza strategica per cogliere i mutamenti sociali, giuridici e politici del nostro tempo e per riflettere anche sulla funzione del sociologo come analista, stratega e policymaker.
Questo nuovo volume di Andrea Pitasi va dritto al cuore del mutamento sociale globale offrendo una rivisitazione concettuale di cittadinanza in orizzonti sempre più glocali laddove il globale e il locale stanno sempre più interfacciandosi con una decrescente mediazione degli stati nazionali... Il cittadino per essere davvero tale vede aumentare vertiginosamente le competenze richiestegli per decifrare gli scenari attorno a sé e poter agire strategicamente a tutela di se stesso.
Quale cittadino sta emergendo da tali scenari? Pitasi lo definisce correttamente ipercittadino tratteggiandone le caratteristiche: l'ipercittadino è cosmopolita, imprenditore (come forma mentis), science based (non nel senso che sia di professione scienziato ma che è consapevole che i temi scottanti del nostro tempo - dalle energie alternative alle frontiere biotecnologiche - passano da organizzazioni knowledge intensive e non più dall'umoralità della piazza politica, almeno nelle realtà il cui PIL sta volando...). (Dalla Prefazione di Lucio d'Alessandro )

Andrea Pitasi è professore associato confermato di Sistemi giuridici e complessità sociale presso l'Università Gabriele D'Annunzio, in tale veste è stato membro della Commissione Statuto, ai sensi della legge 240/2010, del medesimo Ateneo. Inoltre, insegna Comunicazione pubblica e istituzionale al Suor Orsola Benincasa di Napoli. Da sociologo sistemico, svolge ricerche, analisi di scenario e progettazione per il policymaking nell'ambito dello sviluppo delle capacità di un sistema giuridico di attrarre capitali (finanziari, intellettuali, umani ecc.). Honorary Life President della World Complexity Science Academy, Membro del Board of Nominors della Inamori Foundation, Kyoto, è autore di diverse decine di pubblicazioni scientifiche, sia in italiano, sia in inglese, tra le quali si ricordano Teoria sistemica e complessità morfogenetica del capitalismo (2010), The Hyperhuman World (2001). Dal 1999 collabora con la prestigiosa rivista World Futures diretta da Ervin Laszlo e pubblicata da Taylor and Francis, New York, per la quale è stato Guest Editor dell'opera in tre volumi Future Trends of Communication Strategies (2001) e dell'opera Contemporary Sociological Theory and the Key Challenges of Our Time (2012). È stato inoltre Erasmus Visiting Professor all'Università della Difesa di Brno (2010) e alla Università LMU di Monaco di Baviera (2012).

Indice



Lucio d'Alessandro, Prefazione
Premessa dell'autore " 11
Introduzione. Cosmopolitismo, scienza, imprenditorialità e autonomie sociali negli scenari della complessità
Dura lex sed lex?
(Che cosa accade dopo?; Le sfide emergenti; Le sfide emergenti della velocità; Conclusioni)
Una visione sistemica del mutamento socio-giuridicopolitico
(Le dimensioni hard della visione sistemica; Le dimensioni soft; Sistemando i tasselli dell'ipercittadinanza)
Il sociologo negli scenari dell'ipercittadinanza
(Dal concetto di energia a informazione; Tra sociologia ed etologia; Da vita semplice a vita facile)
Ipercittadinanza e standard isotropici
(Le dimensioni dell'ipercittadinanza: un riepilogo; Gli standard isotropici come cerniere tra diritto valido e complessità sociale; Il capitalismo come valutazione di performance su standard isotropici)
Epilogo: ipercittadinanza, diritto e improbabilità della norma
Serena Affuso, Giulia Mancini, Appendice. Hypercitizen NetWorld
(Dalle dimensioni dell'Ipercittadinanza all'Hypercitizenship Index (HC); Il portale Hypercitizen: NetWorld)
Riferimenti bibliografici
Ringraziamenti.