Il valore educativo del capitale umano

Autori e curatori
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 240,      1a edizione  2012   (Codice editore 1361.1.3)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Il valore educativo del capitale umano
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 30,00
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788820417031
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 23,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856862805
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve

Uno strumento di riflessione in un ambito di ricerca cui finora la pedagogia ha dedicato scarso interesse. Un testo per gli studenti dei corsi di laurea in Scienze dell’Educazione e della Formazione, di Scienze della Comunicazione, di Scienze Politiche, di Economia, ma anche per i futuri insegnanti, formatori, dirigenti scolastici e studiosi di problemi relativi ai sistemi di istruzione.

Presentazione del volume

Il valore educativo del capitale umano richiama esplicitamente, ma insieme capovolge, il titolo di un noto saggio di Schultz ( The Economic Value of Education , 1963), inserendosi così in una nuova linea di riflessione nelle ultime ricerche di economia dell'istruzione tese a dare un diverso valore al capitale umano , considerato come il risultato di tutto un percorso educativo, a partire dall'infanzia.
Il volume è suddiviso in tre parti. Nella prima vengono presentate le pionieristiche teorie del capitale umano elaborate negli anni '60 del secolo scorso dai tre famosi economisti dell'Università di Chicago, T.W. Schultz, J. Mincer e G.S. Becker e viene analizzato il tasso di rendimento quale metodo per valutare la redditività dell'investimento educativo.
Nella seconda è approfondito il legame tra istruzione e crescita economica, con un'attenzione particolare al tema della qualità della scuola, per finire con le più promettenti linee di ricerca di economia dell'istruzione offerte dai contributi di Dagum e Heckman.
L'ultima parte, infine, approfondisce il rapporto economia e pedagogia: l'approccio storico-strutturale permette di evidenziare il cambiamento che esso subisce nel tempo nella direzione di una progressiva autonomia dell'educazione dall'economia. In questo processo le teorie del capitale umano hanno avuto un ruolo rilevante.
Il volume si propone di offrire uno strumento di riflessione in un ambito di ricerca cui finora la pedagogia ha dedicato scarso interesse e si rivolge agli studenti dei corsi di laurea in Scienze dell'Educazione e della Formazione, di Scienze della Comunicazione, di Scienze politiche, di Economia, ma anche ai futuri insegnanti, ai formatori, ai dirigenti scolastici, e agli studiosi e ricercatori di problemi relativi ai sistemi di istruzione.

Andrea Cegolon
insegna Teoria e Modelli dei processi formativi all'Università degli Studi di Macerata. Le sue ricerche vertono sugli aspetti economico-sociali dell'istruzione e della formazione con particolare riguardo ad alcune specificità quali il valore delle risorse umane come differenziale di competitività all'interno dell'azienda; il mismatch tra università e mercato del lavoro; il ruolo svolto dal concetto di "competenza" nel mondo delle professionalità, dell'istruzione e della formazione; le analisi economiche-sociologiche sul funzionamento dei sistemi scolastici contemporanei; il capitale umano e le linee di ricerca di economia dell'istruzione. Per la FrancoAngeli ha pubblicato nel 2012 Il lavoro nel pensiero di Rousseau .

Indice



Introduzione
(Obiettivi della ricerca; Metodologia della ricerca)
Le teorie del capitale umano e il rendimento dell'istruzione
(Introduzione; Economia della conoscenza; Breve digressione storica; Capitale fisico-capitale umano; L'istruzione come investimento o come consumo; La Scuola di Chicago e il contributo di Schultz; Il modello del capitale umano di Mincer; La teoria del capitale umano di Becker; Il rendimento dell'istruzione; Alcune considerazioni critiche e di ordine metodologico sul tasso di rendimento; Rendimenti sociali ed esternalità dell'istruzione; Il Credenzialismo: una critica alla teoria del capitale umano; Conclusioni)
Il legame capitale umano e crescita e alcune recenti linee di ricerca di economia dell'istruzione
(Introduzione; L'istruzione, fattore di crescita economica; La qualità della scuola; I fattori determinanti il capitale umano: funzione di produzione dell'istruzione (EPF); Il ruolo della scuola e delle risorse educative; Il background familiare; I peer effects e il contesto locale; Alcune criticità relative all'uso della funzione di produzione di istruzione; Il capitale umano, variabile latente; Il contributo di Heckman; Conclusioni)
Il rapporto educazione-economia in pedagogia
(Introduzione; Gli anni '50-'60; Gli anni '70; Gli anni '80-'90; Il valore educativo delle teorie del capitale umano; Il concetto di capitale applicato all'uomo; Il capitale umano bene di investimento e anche di consumo; Conclusioni)
Conclusione
Bibliografia.