La vocazione logistica del novarese

Radicamento territoriale e prospettive di sviluppo

Contributi
Eliana Baici, Maurizio Comolli, Umberto Ruggerone
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 128,      1a edizione  2013   (Codice editore 1810.2.29)

La vocazione logistica del novarese. Radicamento territoriale e prospettive di sviluppo
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 21,00
Disponibilità: Buona




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788820456573
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 14,50
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891700957
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve

Un’analisi della vocazione logistica del territorio novarese. Dopo una descrizione dell’evoluzione storica dell’area (e del relativo sistema di infrastrutture) dal Medioevo alla fine del Novecento, e un esame della configurazione attuale dell’attività logistica sul territorio, il volume delinea i possibili scenari di sviluppo del settore, propone una rassegna dei principali strumenti a disposizione degli attori locali per realizzarli e prefigura il futuro della logistica novarese.

Presentazione del volume

Questo volume raccoglie alcuni dei risultati di ricerca ottenuti dall'Università del Piemonte Orientale (e in particolare da due autori, Tadini e Violi) nell'ambito del progetto PALIO (Piedmont Advanced Logistics Integration Objective) e li rielabora alla scala novarese anche alla luce degli approfondimenti compiuti sul possibile sviluppo dell'Interporto di Novara, frutto della collaborazione tra il Dipartimento di Studi per l'Economia e l'Impresa e l'interporto stesso.
Il testo si prefigge di analizzare la vocazione logistica del territorio novarese. Per raggiungere questo obiettivo, a seguito di una descrizione dell'evoluzione storica dell'area (e del relativo sistema di infrastrutture) dal Medioevo alla fine del Novecento, viene proposto un esame della configurazione attuale dell'attività logistica sul territorio, sia attraverso analisi di tipo descrittivo sia tramite la predisposizione di supporti cartografici.
Inoltre il volume delinea i possibili scenari di sviluppo del settore, propone una rassegna dei principali strumenti a disposizione degli attori locali per realizzarli e prefigura il futuro della logistica novarese.
Il testo è destinato ad operatori del settore ed enti territoriali che intendano acquisire maggiori conoscenze sull'attività logistica nel Novarese e sulle possibilità di promuovere operativamente tale attività sul proprio territorio. Va sottolineato altresì come sia rivolto anche a cittadini e imprese che desiderano approfondire la conoscenza del territorio in cui vivono ed operano.

Claudio Rosso è professore associato di Storia Moderna presso il Dipartimento di Studi Umanistici - Università degli Studi del Piemonte Orientale. È specialista di storia dei secoli XVI-XIX, con particolare riferimento all'Italia nord-occidentale e alle sue vicende politiche, economiche, sociali e culturali in un'ottica di lungo periodo. Attualmente si occupa delle relazioni fra Piemonte e Lombardia prima e dopo l'unificazione nazionale.
Marcello Tadini è ricercatore di Geografia Economico-Politica presso il Dipartimento di Studi per l'Economia e l'Impresa - Università degli Studi del Piemonte Orientale. La sua attività di ricerca riguarda le interazioni tra impresa e territorio, i mercati emergenti, lo sviluppo urbano e territoriale, la mobilità urbana sostenibile, la rappresentazione cartografica delle strutture territoriali, l'infrastrutturazione del territorio e la logistica.
Christian Violi è dottore di ricerca in Geopolitica, geostrategia e geoeconomia, dal 2002 collabora con l'Università del Piemonte Orientale. Negli ultimi anni si è occupato dei risvolti territoriali delle attività logistiche all'interno di progetti nazionali ed europei. Svolge attualmente l'attività di consulente per enti pubblici e privati ed è tra i soci fondatori dello spin-off accademico dell'Università del Piemonte Orientale "Novareckon".
Vito Barone svolge la sua attività di ricerca presso il Dipartimento di Studi per l'Economia e l'Impresa - Università degli Studi del Piemonte Orientale. In particolare si occupa di soluzioni finanziarie innovative per la realizzazione di infrastrutture e di progetti territoriali.

Indice



Maurizio Comoli, Prefazione
Eliana Baici, Umberto Ruggerone, Introduzione
Ringraziamenti
Claudio Rosso, Uno sguardo alla storia: il Novarese come crocevia di traffici
(La complessa identità di una terra di confine; Fra Medioevo ed età moderna; Dall'età napoleonica al Novecento)
Marcello Tadini, La lettura geografica: il Novarese nell'attuale dinamica dei flussi commerciali e dei sistemi trasportistici
(Il territorio novarese; I cambiamenti nei flussi commerciali globali; Il ruolo del Novarese nell'attuale geografia dei flussi commerciali)
Marcello Tadini, Christian Violi, L'attuale offerta logistica del Novarese e le relative prospettive di sviluppo
(L'offerta logistica del Novarese; L'analisi SWOT della logistica novarese; I piani per lo sviluppo della logistica novarese; I possibili scenari evolutivi)
Vito Barone, Christian Violi, Gli Strumenti e le strategie di intervento per la realizzazione dei progetti di sviluppo
(Gli strumenti di diversificazione dell'offerta; Gli strumenti per attrarre investimenti; Gli strumenti finanziari)
Marcello Tadini, Christian Violi, Il futuro della logistica novarese
Bibliografia.







newsletter facebook rss

Linkedin Facebook Twitter RSS Informatemi