Partecipazione e cittadinanza

Il farsi delle politiche sociali nei Piani di Zona

Contributi
Elisabetta Kolar, Luca Bianchi, Simone Arnaldi, Alessandro Sicora, Massimo Tagarelli, Anna Zenarolla
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 192,      1a edizione  2013   (Codice editore 613.2.11)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Partecipazione e cittadinanza. Il farsi delle politiche sociali nei Piani di Zona
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 27,00
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788820457112
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 19,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891701077
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve

In una prospettiva di respiro internazionale, il volume discute i possibili nuovi modi di intendere le dinamiche sociali, le relative politiche e i diversi itinerari operativi in risposta ai bisogni di inclusione, di ridistribuzione, di partecipazione attiva, di promozione, di tutela e di integrazione delle differenti soggettività che animano la vita delle comunità locali e che trovano nei Piani di zona una delle espressioni più specifiche dell’esperienza italiana.

Utili Link

Sociologia e Politiche Sociali Recensione (di Giuseppe Monteduro)… Vedi...

Presentazione del volume

Risultato del Progetto di interesse nazionale, Politiche sociali partecipate e cittadinanza attiva: coinvolgimento di nuove soggettività civiche, l'indagine rientra nell'ambito della più ampia rete di ricerca, Politiche sociali partecipate e cittadinanza attiva, costituita dalle Università di Bolzano, di Milano-Bicocca, di Pisa, di Sassari e di Trieste, con alcune altre collaborazioni tra cui quelle delle Università di Bari, del Piemonte Orientale e della Calabria.
Il libro discute, in una prospettiva anche teorica di respiro internazionale, i possibili nuovi modi di intendere, teoricamente ed empiricamente, le dinamiche sociali, le relative politiche e i diversi itinerari operativi in risposta ai bisogni di inclusione, di ridistribuzione, di partecipazione attiva, di promozione, di tutela e di integrazione delle differenti soggettività che trovano nei Piani di zona una delle espressioni più specifiche dell'esperienza italiana.
Mostra come la partecipazione e l'integrazione sociale ma comportino impegno ed esplicite scelte politiche, economiche ed organizzative, così come l'attribuzione di adeguate risorse.
Cittadinanza attiva, democrazia diretta, corresponsabilità ed innovazione sociale sono in ultima istanza i concetti-azione che paiono delineare possibili nuovi modi di intendere le dinamiche sociali, le relative politiche e i diversi itinerari operativi in risposta ai bisogni della gente.

Francesco Lazzari, professore straordinario di Sociologia generale presso l'Università degli studi di Trieste, è coordinatore del Corso di laurea magistrale in Servizio sociale, politiche sociali, programmazione e gestione dei servizi della stessa Università e direttore del Csal-Centro studi per l'America Latina e della rivista Visioni LatinoAmericane. Tra i suoi numerosi saggi si segnalano: Servizio sociale trifocale (cur., 2008/2011), Persona e corresponsabilità sociale (2007), Le solidarietà possibili (2004), L'attore sociale fra appartenenze e mobilità (2000/2008), L'altra faccia della cittadinanza (1994/1999).
Luigi Gui, professore associato di Sociologia, insegna Servizio sociale e politiche sociali presso l'Università degli studi di Trieste ed è coordinatore del Corso di laurea in Servizio sociale della stessa Università. Tra i suoi molti saggi si richiamano: Povertà: politiche e azioni per l'intervento sociale curato con Daniela Gregori (2012), Organizzazione e servizio sociale (cur., 2009), Le sfide teoriche del servizio sociale (2004).

Indice



Francesco Lazzari, Nota introduttiva. Politiche sociali partecipate e cittadinanza attiva tra integrazione e coerenza
Luigi Gui,
L'energia cinetica dei Piani di zona
(Un grande racconto; Piani di zona come evento culturale; Inclusione: riconoscimento, ruolo, relazione; I filtri all'inclusione partecipativa; La difficoltà di coinvolgere e coinvolgersi; Reti: premessa ed esito; Un prospettiva civica; La sussidiarietà cercata; Senza inerzia tra motivazione e routine)
Elisabetta Kolar, La partecipazione: pratiche a confronto
(Partecipare: dalle premesse teoriche alle pratiche; Partecipare: chi e come; La questione della rappresentanza; I contenuti della partecipazione; Partecipare è faticoso; La partecipazione: luci e ombre)
Luca Bianchi, Le équipe del welfare: dall'interazione fra gli attori alla diffusione della responsabilità nei processi partecipativi
(Attori e responsabilità; Nuovi attori, quale responsabilità?; Le interazioni tra gli attori: fra conquiste culturali e criticità operative; Lo sviluppo problematico dei processi di corresponsabilizzazione; Nihil sine cooperatio)
Simone Arnaldi, La novità del lavoro sociale e i Piani di zona. Un tentativo di approccio corpus-based all'analisi del contenuto
(Le novità in un welfare in trasformazione; La novità come chiave interpretativa; L'approccio metodologico; Risultati; Le istituzioni dettano legge?)
Alessandro Sicora, Massimo Tagarelli, Politiche sociali ed empowerment
(I percorsi differenziati; Programmazione: protagonisti e comparse; Tra territorializzazione e universalismo della cittadinanza sociale. Una tensione non avvertita?; Potenziare l'utente e la comunità nel riconoscimento delle proprie capacità e dei propri diritti; Un concetto al centro delle politiche sociali?; Empowerment tra dimensione valoriale e fatto tecnico)
Anna Zenarolla, Concezioni, aspettative e pratiche di valutazione
(Immagini ad acquerello; Dall'informalità al rigore metodologico: un passaggio non facile; Valutazione e decisione: un legame spesso allentato?; Valutazione e partecipazione; Valutazione e soddisfazione dell'utente; Dalla valutazione alla metavalutazione)
Francesco Lazzari, Cittadinanza dal basso
(Piani di zona e diritti di cittadinanza: una sfida nella/per la postmodernità; Riconoscimento e integrazione; I Liveas, cartina di tornasole dei diritti di cittadinanza; Continuità e responsabilità etica tra il dire e il fare; L'importanza strategica dell'organizzazione al servizio del cittadino: Pdz come pista di social innovation)
Luca Bianchi, Appendice metodologica
(Le fasi della ricerca; Ambiti geografici di riferimento e selezione del campione; La costruzione della traccia semi-strutturata; L'analisi dei dati; Tra eterogeneità e problematicità)
Riferimenti bibliografici.