La prevenzione integrata dell'inquinamento e la gestione ambientale d'impresa.

Applicazione della direttiva IPPC/IED ed effetti sulle imprese

Autori e curatori
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 192,      1a edizione  2013   (Codice editore 619.9)

La prevenzione integrata dell'inquinamento e la gestione ambientale d'impresa. Applicazione della direttiva IPPC/IED ed effetti sulle imprese
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 26,00
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788820462918
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 19,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891716750
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve

A più di 15 anni dalla sua emanazione, il volume analizza l’applicazione della direttiva IPPC, approfondendo le modalità con cui essa è stata implementata in diversi contesti europei.

Presentazione del volume

Data di submission: ottobre 2013
Data di accettazione: febbraio 2014


Le attività industriali giocano un ruolo chiave nello sviluppo economico e del benessere della società, contribuendo alla sua crescita. Allo stesso tempo, esse rappresentano una delle principali fonti d'impatto ambientale e per tale motivo sono assoggettate a forme di legislazione basate sul principio della prevenzione dell'inquinamento. La prevenzione integrata dell'inquinamento in Europa trova la sua più concreta applicazione nella pubblicazione, aggiornamento, attuazione della direttiva IPPC che coinvolge circa cinquantamila aziende europee e rappresenta uno degli strumenti di policy che influisce maggiormente sul management ambientale delle più rilevanti realtà produttive europee.
Il volume analizza, a più di quindici anni dalla sua prima emanazione, l'applicazione della direttiva IPPC, approfondendo le modalità con cui essa è stata implementata in diversi contesti europei, indagando come le diverse modalità di implementazione possono influire sulla gestione ambientale d'impresa. Al fine di raggiungere tale obiettivo, sono riportati e analizzati risultati di ricerche nazionali e internazionali volti a evidenziare gli effetti della direttiva IPPC sui costi, sulle perfomance ambientali e sulla competitività delle imprese.

Tiberio Daddi è laureato in economia ambientale all'Università di Firenze. Attualmente è ricercatore presso l'Istituto di Management della Scuola Superiore di Studi Universitari e di Perfezionamento Sant'Anna. Ha partecipato a numerose ricerche nazionali e internazionali finanziate dalla Commissione Europea e enti nazionali sui temi della gestione ambientale di impresa, sviluppo sostenibile di distretti e aree industriali, prevenzione integrata dell'inquinamento. Svolge docenza in corsi di specializzazione accademici quale il Master Gestione e controllo dell'Ambiente: Management efficiente delle risorse e al corso di dottorato in Management della Scuola Sant'Anna. È socio della società di consulenza Spin Off Ergo srl e Lead Auditor per gli schemi EMAS e ISO14001 per un istituto di certificazione di rilevanza nazionale.

Indice

Introduzione
La direttiva IPPC e la sua evoluzione
(La Direttiva per la prevenzione e gestione integrata dell'inquinamento (IPPC); L'elaborazione e il ruolo dei Best Reference Documents (BREF); Dalla direttiva sulla Prevenzione Integrata dell'Inquinamento (IPPC) alla direttiva sulle Emissioni Industriali (IED); La direttiva IPPC oltre i confini europei)
L'implementazione della direttiva IPPC in Italia e all'estero
(L'assetto legislativo per l'implementazione della direttiva; Gli aspetti amministrativi; Il sistema dei controlli e delle ispezioni)
Le prescrizioni dell'autorizzazione integrata come impulso per il management ambientale di impresa
(Il principio dell'approccio integrato reso operativo: l'Autorizzazione Integrata Ambientale (AIA); Il richiamo alle BAT nelle autorizzazioni; Le autorizzazioni e i riferimenti ai Sistemi di Gestione Ambientale e ai miglioramenti ambientali da raggiungere; La gestione ambientale di impresa nelle prescrizioni operative delle autorizzazioni; Limiti alle emissioni e frequenze di monitoraggio)
Le politiche per la prevenzione integrata dell'inquinamento nella visione delle imprese
(La direttiva IPPC e l'opinione delle imprese; Gli effetti economici dell'implementazione della direttiva; I miglioramenti indotti dalla direttiva; L'opinione delle imprese circa i punti di forza e di debolezza della direttiva; I suggerimenti delle imprese per il miglioramento dell'applicazione della direttiva)
Gli effetti del sistema IPPC sulle prestazioni ambientali e sulla competitività
(Il rapporto fra regolamentazione e prestazioni ambientali; Direttiva IPPC e prestazioni ambientali: il caso del distretto cartario di Capannori; Il rapporto fra regolamentazione e competitività)
Bibliografia.