Cibo e mass media.

Analisi delle rappresentazioni del cibo da agricoltura biologica

Autori e curatori
Contributi
Antonio La Spina
Livello
Studi, ricerche. Textbook, strumenti didattici
Dati
pp. 176,      1a edizione  2014   (Codice editore 243.2.28)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Cibo e mass media. Analisi delle rappresentazioni del cibo da agricoltura biologica
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 21,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891708663

In breve

Considerata la rilevanza che il consumo di cibo proveniente da agricoltura biologica assume nella società contemporanea, il volume si concentra sull’analisi dell’universo simbolico relativo al cibo biologico rappresentato nei media. Quali sono le rappresentazioni del cibo da agricoltura biologica che circolano sui mezzi di comunicazione di massa? In che modo si parla del biologico, quali temi vengono trattati e quali “discorsi” vengono veicolati?

Presentazione del volume

È ormai trascorso più di un secolo da quando Feuerbach affermava che "l'uomo è ciò che mangia", evidenziando la densità di significati sociali e simbolici connessi al cibo, nonché la capacità delle pratiche alimentari di generare identificazione e distinzione. Nonostante ciò, è soltanto recentemente che, soprattutto in Italia, l'alimentazione è diventata oggetto di studio sistematico da parte della sociologia.
Le pratiche alimentari, strettamente dipendenti dai valori, dalle convinzioni e dalle rappresentazioni che circolano nello spazio sociale, sono fortemente connesse al significato che gli attori sociali attribuiscono alla realtà, così come all'interpretazione che essi danno di sé e degli altri. In tale ambito, la scelta di consumare questo o quel tipo di alimento - sia esso dietetico, vegetariano, biologico - viene spesso effettuata per recepire quei significati a cui si attribuisce più valore.
Tra gli attori che, all'interno del più ampio sistema sociale-mercato, contribuiscono a costruire e a diffondere quei significati di cui i beni di consumo sono portatori e che il consumatore cerca di assimilare, una funzione di primo piano viene certamente svolta dai mass-media, capaci di attivare processi attraverso cui un complesso di conoscenze viene ad essere stabilito come reale.
Considerata la rilevanza che il consumo di cibo proveniente da agricoltura biologica assume nella società contemporanea, il volume si concentra dunque sull'analisi dell'universo simbolico relativo al cibo biologico rappresentato nei media.
Quali sono le rappresentazioni del cibo da agricoltura biologica che circolano sui mezzi di comunicazione di massa? In che modo si parla del biologico, quali temi vengono trattati e quali "discorsi" vengono veicolati? Queste sono le principali domande conoscitive a cui questo libro cerca di rispondere, per meglio comprendere le determinanti della domanda e dell'agire di altri soggetti rilevanti della filiera e, in generale, quella parte di realtà che ruota intorno al "fenomeno sociale del biologico".

Vanessa Dioguardi insegna Sociologia dei Consumi Alimentari nel corso di laurea magistrale in "Imprenditorialità e qualità per il sistema agroalimentare" della Scuola Politecnica dell'Università degli Studi di Palermo. Tra le sue pubblicazioni: L'immagine della destinazione turistica come costruzione sociale, FrancoAngeli, 2009; Il ruolo della comunicazione nel sistema sanitario negli scritti di Achille Ardigò, Studi di Sociologia, 2/10; "Vincoli alla pratica dell'outdoor recreation. Una breve ricognizione", in Lo Verde F.M. (a cura di), Consumare/Investire il tempo libero, Bruno Mondadori, 2011.

Indice

Antonio La Spina, Prefazione
Introduzione
Parte I
Il biologico come fenomeno sociale
(Il cibo nella tradizione sociologica; Nascita e origine del biologico; L'agricoltura biologica: definizioni e regole; Gli operatori della filiera biologica; Il profilo del consumatore biologico in Italia; I fattori che hanno agevolato la diffusione del consumo biologico a livello macro-sociale)
L'evoluzione dei consumi alimentari in Italia
(I consumi delle famiglie; L'evoluzione dei consumi alimentari delle famiglie)
L'offerta e la domanda di prodotti biologici
(I dati strutturali del settore; Il biologico in Europa; L'agricoltura biologica in Italia; Il mercato del biologico in Italia)
Parte II
Cibo biologico e mass media
(Mass media e consumi; L'influenza dei mass media sul consumo di cibo; La rappresentazione del biologico sul Web; La rappresentazione del biologico sulla stampa: un'analisi etnografica del contenuto; La rappresentazione del biologico in pubblicità)
Conclusioni
Riferimenti bibliografici.