Storia della Croce Rossa in Toscana dalla nascita al 1914.

Vol. I Studi

Contributi
Giampiero Alessandro, Luigi Armandi, Barbara Baccarini, Alberto Biagini, Alessandra Campagnano, Edi Canestrini, Francesco Caponi, Giorgio Ceci, Antonio Cerrai, Marcello Cinotti, Paolo Cioni, Hubert Corsi, Esther Diana, Luigi Donolo, Alessandro Fabbri, Cristiano Franceschini, Sergio Goretti, Giuseppe Gregori, Riccardo Romeo Jasinski, Giovanni Lori, Riccardo Maffei, Maria Enrica Monaco Gorni, Eugenia Ocello, Raimonda Ottaviani, Patrizia Saletti, Carla Sodini, Duccio Vanni
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 784,      1a edizione  2016   (Codice editore 1053.7)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Storia della Croce Rossa in Toscana dalla nascita al 1914. Vol. I Studi
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 49,00
Disponibilità: Buona




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891727848
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 34,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891736284
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve

Il volume ricostruisce la storia di tutti gli attuali Comitati Provinciali della Croce Rossa in Toscana, analizzando tematiche specifiche della storia della Croce Rossa nella regione.

Presentazione del volume

La Croce Rossa in Toscana nasce grazie a Guido Corsini, un animo gentile e sensibile che avrà agli inizi un rapporto amicale con Henry Dunant. Dopo i tempi eroici di Corsini e delle origini, il Comitato fiorentino ebbe presidenti illustri, di cui solo due non di famiglia nobiliare, Carlo Burci, noto chirurgo, e l’avvocato Gino Cappelli, tutti gli altri erano titolati: il conte Gabrio Casati, il marchese Garzoni, il principe Piero Strozzi, capace di donare personalmente un intero ospedale da campo, il principe Don Tommaso Corsini, presidente onorario a vita.
Anche in campo femminile non si scherzò. Basti ricordare la marchesa Eleonora Corsini Rinuccini, la contessa Virginia De Cambray Digny Tolomei, la contessa Emilia Peruzzi, la principessa Anna Corsini, la marchesa Nerina Gigliucci di Marignano de’ Medici, la contessa Eva Bossi Pucci, la contessa Margherita De Bellegarde di Saint Lary, la marchesa Eleonora Antinori dei principi Corsini, ecc.

Fabio Bertini, già docente di Storia contemporanea presso l’Università di Firenze, è coordinatore dei Comitati toscani del Risorgimento. Tra le sue pubblicazioni: Gilliatt e la piovra. Il sindacalismo internazionale dalle origini a oggi (1776-2006), 2011; Figli del '48. I ribelli, gli esuli, i lavoratori dalla Repubblica Universale alla Prima Internazionale, 2013.
Costantino Cipolla, ordinario di Sociologia generale presso l’Università degli Studi di Bologna, da alcuni anni si occupa di storia sociale. Ha curato con Paolo Vanni Storia della Croce Rossa Italiana dalla nascita al 1914. I. Saggi e Storia della Croce Rossa Italiana dalla nascita al 1914. II. Documenti. Inoltre, per i nostri tipi, Dal Mincio al Volturno. I due anni che fecero l’Italia, 2012. Sulla battaglia di Solferino nel 2009 ha curato l’opera in quattro volumi Il crinale dei crinali; inoltre ha curato con Paolo Vanni l’edizione critica italiana di Un Souvenir de Solférino di J. Henry Dunant. Curriculum vitae
Paolo Vanni, professore emerito di Chimica medica e storico della Croce Rossa dell’Università di Firenze, ha al suo attivo circa 400 pubblicazioni nazionali e internazionali. È referente nazionale CRI per la storia della Croce Rossa, direttore dell’Ufficio storico CRI della Regione Toscana e medaglia d’argento al merito della Croce Rossa Italiana. Per aver riscoperto in Italia la figura di H. Dunant, fondatore della Croce Rossa Internazionale, nel 2002 ha avuto l’apprezzamento personale del Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi. Curriculum vitae

Indice

Francesco Caponi, Presentazione
Paolo Cioni, Prefazione
Costantino Cipolla, Alessandro Fabbri, Introduzione generale
Parte I. Storia dei Comitati
Fabio Bertini, Storia dell’VIII Circoscrizione (Firenze e Toscana)
Giorgio Ceci, Paolo Vanni, Guido Corsini (1833-1878) e la nascita del primo Comitato di Croce Rossa a Firenze
Raimonda Ottaviani, Maria Enrica Monaco Gorni, Storia del Comitato di Firenze. Il Comitato di Firenze nei Bollettini dal 1879 al 1914
Luigi Armandi, Storia del Comitato di Arezzo. 1864-1914
Hubert Corsi, La Croce Rossa grossetana dalle origini al 1914
Luigi Donolo, Storia del Comitato di Livorno
Carla Sodini, La Croce Rossa a Lucca dalle origini (1886) al 1914
Giuseppe Gregori, Storia del Comitato di Massa Carrara
Antonio Cerrai, Giuseppe A. Cacciatore, Storia del Comitato di Pisa
Riccardo Maffei, Storia del Comitato di Pistoia
Patrizia Saletti, Edi Canestrini, Storia del Comitato di Prato
Marcello Cinotti, Storia del Comitato di Siena
Raimonda Ottaviani, Duccio Vanni, Maria Enrica Monaco Gorni, Edi Canestrini, Profili biografici di protagonisti
Parte II. Aree tematiche
Eugenia Ocello, Guido Corsini il letterato
Alessandra Campagnano, Giovanna Lori, Croce Rossa, volontariato e società di assistenza
Alessandro Fabbri, Il rapporto fra la Croce Rossa e il movimento democratico toscano
Cristiano Franceschini, Sergio Goretti, Massoneria e Croce Rossa
Maria Enrica Monaco Gorni, Barbara Baccarini, La presenza femminile nella CRI fiorentina e nella CRI toscana dalla nascita al 1914
Esther Diana, Rapporti in chiaro scuro: l’Arcispedale di Santa Maria Nuova di Firenze e la Croce Rossa
Duccio Vanni, La Croce Rossa nella stampa toscana
Giampiero Alessandro, Alberto Biagini, Storia dei Militi della Croce Rossa Italiana in Toscana con particolare riferimento alla guerra di Libia
Riccardo Romeo Jasinski, Il primo treno-ospedale della CRI passa da Firenze
Paolo Vanni, Il sogno di un uomo. Conclusioni e ringraziamenti
Indice dei nomi
Notizie sugli autori.




Pubblicità