La professione infermieristica nella web society

Dilemmi e prospettive

Contributi
Barbara Baccarini, Alessia Bertolazzi, Davide Bove, Costantino Cipolla, Roberto Latina, Silvia Marcadelli, Michele Marzulli, Antonio Maturo, Paola Obbia, Claudia Onofri, Gennaro Rocco, Laura Sabatino, Alessandra Sannella, Barbara Sena, Anna Zenarolla
Livello
Saggi, scenari, interventi. Textbook, strumenti didattici
Dati
pp. 242,      1a edizione  2016   (Codice editore 1341.1.40)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

La professione infermieristica nella web society. Dilemmi e prospettive
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 31,50
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891729187

In breve

Il volume cerca di fornire strumenti operativi e pratici al fine di chiarire lo scenario e le prospettive future della professione infermieristica in una società sempre più interculturale, digitalizzata e globalmente articolata. Comprendendo la società che cambia, l’infermiere dell’oggi e del futuro può essere pronto alle sfide assistenziali in scenari poliedrici e complessi.

Presentazione del volume

L’emergere della web society ha accelerato il processo di mutamento sociale in modalità inedite rispetto al passato, ponendo nuove sfide per la professione infermieristica in termini di capacità di rispondere ai nuovi bisogni di salute, richiesta di rinnovate competenze professionali ed esigenze di intensificare gli scambi inter-professionali. In una prospettiva microsociologica, i mutamenti riguardano il rapporto con i pazienti, i quali sono sempre più informati e impegnati in modo attivo nella presa in carico delle decisioni che riguardano la propria salute, spesso attraverso il ricorso a strumenti nuovi, come i Social Media e le App. Dal punto di vista macro-sociologico, le trasformazioni riguardano i sistemi sanitari e il sistema normativo che li disciplina. Infine, in una logica di connessione, l’infermiere deve affrontare sfide che riguardano la prospettiva organizzativa (livello meso), come, ad esempio, i mutamenti legati al rapporto intra e inter-professionale derivanti dall’evoluzione tecnologica. Questo volume ambisce a descrivere il processo in corso non solo cogliendo il nuovo framework nel quale l’infermiere agisce, ma cercando di fornire strumenti operativi e pratici al fine di chiarire lo scenario e le prospettive future della professione infermieristica in una società sempre più interculturale, digitalizzata e globalmente articolata. È proprio in questo scenario sociale sempre più dinamico e cangiante che tale testo si inserisce. Infatti, attraverso la concettualizzazione di importanti costrutti come quelli di salute e malattia o quello di teoria, solo per fare alcuni esempi, si mira a far entrare il professionista infermiere in una società cambiata dove la digitalizzazione e la comunicazione sono parti costitutive della stessa. Comprendendo la società che cambia, l’infermiere dell’oggi e del futuro può essere pronto alle sfide assistenziali in scenari poliedrici e complessi. Questo manuale vuole, quindi, sottolineare l’importanza di comprendere il contesto fluido e interpretarlo non solo come fonte di preoccupazione economica, ma anche come un’opportunità di lavoro e di crescita in scenari sempre più ampi e caratterizzati dal superamento dei confini nazionali pur in presenza di una più diffusa e diversa attenzione al locale.

Indice

Linda Lombi, ricercatore, insegna Fondamenti e Metodi della Sociologia presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano (sede di Piacenza). I suoi interessi di ricerca riguardano: la promozione della salute, la digital health e gli e-Methods. Ha recentemente pubblicato per i nostri tipi: (con C. Corposanto), e-Methods and Web Society, «Salute e Società», n. 2/2014; Le Web Survey, 2015.
Alessandro Stievano, Assistant Professor in scienze infermieristiche presso la Michigan State University, è esperto in tematiche sociologiche ed autore di pubblicazioni a livello nazionale ed internazionale. Collabora con il Centro di Eccellenza per la Cultura e la Ricerca Infermieristica del Collegio Ipasvi di Roma e ricopre incarichi didattici nei corsi base e post-base in scienze sanitarie in alcune università italiane tra cui l'Università degli Studi Tor Vergata di Roma.

Indice
Costantino Cipolla, Prefazione
Alessandro Stievano, Linda Lombi, Introduzione
Alessia Bertolazzi, Antonio Maturo, Salute e malattia nella web society
Michele Marzulli,
I sistemi sanitari: nuovi modelli di governance
Barbara Sena,
Il nursing in rapporto alle altre professioni sanitarie
Paola Obbia, Il rapporto infermiere paziente
Barbara Baccarini, Linda Lombi, Web society, e-health e professione infermieristica
Anna Zenarolla,
La cartella clinica elettronica nel percorso assistenziale
Alessandra Sannella, Transculturalità del ‘prendersi cura’ nella digital society
Roberto Latina, Evidence-based Nursing e Evidence-based Practice: una continuità epistemologica
Davide Bove,
Narrative-based nursing: come pratica del raccontarsi
Silvia Marcadelli, Il community nursing come leva di sviluppo del capitale sociale. Una ipotesi
Laura Sabatino
, Alessandro Stievano, Claudia Onofri, Il sapere disciplinare nell’infermieristica: dalle grandi teorie alle teorie applicate alla situazione specifica
Gennaro Rocco, Alessandro Stievano,
La professione infermieristica nel nuovo contesto legislativo italiano: quali prospettive?
Silvia Marcadelli,
Barbara Baccarini, Glossario
Notizie sugli autori.