Internazionalizzazione digitale.

Gian Luca Gregori, Federica Pascucci, Silvio Cardinali

Internazionalizzazione digitale.

Come vendere on line nei mercati esteri

Il volume vuole fornire a imprenditori e manager un contributo di metodo e suggerimenti operativi su come approcciarsi ai mercati internazionali ricorrendo agli strumenti messi a disposizione dalla Rete.

Edizione a stampa

25,00

Pagine: 136

ISBN: 9788891729859

Edizione: 1a edizione 2016

Codice editore: 366.120

Disponibilità: Discreta

Pagine: 136

ISBN: 9788891745040

Edizione:1a edizione 2016

Codice editore: 366.120

Possibilità di stampa: No

Possibilità di copia: No

Possibilità di annotazione:

Formato: PDF con DRM per Digital Editions

Informazioni sugli e-book

Negli ultimi anni le imprese che mostrano performance economiche migliori sono spesso anche quelle più attive nei mercati esteri e sempre di più la presenza all'estero si avvale di strumenti virtuali, realizzando un processo di "internazionalizzazione digitale": il presente lavoro si propone di fornire ad imprenditori e manager un contributo di metodo e suggerimenti operativi, su come approcciare ai mercati internazionali, ricorrendo agli strumenti messi a disposizione dalla Rete.
Nella prime fasi di sviluppo di Internet sembrava che l'e-commerce potesse annullare la distanza fisica fra buyer e seller, eliminando "barriere" geografiche e accorciando i canali distributivi. L'annullamento della distanza fisica, ampiamente avvenuto in alcuni settori, ha incontrato però alcuni limiti se non altro per le problematiche di natura logistica. Ma ancor più rilevante è il persistere delle "distanze culturali" che, l'affermarsi di un "consumatore globale trasversale" non ha completamente eliminato.
Oltre alle differenze culturali, in molti Paesi sono differenti anche gli strumenti e le piattaforme utilizzate: ad esempio in Cina dominano i player locali quali, Baidu per i Search Engine e QZone per i Social Network.
Internazionalizzare un'impresa per via digitale implica quindi una serie di scelte più o meno complesse che, nel loro insieme, compongono la strategia di presenza estera on line. Le tre principali componenti di tale strategia sono le seguenti: la costruzione o l'adattamento del sito web e del marketing online a supporto, le attività di comunicazione sui social network ed eventualmente l'individuazione delle più adeguate piattaforme digitali di vendita.

Gian Luca Gregori è professore ordinario di economia e gestione delle imprese e pro Rettore vicario dell'Università Politecnica delle Marche. Svolge da vari anni studi in tema di management delle piccole e medie imprese e di marketing internazionale.
Federica Pascucci è professore aggregato presso la Facoltà di Economia "Giorgio Fuà" dell'Università Politecnica delle Marche, dove insegna internet e marketing; direttore scientifico di Network Lab (laboratorio digital marketing Univpm). Ha in precedenza conseguito il titolo di dottore di ricerca in economia e gestione delle imprese e svolge da anni studi sui temi del web marketing e del marketing internazionale, sui quali è autrice di varie pubblicazioni.
Silvio Cardinali è professore associato di economia e gestione delle imprese presso la Facoltà di Economia "G. Fuà" dell'Università Politecnica delle Marche. Insegna marketing e comunicazione aziendale, si occupa di ricerche nell'ambito del sales management. Docente della Luiss Business School e dell'Istituto Adriano Olivetti (ISTAO) per l'area marketing e sales e vicepresidente della Society for Global Business and Economic Development (SGBED).

Gian Luca Gregori, Federica Pascucci, Silvio Cardinali, Premessa
Progettare il sito web per i mercati esteri
(Introduzione; La scelta del nome di dominio; La localizzazione linguistica; L'adattamento culturale del contenuto e della struttura del sito; Search Engine Marketing Globale; Bibliografia; Sitografia)
Appendice. La localizzazione del sito web delle imprese italiane: i risultati di un'indagine empirica
Una visione globale dei social media
(I social media nelle strategie di marketing internazionale; Eterogeneità e peculiarità dei social media nei diversi paesi; Bibliografia; Sitografia)
Il commercio elettronico per l'export
(Introduzione; La scelta del mercato-paese obiettivo; La scelta dei canali online di vendita; Aspetti legali, normativi, fiscali e logistici; Metodi di pagamento; Principali marketplaces: Amazon, eBay e Alibaba; Bibliografia; Sitografia).

Potrebbero interessarti anche