Il bilancio sociale integrato per le Camere di Commercio

Una proposta alla luce dell'esperienza lombarda

Autori e curatori
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 128,      1a edizione  2016   (Codice editore 365.1138)

Il bilancio sociale integrato per le Camere di Commercio. Una proposta alla luce dell'esperienza lombarda
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 17,00
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891741257
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 12,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891745033
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve

Partendo da un’analisi comparativa di otto realtà camerali lombarde, il volume presenta una proposta di bilancio sociale integrato per le Camere di commercio. L’adozione di uno specifico bilancio sociale può contribuire a produrre una serie di importanti risultati per gli enti camerali e per la collettività in termini, soprattutto, di coinvolgimento del personale, di miglioramento del processo di raccolta delle informazioni e dei dati, di potenziamento dei dialoghi con gli stakeholder e di diffusione della sensibilità della responsabilità sociale.

Presentazione del volume

I processi di razionamento delle risorse finanziarie, di riorganizzazione dello Stato e di decentramento dei poteri amministrativi degli ultimi decenni hanno posto gli stakeholder nella condizione di poter valutare l'operato delle pubbliche amministrazioni e i risultati da esse conseguiti. Le Camere di commercio, in particolare, hanno il dovere di creare valore sociale in modo responsabile, in ragione dell'impegno assunto a sostegno delle attività produttive territoriali e del loro sviluppo. Consapevoli dell'importanza del ruolo propulsivo assunto al servizio delle imprese e del sistema economico del territorio, le Camere di commercio hanno oggi accettato la sfida della competitività, raccontandosi e raccontando con trasparenza le scelte, le azioni e i risultati raggiunti dalla propria gestione. L'impegno sociale delle Camere di commercio è, quindi, indiscutibile e per questo ne richiede un'attenta analisi attraverso la rendicontazione sociale e, in particolare, il bilancio sociale. Questo, infatti, costituisce un importante strumento di rendicontazione volontaria, non regolato da alcuna normativa, né da schemi rigidi per la redazione. Per tali ragioni, vari gruppi di studio hanno offerto linee guida per la redazione dei reporting sociali, che però non appaiono specifici per le Camere di commercio. Inserendosi così nell'ambito del dibattito sulla rendicontazione sociale nella pubblica amministrazione, e partendo da un'analisi comparativa di otto realtà camerali lombarde (Bergamo, Brescia, Como, Lecco, Lodi, Milano, Sondrio e Varese), il saggio intende colmare tale lacuna presentando una proposta di bilancio sociale integrato per le Camere di commercio, in ragione del fatto che l'adozione di uno specifico bilancio sociale può contribuire a produrre una serie di importanti risultati per gli enti camerali e per la collettività in termini, soprattutto, di coinvolgimento del personale, di miglioramento del processo di raccolta delle informazioni e dei dati, di potenziamento dei dialoghi con gli stakeholder e di diffusione della sensibilità della responsabilità sociale.

Nadia Oliva ha conseguito il dottorato di ricerca in Programmazione e controllo presso l'Università degli Studi di Firenze ed è docente a contratto di Economia aziendale presso l'Università Telematica Giustino Fortunato. È stata assegnista di ricerca presso l'Università degli Studi del Sannio e componente del gruppo di studio per il bilancio sociale che ha formulato la proposta di Linee guida per la rendicontazione territoriale.

Indice

Introduzione
La responsabilità sociale e la sua rendicontazione
(La responsabilità sociale; La rendicontazione sociale e le sue forme; Gli standard di rendicontazione sociale)
Le Camere di commercio: aspetti istituzionali e normativi
(Una breve storia delle Camere di commercio; La "regolamentazione" della responsabilità sociale delle Camere di commercio; Organi, valori e funzioni delle Camere di commercio)
Il bilancio sociale delle Camere di commercio
(La rendicontazione sociale negli Enti pubblici; Il bilancio sociale delle Camere di commercio: principi e aspetti metodologici; Il bilancio sociale delle Camere di commercio: il contenuto; Il quadro della rendicontazione sociale delle Camere di commercio italiane)
Il bilancio sociale delle Camere di commercio lombarde: un'analisi empirica e comparativa
(Introduzione; Il bilancio di mandato della Camera di commercio di Bergamo; Il bilancio sociale della Camera di commercio di Brescia; Il bilancio sociale della Camera di commercio di Como; Il bilancio sociale della Camera di commercio di Lecco; Il "bilancio di qualità" della Camera di commercio di Lodi; Il "bilancio di responsabilità" della Camera di commercio di Milano; Il primo bilancio sociale della Camera di commercio di Sondrio; Il bilancio strategico della Camera di commercio di Varese; Analisi comparativa dei bilanci sociali delle Camere di commercio lombarde; Analisi SWOT dei bilanci sociali delle Camere di commercio lombarde; Una proposta di bilancio sociale integrato per le Camere di commercio)
Conclusioni
Bibliografia.