Dinamiche della partecipazione

Politiche sociali e attivazione di cittadinanza

Autori e curatori
Contributi
Elena Allegri, Giampiero Branca, Carla Facchini, Silvia Fargion, Luigi Gui, Francesco Lazzari, Walter Lorenz, Angela Mongelli, Ilaria Riccioni, Fedele Ruggeri
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 176,      1a edizione  2016   (Codice editore 524.20)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Dinamiche della partecipazione. Politiche sociali e attivazione di cittadinanza
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 21,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891741271

In breve

Realizzata mediante interviste qualitative a 100 testimoni privilegiati di 12 diverse Regioni o Province Autonome italiane, la ricerca delinea le mutevoli dinamiche della partecipazione e i possibili nuovi modi di intenderla in relazione alle politiche e alle pratiche dei diversi attori, ponendo in luce l’azione, le potenzialità e le competenze dei professionisti.

Presentazione del volume

Il volume rende conto degli esiti di una ricerca nazionale sulle "Politiche sociali partecipate e cittadinanza attiva", considerando in particolare l'attuazione dei Piani di zona in Italia (legge 328/2000, art. 19) e la loro ricaduta nell'attivazione di cittadinanza. La ricerca si è svolta mediante interviste qualitative a 100 testimoni privilegiati di 12 diverse Regioni o Province Autonome italiane. Il gruppo di ricerca, coordinato dall'Università di Sassari, ha coinvolto ricercatori delle Università di Bari, Bolzano, Calabria, Milano-Bicocca, Piemonte Orientale, Pisa, Sassari e Trieste.
La ricerca ha evidenziato come una vera e piena partecipazione civica esiga il concorso di alcuni importanti fattori: la responsabilità personale, la competenza professionale, la continuità dell'azione amministrativa, la sostenibilità nel tempo, un assetto organizzativo e istituzionale adeguato a consentirne l'esercizio.
Nel volume si delineano le mutevoli dinamiche della partecipazione e i possibili nuovi modi di intenderla in relazione alle politiche e alle pratiche dei diversi attori, ponendo in luce l'azione, le potenzialità e le competenze dei professionisti.

Maria Lucia Piga è professoressa associata di Sociologia Generale nel Dipartimento di Scienze Umanistiche e Sociali dell'Università degli Studi di Sassari, dove insegna nel corso di laurea in Servizio Sociale, di cui è presidentessa. Autrice e curatrice di diverse pubblicazioni in tema di politica sociale, è membro del Consiglio Scientifico della Sezione Politica Sociale dell'AIS 2015-2018.

Saggi di: Elena Allegri, Giampiero Branca, Carla Facchini, Silvia Fargion, Luigi Gui, Francesco Lazzari, Walter Lorenz, Angela Mongelli, Maria Lucia Piga, Ilaria Riccioni, Fedele Ruggeri.

Indice

Maria Lucia Piga ,Introduzione: perché occuparsi di politiche sociali partecipate?
Luigi Gui,
Francesco Lazzari, Il mutamento delle forme e dei significati della partecipazione
Giampiero Branca,
Esperienze di programmazione partecipata nei Piani di zona
Silvia Fargion,
Ilaria Riccioni, Culture e attori della partecipazione
Angela Mongelli,
Maria Lucia Piga, Cittadinanza attiva e terzo settore
Fedele Ruggeri,
A proposito dei servizi sociali: la riflessività come snodo critico
Elena Allegri,
Carla Facchini, Partecipazione, professioni, competenze
Carla Facchini, Luigi Gui,
Walter Lorenz, Conclusioni
Gli autori
Riferimenti bibliografici.