Le nostre spedizioni verranno sospese per la pausa estiva dal 27 luglio al 21 agosto (inclusi). Buone vacanze!
Pedagogia della natura

Sandra Chistolini

Pedagogia della natura

Pensiero e azione nell'educazione della scuola contemporanea: Asilo nel Bosco, Jardim-Escola Joao de Deus, Outdoor education

Attraverso lo studio delle tre realtà pedagogiche Asilo nel Bosco, Jardim Escola João de Deus e Outdoor education, il volume permette di conoscere alcune delle migliori realizzazioni della scuola contemporanea, orientata alla ricerca di significati e metodi per educare e istruire il bambino secondo una visione naturalistica e umanistica.

Edizione a stampa

25,00

Pagine: 200

ISBN: 9788891742162

Edizione: 1a edizione 2016

Codice editore: 292.3.41

Disponibilità: Discreta

Lo studio delle tre realtà pedagogiche Asilo nel Bosco, Jardim-Escola João de Deus, Outdoor education permette di conoscere alcune delle migliori realizzazioni della scuola contemporanea, orientata alla ricerca di significati e metodi per educare e istruire il bambino, in accordo con una visione del mondo naturalistica e umanistica. La formulazione teorica, basata sulla narrazione critica, rivela itinerari iniziati per impulso al cambiamento, opera di pedagogisti e maestri impegnati a rispondere ai bisogni autentici di bambini e bambine. Emergono i contorni di un disegno, artistico ed etico, manifestazione di quanto i piccoli comunicano. Alle intuizioni sensibili dei pionieri, F. W. A. Fröbel, J. Dewey, A.
Ferrière, hanno fatto seguito azioni scientifiche poi confluite in modelli di scuola in grado di dialogare con la società in rapida trasformazione. Si tratta di un'idea di educazione generata da una concezione dell'uomo intero, non frammentato, unito all'universo del quale egli è essenza principale e non, genericamente, una parte. Unire, e non dividere, rappresenta il fine del vivere insieme. La diversità è consapevolezza della propria identità che si sviluppa con altre identità, in pace e secondo giustizia, allontanandosi dai rapporti governati dalla supremazia e dalla dominazione. L'animo dell'infanzia è libero di accogliere questa dimensione trasversale dell'esistenza, sperimentata in contesti di vita all'aperto e tale da costituire un prerequisito fondamentale nella pedagogia descritta dall'epistemologia umanistica e dalla metodologia dell'interazione.
Una pedagogia come scienza dei raccordi, per l'esplorazione delle vie naturali di accesso alla conoscenza, non per omologare i pensieri, ma per tracciare i canali della comprensione umana. Il superamento della dispersione degli apporti contribuisce alla crescita integrale, in un clima di gioia e positività.
Dall'intreccio sapiente tra intenzionalità dell'adulto educatore, espressione molteplice del bambino e comune esperienza vivente prende corpo la pedagogia della natura, quale filosofia della formazione, declinazione cosciente delle nuove responsabilità di tutela del genere umano a rischio di distruzione a causa della perdita del significato dei fini ultimi. Restituire vigore alla persona umana significa educare al rispetto del rapporto uomo-natura, consistenza infinita e condizione inalienabile della nostra sopravvivenza.

Sandra Chistolini, professore ordinario di Pedagogia generale e sociale, insegna Pedagogia generale e Pedagogia interculturale e della cittadinanza presso l'Università RomaTre. Tra le pubblicazioni per i nostri tipi, La pedagogia secondo Rudolf Steiner. L'humanitas e il movimento delle Scuole Waldorf (2008); L'asilo infantile di Giuseppina Pizzigoni. Bambino e scuola in una pedagogia femminile del Novecento (2009); Donne italoscozzesi. Tradizione e cambiamento nel progetto migratorio della famiglia italiana in Scozia (2011); Pedagogia generale. Insegnamento, scienza, disciplina (2013).

Introduzione
Parte I. L'Asilo nel Bosco
Campagna e movimento nei classici della pedagogia
(La scuola adiacente agli scavi archeologici; La giustificazione epistemologica dello studio; L'educazione alimentata da terra, aria, cielo; Una narrazione in corso; La concezione olistica tra responsabilità e fiducia)
Un'immagine destinata a ripetersi all'infinito
(Imparare a sentire la natura; Tra utopia pedagogica e rinnovamento della scuola; Le leggi dello spirito; La prospettiva epistemologica; Forze propulsive interiori e contesti permeabili)
La vita nei boschi di Henry David Thoreau
(Insegnare ad apprendere dalla natura; Il nuovo inizio del mondo; L'eterno inesplorato; Interpretazioni del rapporto tra uomo e natura; Volontà, natura, essenzialità della condizione umana)
La scuola e i bisogni del bambino in Adolphe Ferrière
(Lo forza propulsiva dello sviluppo; L'armonia tra interiorità ed esteriorità; La volontà e l'azione responsabile; Il metodo scientifico; L'energia creatrice nel bambino; Un documento per il dibattito: Adolphe Ferrière, "Infanzia")
Parte II. La pedagogia di João de Deus Ramos
Un'esperienza di rinnovamento della scuola in Portogallo
(Dalla Cartilha Maternal al Jardim-Escola João de Deus; Premessa metodologica allo studio della scuola-giardino portoghese; João de Deus Ramos pioniere della Scuola nuova in Portogallo; L'ambiente tra cultura e natura; Scuola e società)
La concezione dell'infanzia e le condizioni dell'educare
(Educazione morale e civica; Pratiche d'insegnamento; L'avvio alla logica del ragionamento; Gli ambienti interni e l'importanza del gioco; L'Associação de Jardins-Escolas João de Deus e la formazione degli insegnanti)
Educazione come scienza e arte in Friedrich Wilhelm August Fröbel
(La missione della madre; Il sistema dei doni e le verità pedagogiche; Il valore simbolico-culturale delle cose; Il gioco e la natura umana; La logica della reciprocità)
L'attività di globalizzazione in Ovide Decroly
(Lingua e intelligenza globale; Consapevolezza e autoformazione; La globalizzazione dell'attività mentale; Unità dell'insegnamento; Dall'idea generale al centro d'interesse; Un documento per il dibattito: Friedrich Wilhelm August Fröbel, Dell'educazione dei bambini)
Parte III. L'educazione all'aperto o Outdoor education
Una politica sociale che nasce da lontano
(Dall'educazione progressiva all'educazione alla sostenibilità; L'intenzionalità pedagogica; I dieci traguardi dell'educazione all'aperto; La classe all'aperto e la tradizione scozzese; Per un'educazione integrale)
I luoghi e le ragioni dell'apprendimento all'aperto
(La ricerca e la valutazione accreditata; La formazione esperienziale; Filosofia e pedagogia dell'Outdoor education; L'articolazione della tipologia esplicativa; Crocevia di saperi, esperienze, competenze)
Amore e conoscenza della natura in Robert Stephenson Smyth Baden-Powell
(Lo scautismo e il significato della felicità; Educarsi all'avventura; Etica al servizio del prossimo; La scienza dei boschi; Fraternità e tolleranza)
Il pensiero dentro la natura in John Dewey
(Dare al mondo la parola; La circolarità tra esperienza e natura; Un metodo di ricerca; Pragmatismo e concetto di realtà; Gli ammonimenti contro il dogmatismo; Un documento per il dibattito: Giovanni Dewey, Esperienza e natura)
La ricerca delle condizioni migliori
Bibliografia.

Collana: Scienze della formazione

Argomenti: Pedagogia generale e prospettive dell'educazione

Livello: Textbook, strumenti didattici

Potrebbero interessarti anche