Giuseppe Morozzo della Rocca Cardinale e Arcivescovo di Novara.

La Restaurazione nel Regno di Sardegna

Autori e curatori
Collana
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 208,      1a edizione  2016   (Codice editore 1792.237)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Giuseppe Morozzo della Rocca Cardinale e Arcivescovo di Novara. La Restaurazione nel Regno di Sardegna
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 27,00
Disponibilità: Discreta





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 20,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 20,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve

Adottando il punto di vista del vescovo di Novara Giuseppe Morozzo della Rocca, che diede il via al processo di trasformazione della Chiesa piemontese, il volume, attraverso una ricca documentazione in gran parte inedita, ricostruisce la complessa riforma del clero secolare e regolare durante la prima metà del secolo XIX nel Regno di Sardegna.

Presentazione del volume

Dalla Restaurazione, nel Regno di Sardegna, prese forma un tentativo di riorganizzazione che interessò vari ambiti della vita civile e religiosa.
La ricerca intende illuminare il contributo offerto dal vescovo di Novara Giuseppe Morozzo della Rocca (1758-1842) alla riforma del clero nel Regno di Sardegna, senza tralasciare le ripercussioni che questa ebbe nell'ambito sociale, educativo, politico, economico e religioso.
Si colgono così gli indirizzi pastorali del magistero ecclesiastico e i problemi relativi alla formazione del clero, con particolare riferimento alla realtà Novarese, nella prima metà del XIX secolo.
L'Autore, partendo da una ricca documentazione in gran parte inedita, analizza l'azione del vescovo Novarese che diede il via a questo processo di trasformazione della Chiesa piemontese, a partire dalla sua diocesi, concentrandosi prima sui secolari e quindi, come Visitatore apostolico, sui regolari. Lo studio, basato su una metodologia interdisciplinare, dedica una particolare attenzione alla tematica storico-ecclesiastica e agli aspetti formativi e didattici della riforma del clero, alla luce della più recente storiografia.
Il volume, sciogliendo l'ordito biografico del vescovo Morozzo, intende mettere in luce gli orientamenti impressi alla prassi episcopale, ricostruendone le implicazioni religiose, politiche e sociali. Si offre dunque al lettore una panoramica che abbraccia la vastità e il significato dell'azione riformatrice volta a dare nuova forma e sostanza alla Chiesa nel Regno di Sardegna.

Giacomo Lorandi è dottore di ricerca in Storia moderna e svolge la sua attività presso l'Università di Friburgo (CH). Ha studiato all'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Attualmente si occupa dello studio della diffusione delle idee medico scientifiche nell'Europa del Settecento, in collaborazione con l'Université Paris 1 Panthéon-Sorbonne e la Georg-August-Universität Göttingen.

Indice

Abbreviazioni
Introduzione
Parte I. Da Torino a Roma al servizio del pontefice
La formazione
Al servizio della Chiesa (1781-1797)
Dall'occupazione francese alla Restaurazione (1799-1816)
Parte II. Alla guida della Chiesa novarese (1817-1842)
In cammino verso Novara (1816-1817)
I primi anni da vescovo e i rapporti con i Re di Sardegna. Da Vittorio Emanuele I a Carlo Felice di Savoia
Indirizzi pastorali tra innovazione e tradizione
Assistenza e istruzione nella Novara del vescovo Morozzo
Tra Novara e la Svizzera: aspetti della sua pastorale
Parte III. Riformare il clero secolare e regolare. Da Novara al Regno di Sardegna
Il clero secolare durante l'episcopato Morozzo della Rocca
La Visita apostolica al clero regolare del Regno di Sardegna (1832-1837)
Indice dei nomi e dei luoghi.