Ri-partire

Promuovere l'inclusione sociale attraverso il lavoro

Contributi
Andrea Vargiu
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 126,      1a edizione  2016   (Codice editore 613.2.12)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Ri-partire. Promuovere l'inclusione sociale attraverso il lavoro
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 11,50
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891747006

In breve

Nato nell’ambito dell’attività del Consorzio «Sviluppo Civile», un consorzio di comuni del centro Sardegna che ha dedicato le proprie risorse all’ideazione, realizzazione e sperimentazione di interventi finalizzati alla diffusione e al consolidamento della cultura della legalità, della cittadinanza attiva e societaria e dell’inclusione sociale, il volume tratta di un’esperienza progettuale realizzata attraverso percorsi di accompagnamento alla creazione o ricostruzione dell’identità sociale e lavorativa di persone in situazione di disagio o di marginalità sociale.

Presentazione del volume

Il volume rappresenta il momento conclusivo dell'attività politico- amministrativa del Consorzio "Sviluppo Civile", un consorzio di comuni del centro-Sardegna che durante la sua attività ha dedicato le proprie risorse all'ideazione, realizzazione e sperimentazione di interventi finalizzati alla diffusione e al consolidamento della cultura della legalità, della cittadinanza attiva e societaria, e dell'inclusione sociale.
Il tema affrontato tratta di un'esperienza progettuale denominata "Ri-Partire: percorso integrato di sostegno all'inclusione socio-lavorativa" e realizzata attraverso percorsi di accompagnamento alla creazione o ricostruzione dell'identità sociale e lavorativa di persone in situazione di disagio o di marginalità sociale.
I presupposti teorici normativi e quelli teorico-metodologici presentati nel volume vogliono suggerire alcuni elementi di riflessione per la programmazione, progettazione e implementazione di politiche e interventi di inclusione sociale realizzati attraverso il lavoro ma avendo anche a cuore la ricostruzione e la cura delle relazioni sociali rese fragili da esperienze di marginalità, ponendo la persona al centro del suo "percorso di vita" e promuovendo al contempo la cultura della solidarietà, della partecipazione civile, dell'inclusione sociale e della legalità.

Francesco Maria Nurra
, autore di diverse pubblicazioni in materia di diritto degli enti locali, è dirigente nel comparto autonomie locali della Sardegna. È professore a contratto di Diritto Amministrativo nel Corso di Studio Magistrale in Servizio Sociale e Politiche Sociali presso il Dipartimento di Scienze Umanistiche e Sociali dell'Università degli Studi di Sassari.

Giampiero Branca, dottore di ricerca in Fondamenti e Metodi delle Scienze Sociali e del Servizio Sociale, è attualmente assegnista di Ricerca in Sociologia Generale e Politica Sociale presso il Dipartimento di Scienze Umanistiche e Sociali dell'Università degli Studi di Sassari. Ha all'attivo diverse pubblicazioni su volumi e riviste nazionali e internazionali. È socio dell'AIV-Associazione Italiana di Valutazione e dell'AIS-Associazione Italiana di Sociologia.

Indice

Andrea Vargiu, Progettare e valutare l'inclusione sociale
Giampiero Branca, Francesco Maria Nurra,
Introduzione
Francesco Maria Nurra,
Diritti sociali e inclusione tra aspirazioni dei padri costituenti e Costituzione sostanziale
(La tutela dei diritti sociali nella Costituzione italiana; Il dibattito in seno all'Assemblea Costituente in materia di "assistenza sociale"; L'articolo 38 della Costituzione: alle origini del principio di sussidiarietà sociale; Dalla "assistenza sociale" al "servizio sociale": il percorso istituzionale di allocazione sussidiaria di funzioni e compiti e la riforma del Titolo V; L'impatto della riforma del Titolo V nella normativa socio assistenziale della Regione Autonoma della Sardegna)
Francesco Maria Nurra, L'esperienza di un percorso comunitario di inclusione socio-lavorativa
(La normativa sociale nella Regione Autonoma della Sardegna: dalla L.R. 25 gennaio 1988, n. 4 alla L.R. 23 dicembre 2005, n. 23; L'attuazione delle politiche comunitarie per il contrasto all'esclusione sociale nella Regione Sardegna previste nell'Asse II del POR 2007/2013; Il Consorzio Sviluppo Civile: tra operatività e impegno comunitario; L'oggetto della ricerca: l'Azione "Ri-Partire. Percorso integrato di sostegno all'inclusione socio-lavorativa)
Giampiero Branca, Ri-costruire i legami sociali per promuovere la cultura della legalità
(L'equilibrio possibile tra sviluppo economico e benessere: il ruolo delle politiche sociali; Partecipazione sociale e inclusione socio-lavorativa)
Giampiero Branca, Lo studio di caso: un percorso integrato di sostegno all'inclusione socio-lavorativa
(Alcune annotazioni sul percorso della ricerca; Gli strumenti di indagine e la raccolta delle informazioni)
Giampiero Branca, I risultati della ricerca
(Il percorso di implementazione del progetto: obiettivi e criticità; Orientare per inserire: la costruzione di un "lavoro su misura"; Il lavoro come strumento per il cambiamento degli stili di vita; Interventi sociali e reti sociali: un'operatività costruttiva; La ricerca di continuità operativa per il benessere comunitario)
Giampiero Branca, Francesco Maria Nurra, Riflessioni conclusive sulla progettazione sociale: criticità, opportunità e prospettive di sostenibilità in un'esperienza di inserimento socio-lavorativo
Riferimenti bibliografici.