L'innovazione delle imprese leader per creare valore sociale.

Terzo rapporto CERIIS sull'innovazione sociale

Autori e curatori
Contributi
Benedetta Cirilli, Federico Florà, Eleonora Fracassi, Riccardo Maiolini, Luca Mongelli, Davide Nespolo, Francesco Rullani, Fabrizio Sammarco, Claudia Schininà, Elena Shneiwer, Lucrezia Speroni, Samuele Tamburini, Veronica Tonini, Andrea Valcalda
Livello
Dati
pp. 272,      1a edizione  2016   (Codice editore 11613.2)

L'innovazione delle imprese leader per creare valore sociale. Terzo rapporto CERIIS sull'innovazione sociale
Tipologia: E-book
Possibilità di stampa:  Si
Possibilità di copia:  Si
Disponibilità Clicca qui per scaricare

Informazioni sulle pubblicazioni ad Accesso Aperto
Codice ISBN: 9788891754332

In breve

Il Rapporto è articolato in tre parti. La prima presenta i risultati di un'indagine condotta su un campione di grandi aziende italiane per comprendere il loro coinvolgimento nell’innovazione sociale. La seconda illustra le fondamentali caratteristiche dell’innovazione sociale in Italia che emergono dall’analisi del database costruito dal CERIIS a partire dal 2014, affinato e ampliato nel corso del 2016. La terza ospita contributi di dirigenti d’impresa che illustrano le principali esperienze delle aziende di appartenenza tra politiche di sostenibilità e innovazione sociale.

Presentazione del volume

Questo terzo rapporto sull'innovazione sociale in Italia è articolato in tre parti.
Nella prima, presenta i risultati di un'indagine empirica condotta su un campione di grandi aziende italiane per comprendere il loro coinvolgimento nell'innovazione sociale; nella seconda, illustra le evidenze emergenti dal database di progetti e attività di innovazione sociale; nella terza, ospita contributi di dirigenti d'impresa che illustrano le principali esperienze delle aziende di appartenenza tra politiche di sostenibilità e innovazione sociale.
Lo studio esplorativo sull'impegno delle grandi aziende nell'innovazione sociale è il primo nel suo genere in Italia. Finora, la ricerca sull'innovazione sociale si è concentrata soprattutto sul ruolo di attori pubblici, organismi non profit e aggregati di persone e sulle modalità relazionali attraverso cui sono raggiunti obiettivi sociali e ambientali; per quanto riguarda il sistema delle imprese, sono state considerate le varie forme di ibridi, per semplicità raggruppabili nella generale fattispecie delle imprese così dette "sociali". Lo studio ha verificato la tesi, elaborata nel primo capitolo del libro, che esse possono essere protagoniste dell'innovazione sociale attraverso l'innovazione delle loro azioni per la sostenibilità sul piano delle tecnologie utilizzate e dello stakeholder engagement.
La seconda parte del Rapporto illustra le fondamentali caratteristiche dell'innovazione sociale in Italia che emergono dall'analisi del database costruito dal CERIIS a partire dal 2014, affinato e ampliato nel corso del 2016. Tale database contiene 578 osservazioni relative a progetti e attività rientranti nel perimetro dell'innovazione sociale, sulla base dello stesso approccio utilizzato negli anni passati.
Sul database è stata anche realizzata una "cluster analysis" per verificare l'esistenza di raggruppamenti rilevanti di casi e le loro specificità.
La terza parte del Rapporto ospita i contributi volontari di manager di grandi Gruppi, con competenze rilevanti nell'ambito delle politiche di sostenibilità e innovazione sociale. Nel loro insieme, tali contributi offrono un'evidenza sugli orientamenti strategici dell'impresa sulle tematiche in oggetto utile alla migliore comprensione dei risultati esposti nella prima parte del Rapporto. Sono, infine, presentati due scritti di taglio empirico sul tema dell'impact investing.

Matteo G. Caroli
è ordinario di gestione delle imprese all'Università Luiss Guido Carli; dirige il Centro di ricerche internazionali sull'innovazione sociale creato presso la stessa Università con il supporto della Fondazione ItaliaCamp. Ha lavorato con diversi Gruppi privati e istituzioni sui temi dell'impresa sostenibile ed è recentemente coinvolto in alcuni progetti di innovazione sociale.

Indice

Federico Florà, Prefazione
Matteo Giuliano Caroli, Introduzione
Parte I. Un'indagine empirica sull'innovazione sociale delle grandi imprese
Matteo Giuliano Caroli, Sostenibilità della grande impresa e innovazione sociale
(Introduzione; Innovazione e sostenibilità dell'impresa determinanti la "Corporate Social Innovation"; Come l'innovazione dell'impresa orientata alla sostenibilità genera innovazione sociale; L'innovazione delle relazioni attraverso l'evoluzione dello stakeholder engagement; L'innovazione sociale come superamento dei limiti dell'approccio tradizionale alla sostenibilità; Osservazioni conclusive; Bibliografia)
Eleonora Fracassi, Innovazione e creazione di valore sociale nella grande impresa: i risultati di un'indagine empirica
(Introduzione; Le diverse forme di innovazione sociale; L'innovazione relazionale; L'innovazione tecnologica; L'innovazione del modello di business; L'innovazione del modello organizzativo; L'innovazione della governance; Lo scenario complessivo; Conclusioni; Bibliografia)
Eleonora Fracassi, Come la grande impresa innova per creare valore sociale
(Introduzione; Un modello di innovazione sociale per la grande impresa; La presentazione delle evidenze empiriche; Un possibile approccio per fasi all'innovazione sociale nelle grandi imprese del campione; Conclusioni; Bibliografia)
Riccardo Maiolini, L'evoluzione delle relazioni con gli stakeholders
(Introduzione; Il paradigma dell'organizzazione aperta; Principali contributi in letteratura sul tema dello stakeholder engagement; Coordinare le attività di stakeholder engagement; Metodologia e descrizione del campione; Analisi dei dati; Conclusioni; Bibliografia)
Matteo Giuliano Caroli, Eleonora Fracassi, Riccardo Maiolini, Le determinanti dell'orientamento dell'impresa verso l'innovazione sociale
(Introduzione; Considerazioni attorno all'innovazione sociale nella grande impresa; Le ipotesi; Fattori e condizioni interne di spinta all'innovazione sociale; Fattori e condizioni esterne di spinta all'innovazione sociale; Le capacità organizzative necessarie alla gestione dell'innovazione sociale; L'intervento sul modello di business per l'innovazione sociale; Conclusioni; Bibliografia)
Parte II. Il complesso di iniziative di innovazione sociale in Italia
Benedetta Cirilli, Lucrezia Speroni, Un'indagine empirica sull'innovazione sociale
(Introduzione; Metodologia di costruzione, revisione del database e analisi; Gli ambiti dell'innovazione sociale; Raffigurazione del database relativo alla mappatura delle iniziative di IS; La distribuzione del campione negli ambiti dell'innovazione sociale; La distribuzione del campione per tipologia di innovazione; La distribuzione del campione per tipologia di soggetti coinvolti; La distribuzione del campione per tipologia di iniziativa; La distribuzione del campione in relazione alla sostenibilità economica delle iniziative; La distribuzione del campione in relazione alla rilevanza istituzionale degli attori coinvolti; Conclusioni)
Benedetta Cirilli, Lucrezia Speroni, La sharing economy quale modalità di implementazione e diffusione della social innovation
(Introduzione; Cenni sulle manifestazioni di innovazione sociale basate sulla sharing economy; Possibili modalità di sharing economy e innovazione sociale; Distribuzione della modalità sharing economy nel campione; Ambiti di innovazione sociale nella modalità sharing economy; Sostenibilità economica; Tipologia attuatori; Conclusioni; Bibliografia)
Riccardo Maiolini, Luca Mongelli, I cluster dell'innovazione sociale in Italia
(Introduzione; La cluster analysis; Il data set; Metodologia; I risultati: la composizione dei cluster; I modelli di cluster; Conclusioni; Bibliografia)
Riccardo Maiolini, I finanziamenti d'innovazione sociale in Italia
(Introduzione; Metodologia; La dimensione del fenomeno dei finanziamenti; Assegni di ricerca sull'innovazione sociale; Conclusioni; Bibliografia)
Parte III. Contributi ed esperienze sull'innovazione sociale
Elena Shneiwer, Il caso AXA Italia
(Il contesto; Gli impegni di AXA Italia; Le prospettive e i trend per il futuro)
Claudia Schininà, Finanza, Innovazione e Sostenibilità: il modello di BNL Gruppo BNP Paribas
(Introduzione; La governance della sostenibilità; Finanza Sostenibile: le nostre principali azioni; L'impegno di BNL per l'imprenditoria sociale; BNL e PerMicro leader nel microcredito; Investimenti ad impatto sociale; Social Impact Bond (SIB); Investimento socialmente responsabile (SRI); Sustainable Development Bond; Green Bond; Conclusioni)
Andrea Valcalda, La creazione di valore condiviso come modello di innovazione sociale: l'esperienza di ENEL
(Introduzione)
Veronica Tonini, Dalla responsabilità sociale all'innovazione sociale: la prospettiva della Salvatore Ferragamo
(Introduzione; La Salvatore Ferragamo e la responsabilità sociale; La Salvatore Ferragamo e le innovazioni del modello organizzativo; La Salvatore Ferragamo e le innovazioni relazionali; La Salvatore Ferragamo e le innovazioni di governance)
Davide Nespolo, Il sostegno di Wind all'innovazione su temi sociali e ambientali
(Introduzione; Le iniziative per far emergere e sostenere imprenditori e innovatori sociali; L'approccio alla gestione delle attività di sostenibilità interne all'azienda)
Fabrizio Sammarco, Dalla corporate social responsability all'impact investing
(Introduzione; Dalla CSR all'impact investing; Alcuni cenni in materia normativa; Conclusioni; Bibliografia)
Samuele Tamburini, Luca Mongelli, Francesco Rullani, Impact investing: lezioni dalla Svezia
(Introduzione; Caratteristiche dell'impact investing a livello mondiale; L'impact investing come movimento culturale; L'impact investing in letteratura; La natura ibrida dell'impact investing: il ruolo degli intermediari; Il caso di un intermediario: Impact Invest Scandinavia; L'ecosistema svedese; L'ecosistema italiano; Conclusioni; Bibliografia)
Lista delle aziende intervistate.