Geografia per l'inclusione.

A cura di: Daniela Pasquinelli D'Allegra, Davide Pavia, Cristiano Pesaresi

Geografia per l'inclusione.

Partecipazione attiva contro le disuguaglianze

Raccolta dei contributi relativi alla call for papers avanzata in occasione del 59° Convegno nazionale dell’AIIG (Roma, 29 settembre - 3 ottobre 2016). Quelli teorici evidenziano il ruolo della geografia nella realizzazione di una comunità umana realmente inclusiva e toccano anche altri temi di forte ricaduta sociale, come quello del diritto alla salute. Le teorie inclusive sono tradotte nella prassi didattica, attraverso l’applicazione delle geotecnologie, rivolta a tutti gli operatori dell’educazione e del territorio.

Pagine: 184

ISBN: 9788891764874

Edizione:1a edizione 2017

Codice editore: 11787.4

Informazioni sugli open access

Il volume, che raccoglie contributi relativi alla call for papers avanzata in occasione del 59° Convegno nazionale dell'AIIG (Roma, Facoltà di Lettere e Filosofia della Sapienza, 29 settembre - 3 ottobre 2016), si propone di sottolineare, attraverso variegate letture e interpretazioni, l'importanza e l'urgenza di mettere in campo azioni concrete contro le disuguaglianze e per l'inclusione.
I contributi teorici della prima parte evidenziano il ruolo insostituibile della geografia per educare alla realizzazione di una comunità umana realmente inclusiva e toccano anche altri temi di forte ricaduta sociale, come quello del diritto alla salute.
Nella seconda parte le teorie inclusive sono tradotte nella prassi didattica. Oltre a suggerire, attraverso linee guida specificamente scandite, l'applicazione e l'uso rigoroso delle geotecnologie, vengono presentati lavori dai quali i docenti possono trarre pratici ed efficaci spunti per la realizzazione di progetti similari in altre realtà scolastiche e universitarie.
L'intento complessivo del volume è quello di fornire una vivace e sfaccettata testimonianza dei valori inclusivi che la geografia è in grado di offrire a tutti gli operatori dell'educazione e del territorio.

Daniela Pasquinelli d'Allegra (1951), geografa, è vicepresidente nazionale dell'AIIG e direttore della collana "Tratti geografici" dell'editore FrancoAngeli. Docente presso l'Università Lumsa di Roma, da oltre trent'anni svolge attività di ricerca nel campo della didattica e dell'educazione geografica, oltre che della geografia urbana.

Davide Pavia (1987), geografo, è dottorando presso il Dipartimento di Scienze documentarie, linguistico-filologiche e geografiche della Sapienza Università di Roma. È un utente certificato associate nell'utilizzo delle applicazioni desktop di ArcGIS ed è consigliere dell'AIIG - sezione di Roma.

Cristiano Pesaresi (1976), ricercatore in geografia, è presidente del Corso di laurea in Scienze geografiche per l'ambiente e la salute presso la Sapienza Università di Roma. È associate editor della rivista Journal of Research and Didactics in Geography (J-READING) e consigliere nazionale dell'AIIG, quale responsabile sito web e geotecnologie.

Daniela Pasquinelli d'Allegra, Davide Pavia, Cristiano Pesaresi, Introduzione
Parte I. Contro le disuguaglianze. Le analisi teoriche
Gino De Vecchis, Disuguaglianze e diversità nell'era della globalizzazione
Maria Prezioso, L'educazione geografica per l'inclusione
Cristiano Giorda, Il ruolo dell'educazione geografica nella riduzione delle disuguaglianze economiche e sociali
Monica De Filpo,
Istruzione e accesso al sapere: opportunità e limiti della didattica delocalizzata
Valentina Evangelista,
La mobilità sanitaria tra diritto alla salute, divari regionali ed equità
Davide Papotti,
Fra narrativa, resoconto di viaggio e scrittura scientifica: note per una rilettura de Il Bel Paese di Antonio Stoppani
Parte II. Geografia per l'inclusione. Le buone prassi
Daniela Pasquinelli d'Allegra, Geografia, scuola e società verso l'inclusione
Cristiano Pesaresi, Davide Pavia, Progettualità mirate e corsi GIS: per un approccio geografico coinvolgente e professionalizzante
Giacomo Pettenati, Egidio Dansero,
Geografie adolescenti a Torino. Il progetto Teencarto
Cecilia Lazzarotto, Anna Maria Pioletti, La geografia attraverso i fumetti: il Medioriente raccontato da Zerocalcare
Anna Bozzi,
Per un'educazione interculturale alla scala di quartiere nella città di Foggia
Rosa Bellacicco,
Alta formazione, accessibilità e inclusione: li spazi universitari nelle rappresentazioni degli studenti con disabilità.

Contributi: Rosa Bellacicco, Anna Bozzi, Egidio Dansero, Monica De Filpo, Gino De Vecchis, Valentina Evangelista, Cristiano Giorda, Cecilia Lazzarotto, Davide Papotti, Giacomo Pettenati, Anna Maria Pioletti, Maria Prezioso

Collana: Tratti geografici. Materiali di ricerca e risorse educative - Open Access

Argomenti: Architettura, design, territorio

Potrebbero interessarti anche