Scuole italiane all'estero.

Daniele Castellani

Scuole italiane all'estero.

Memoria, attualità e futuro

Questo volume si rivolge a tutti gli operatori, scolastici e culturali, che intendano conoscere il nuovo sistema della formazione italiana nel mondo o che siano interessati a fare un’esperienza di lavoro all’estero nell’ambito scolastico e della promozione linguistica e culturale.

Edizione a stampa

30,00

Pagine: 228

ISBN: 9788891782496

Edizione: 2a ristampa 2022, 2a edizione, aggiornata 2019

Codice editore: 292.1.31

Disponibilità: Discreta

Pagine: 228

ISBN: 9788891792549

Edizione:2a edizione, aggiornata 2019

Codice editore: 292.1.31

Possibilità di stampa: No

Possibilità di copia: No

Possibilità di annotazione:

Formato: PDF con DRM per Digital Editions

Informazioni sugli e-book

Pagine: 228

ISBN: 9788891793492

Edizione:2a edizione, aggiornata 2019

Codice editore: 292.1.31

Possibilità di stampa: No

Possibilità di copia: No

Possibilità di annotazione:

Formato: ePub con DRM per Digital Editions

Informazioni sugli e-book

Questo volume si rivolge a tutti gli operatori, scolastici e culturali che intendano conoscere il nuovo sistema della formazione italiana nel mondo o che siano interessati a fare un'esperienza di lavoro all'estero nell'ambito scolastico e della promozione linguistica e culturale.
Sullo sfondo integratore del fenomeno migratorio, il testo è stato organizzato in tre parti, tra di loro interconnesse. Una prima parte, la memoria, ripercorre la storia delle scuole italiane all'estero e dello sviluppo della normativa di settore. La seconda parte, l'attualità, illustra la situazione dell'odierna organizzazione dei servizi scolastici e culturali italiani all'estero. La terza e ultima parte, il futuro, partendo dall'analisi critica dei recenti provvedimenti legislativi di riforma e dallo studio dei dati raccolti sulle attuali attività scolastiche e culturali italiane all'estero, traccia uno scenario dei processi di trasformazione in atto, con particolare attenzione ai mutamenti sul versante professionale resi necessari dalle nuove politiche culturali e dalle richieste provenienti dall'utenza.

Daniele Castellani è un dirigente scolastico con esperienze di insegnamento e di dirigenza sia in Italia (MIUR), sia all'estero (MAECI), in sedi europee ed extraeuropee. Ha collaborato con l'Università degli Studi di Bologna, Dipartimento di Scienze dell'Educazione, nel settore delle tecnologie per la mediazione didattica e attualmente collabora con lo stesso Ateneo in progetti di cooperazione internazionale in ambito educativo.

Luigi Guerra, Le ragioni di una ricerca sul sistema della formazione italiana nel mondo
Introduzione
Parte I. La memoria
Gli anni della fondazione
(Emigrazione e scuola: prima dello Stato unitario; Un passo avanti: la Legge Crispi (1889); Un passo indietro: le Leggi Blanc (1894); L'equilibrio: la Legge Tittoni (1910))
Il ventennio fascista
(Dal Regno al regime (1912-1940); Aggiustamenti di rotta (1912-1922); La trasformazione (1922-1940); La nascita degli Istituti Italiani di Cultura (1926); L'emigrazione durante il ventennio; Il Testo Unico del 1940)
L'Italia repubblicana
(Il secondo dopoguerra: la nuova emigrazione; Mutazioni (1948 1971); Le Scuole Europee (1957); La scolarizzazione dell'assistenza (1971))
Lo scenario di fine secolo
(Cambiamenti e aggiustamenti di rotta (1972-1982); La frammentazione delle esperienze; Il blocco (1982); La cooperazione internazionale (1987); La riforma degli IIC e la razionalizzazione della rete; Ancora un Testo Unico (1994); La privatizzazione del rapporto di lavoro (1996); L'autonomia dimezzata (2002); Tentativi di riforma)
Parte II. L'attualità
Le scuole e le sezioni
(Emigrazione e immigrazione; L'organizzazione della rete fino al 2017; Il settore scolastico)
Attività culturali e corsi
(Le attività culturali; I corsi scolastici di lingua e cultura italiana)
Gli attori del sistema
(Gli studenti; Il personale scolastico)
Parte III. Il futuro
Il nuovo assetto del sistema della formazione italiana nel mondo
(Tratti di un nuovo scenario; La "Buona Scuola" all'estero; Il cammino della riforma)
Questioni aperte
(La questione politica; La questione culturale; La questione economica; La questione professionale; La questione didattico-educativa)
Conclusioni
Bibliografia
Siti istituzionali di riferimento.

Contributi: Luigi Guerra

Collana: Scienze della formazione

Argomenti: Strumenti per insegnanti

Livello: Studi, ricerche - Testi per insegnanti, operatori sociali e sanitari

Potrebbero interessarti anche