Modelli di corporate governance e varietà evolutiva delle imprese

Autori e curatori
Livello
Textbook, strumenti didattici
Dati
pp. 290,      1a edizione  2019   (Codice editore 367.111)

Modelli di corporate governance e varietà evolutiva delle imprese
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 30,00
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891787958
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 23,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891796561
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve

Questo volume intende analizzare il problema della varietà delle imprese a partire dalla differente configurazione dei loro assetti proprietari e di governo. Lo scopo è di fornire nuovi strumenti di interpretazione e di analisi a favore degli studiosi – ma anche dei policy makers e dei manager – in relazione alle fonti di competitività che i vari modelli di corporate governance manifestano.

Presentazione del volume

In qualunque sistema economico coesiste una varietà di modelli di impresa. Tradizionalmente, essi sono stati analizzati alternativamente secondo profili dimensionali, sulla base delle caratteristiche strutturali del contesto territoriale o settoriale nel quale l'impresa si colloca, oppure, infine, sulle base delle competenze distintive accumulate storicamente.
Questo volume intende invece analizzare il problema della varietà delle imprese a partire dalla differente configurazione dei loro assetti proprietari e di governo. Secondo questo approccio teorico vengono identificati ed analizzati cinque diversi modelli d'impresa (capitalistico-imprenditoriale, manageriale, pubblica, cooperativa e non profit), con le loro possibili differenziazione interne.
In questo senso, questa interpretazione della varietà dei modelli di corporate governance consente di esplorare teoricamente una loro differenziazione organizzativa, dei loro processi decisionali, nonché dei loro percorsi strategici. Il volume intende, quindi, fornire nuovi strumenti di interpretazione e di analisi a favore degli studiosi - ma anche dei policy makers e dei manager - in relazione alle fonti di competitività che i vari modelli di corporate governance manifestano.

Luca Ferrucci
è Professore Ordinario di Economia e management delle imprese presso il Dipartimento di Economia dell'Università di Perugia. Per FrancoAngeli ha pubblicato vari volumi, in particolare Internazionalizzazione in Africa tra imprese, istituzioni pubbliche e organizzazioni no profit (2015); I centri storici delle città tra ricerca di nuove identità e valorizzazione del commercio (2013); Eventi culturali e sviluppo economico locale (2009); Ricerca universitaria e processi di innovazione (2002); Strategie competitive e processi di crescita dell'impresa (2000); Il distretto industriale tra logiche di sistema e logiche di impresa (1997).

Indice

Prefazione
Dall'uniformità alla varietà evolutiva delle imprese
(La teoria neoclassica dell'impresa: l'uniformità dimensionale "necessaria"; Le nuove teorie economiche: la "scoperta" della varietà delle imprese)
L'impresa capitalistico-imprenditoriale
(Le teorie economiche sul soggetto imprenditoriale; Tra soggetto imprenditoriale e soggetto capitalista: i "legami" necessari; L'imprenditore: una tassonomia economica; La finalità economica dell'impresa capitalistico-imprenditoriale; L'imprenditore e i distretti industriali in Italia: il valore del contesto istituzionale, culturale e sociale; L'imprenditore nei settori high tech: l'ecosistema istituzionale, scientifico e finanziario negli USA; Imprenditori tra attitudini, passioni e leadership; Il soggetto imprenditoriale knowledge-based; L'impresa capitalistico-imprenditoriale: le barriere alla crescita dimensionale; Il modello del capitalismo imprenditoriale: verso la family company; La family company tra transizione generazionale e continuità d'impresa)
L'impresa manageriale
(Storia dell'impresa manageriale; I modelli microeconomici sull'impresa manageriale; Conflitto e strumenti di allineamento strategico tra proprietà e manager; Mercati finanziari e impresa manageriale; Le teorie comportamentiste dell'impresa manageriale; L'impresa manageriale tra inefficienza e competitività: una visione di sintesi)
L'azienda pubblica
(La presenza delle istituzioni pubbliche nell'economia; Le tipologie di aziende pubbliche; Azienda pubblica tra teorie politiche ed economiche)
L'impresa cooperativa
(Le specificità di governance dell'impresa cooperativa; Le imprese cooperative di lavoro; Le cooperative di utenza; Le cooperative di conferimento di beni e servizi)
Le organizzazioni non profit
(Le organizzazioni non profit: le specificità giuridicoeconomiche; L'emergere delle organizzazioni non profit: le teorie economiche; Le principali tipologie di organizzazioni non profit; Le cooperative sociali: un modello di governance tra mutualità e solidarietà).