Crisi e trasformazione dei distretti.

Analisi strutturale, strategica e relazionale dei sistemi territoriali di Casarano e Barletta nell’ultimo ventennio

Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 198,      1a edizione  2019   (Codice editore 365.1223)

Crisi e trasformazione dei distretti. Analisi strutturale, strategica e relazionale dei sistemi territoriali di Casarano e Barletta nell’ultimo ventennio
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 18,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891795663
Clicca qui per provare l'e-book

In breve

Il volume esamina due emblematiche realtà distrettuali – i distretti calzaturieri pugliesi di Casarano e Barletta –, molto simili per dimensione, tipologia e segmenti di imprese, reti di relazioni e fabbisogni strategici, cercando di mostrare come, in risposta a una situazione di crisi mondiale e accresciuta concorrenza internazionale, abbiano cercato di percorrere nuovi e differenti sentieri di sviluppo, di trasformazione ed evoluzione.

Presentazione del volume

Dalla metà degli Anni '90, i distretti industriali italiani hanno dovuto fronteggiare una crescente crisi economica, connessa principalmente alla globalizzazione e al dilagare sui mercati occidentali dei prodotti a basso costo dai Paesi emergenti. In risposta a tali dinamiche negative, le imprese distrettuali hanno dovuto ricercare nuove e più sofisticate strategie di competizione.
Per i distretti calzaturieri pugliesi di Casarano e Barletta, in particolare, il peso della globalizzazione e della concorrenza internazionale si è fatto sentire in maniera più marcata, a causa della loro vocazione manifatturiera e delle strategie commerciali basate sui costi. L'analisi presentata in questo volume sintetizza il percorso che questi distretti hanno vissuto nelle ultime due decadi attraverso un raffronto tra altrettanti studi condotti, rispettivamente, nel 2000-2001 e nel 2013-2014 che ha messo in evidenza come, negli anni, questi distretti abbiano totalmente modificato la propria struttura e il proprio orientamento al mercato.
Attraverso un passaggio, non indolore, verso strategie fondate sull'innovazione e sulla specializzazione produttiva, unitamente a un processo di riorganizzazione delle attività della catena del valore dall'iniziale delocalizzazione verso i Paesi emergenti a una successiva rilocalizzazione sul territorio nazionale, i distretti calzaturieri pugliesi hanno scoperto nel ridimensionamento e nell'emergere di nuove imprese-leader di medie dimensioni la strada del rilancio, puntando su mercati di nicchia e sul design del Made-in-Italy.
Il volume esamina come due emblematiche realtà distrettuali - radicate in un preciso contesto territoriale quale il Meridione d'Italia - molto simili per dimensione, tipologia e segmenti di imprese, reti di relazioni e fabbisogni strategici, possano percorrere nuovi e differenti sentieri di sviluppo, di trasformazione ed evoluzione, in risposta a una situazione di crisi mondiale e accresciuta concorrenza internazionale.

Mauro Capestro (Ph.D. in Sistemi e Tecnologie Intelligenti, ISUFI, Università del Salento) è assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali "Marco Fanno" dell'Università di Padova.

Antonio Mileti (Ph.D. in Law and Economics, Università di Bologna) è assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Scienze Umane dell'Università del Salento.

Gianluigi Guido (Ph.D., Università di Cambridge, UK) è professore ordinario di Economia e gestione delle imprese presso il Dipartimento di Scienze dell'Economia dell'Università del Salento.

Indice

Introduzione
(Premessa; Il modello dei distretti industriali; Il dibattito sul modello distrettuale; Le sfide di un'economia globalizzata; Riposizionamento vs. dissolvimento; L'emergere della media impresa)
L'evoluzione dei distretti calzaturieri pugliesi: metodologia di ricerca
(Introduzione; Dinamiche di sviluppo dei distretti nel Sud Italia; Obiettivi della ricerca; Metodologia)
Caratteristiche strutturali, strategiche e relazionali dei distretti calzaturieri pugliesi agli inizi del nuovo millennio (2000-2001)
(Introduzione; I diversi gruppi di imprese all'interno dei due distretti calzaturieri pugliesi; Il network relazionale dei due distretti calzaturieri nel 2000-2001; Fabbisogni strategici dei gruppi di imprese dei due distretti calzaturieri pugliesi nel 2000-2001; Conclusioni)
Caratteristiche strutturali, strategiche e relazionali dei distretti calzaturieri pugliesi post-globalizzazione (2013-2014)
(Introduzione; L'analisi per gruppi: i risultati dell'indagine del 2013-2014; Il network relazionale dei due distretti calzaturieri nel 2013-2014; Fabbisogni strategici dei gruppi di imprese dei due distretti calzaturieri pugliesi nel 2013-2014; Conclusioni)
Evoluzione e trasformazione dei distretti calzaturieri pugliesi: un'analisi comparata
(Introduzione; Evoluzione e trasformazione dei due distretti calzaturieri pugliesi; Evoluzione dei network relazionali nei due distretti calzaturieri pugliesi; Evoluzione del posizionamento e dei fabbisogni strategici del sistema calzaturiero pugliese; Evoluzione, trasformazione e crisi dei distretti calzaturieri pugliesi)
Il rilancio dei distretti calzaturieri pugliesi
(Introduzione; Le medie imprese nei distretti calzaturieri pugliesi; Innovazione e formazione per il rilancio dei distretti calzaturieri pugliesi; Conclusioni)
Riferimenti bibliografici.