Prendersi cura del luogo di lavoro

Progettare, gestire e utilizzare lo spazio ufficio attraverso indicatori di prestazione

Autori e curatori
Contributi
Oliviero Tronconi
Collana
Livello
Testi advanced per professional
Dati
pp. 170,      1a edizione  2019   (Codice editore 1309.11)

Prendersi cura del luogo di lavoro. Progettare, gestire e utilizzare lo spazio ufficio attraverso indicatori di prestazione
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 23,00
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891789068
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 15,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891797513
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve

Il luogo di lavoro è sempre più un tema centrale per la maggior parte delle aziende e delle società. Il testo traccia le prospettive di evoluzione del workplace e suggerisce una serie di indicatori di prestazione per guidare le fasi di progetto, gestione e utilizzo dello spazio ufficio.

Utili Link

Businesscommunity.it Gli analisti degli ambienti di lavoro 4.0 (di Federico Unnia)… Vedi...
Sviluppo & Organizzazione Progettare e sviluppare un workplace… Vedi...
il Venerdì Recensione (di Massimiliano Panarari)… Vedi...

Presentazione del volume

Il workplace, il luogo di lavoro, è sempre più un tema centrale per la maggior parte delle aziende e delle società: da un lato, i costi del patrimonio immobiliare strumentale e, dall'altro, la responsabilità sociale impongono un ripensamento a molte organizzazioni.
In questo contesto, e contribuendo al dibattito in corso, questo testo traccia le prospettive di evoluzione del workplace e suggerisce una serie di indicatori di prestazione per guidare le fasi di progetto, gestione e utilizzo dello spazio ufficio.
Particolare attenzione è riservata ai dati: se è vero infatti che, grazie a un'ampia gamma di tecnologie, la raccolta di dati oggi è sempre più agevole, resta tuttavia ancora difficile mettere a sistema numeri e valori per creare conoscenza. È ciò che intende fare questo volume, puntando l'attenzione sull'importanza di una serie di indicatori per fare uso delle informazioni disponibili in modo utile e sapiente e supportare così la creazione delle più appropriate strategie per: (a) la fase di programmazione, progettazione e organizzazione degli spazi; (b) la fase di gestione, manutenzione e aggiornamento continuo degli stessi; (c) la fase di occupazione, adattamento e fruizione di un luogo di lavoro in costante trasformazione.

Chiara Tagliaro
, assegnista di ricerca presso il Real Estate Center (REC) del Dipartimento ABC del Politecnico di Milano, ha ottenuto il suo dottorato (PhD) nel 2018. Ha trascorso un semestre di studio presso la Cornell University (Ithaca, NY, USA) e attualmente svolge lavori di ricerca e consulenza mirati a identificare e accomodare i bisogni di tutti i diversi portatori di interesse degli spazi di lavoro. Coordina, con Andrea Ciaramella, la "Summer School on Workplace Management (SSWM)". È interessata al fenomeno delle "PropTech", indagando gli impatti delle nuove tecnologie e della digitalizzazione sul settore immobiliare. Si occupa delle attività di internazionalizzazione del Real Estate Center.

Indice

Oliviero Tronconi, Prefazione
Premessa
(Un problema di adeguamento; Cosa significa "workplace"; Metodologia e approccio; Struttura del volume)
Contesto
("Misuro dunque sono"; Verso il futuro del luogo di lavoro)
Il luogo di lavoro in prospettiva (workplace)
(Breve storia del lavoro della conoscenza; Gli utenti dell'ufficio e i loro interessi; Anatomia del workplace di oggi e di domani; Usare i dati nel workplace; Il valore composito degli uffici di domani; Riflessioni sullo scopo del workplace management)
Monitoraggio, valutazione, gestione
(Valutare gli impatti, gestire le prestazioni e monitorare gli indicatori; Alcuni strumenti di misurazione; Differenza tra valutazione e monitoraggio; Indicare, indicazione, indicatore; Il caso degli uffici e dei Key Performance Indicators; Bisogno di integrazione; "Qual piuma al vento": il workplace è mobile; Diversità e complessità: le sfide di oggi e di domani)
Gestire le prestazioni del workplace
(Categorizzare le prestazioni; Classificare le prestazioni; Dica "33"; Come effettuare il monitoraggio)
Conclusioni
(Rischi e opportunità; Suggerimenti e spunti; Risultati e benefici attesi)
Riferimenti bibliografici.





Management

Finanza. Amministrazione. Controllo

Marketing. Pubblicità. Comunicazione. Vendite

Produzione. Logistica. Qualità.

Risorse umane

Banca, credito e assicurazioni

Commercio e turismo

Pubblicazioni in Open Access


Pubblicità