L'Università italiana nel Novecento

Nuovi itinerari storiografici e inediti percorsi di ricerca

Autori e curatori
Contributi
Roberto Sani
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 210,      1a edizione  2020   (Codice editore 1583.11)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

L'Università italiana nel Novecento. Nuovi itinerari storiografici e inediti percorsi di ricerca
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 26,00
Disponibilità: Buona


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891789808

In breve

Attraverso un rigoroso approccio metodologico e un taglio decisamente originale, l’autore tenta di offrire al lettore alcune chiavi di lettura per comprendere al meglio taluni delicati e complessi nodi cruciali della storia universitaria italiana novecentesca.

Presentazione del volume

Sulla scorta di una larga messe di fonti archivistiche e a stampa, il presente lavoro si inserisce all'interno della fiorente stagione di studi sull'istruzione superiore e sulle università italiane sviluppatasi in Italia nel corso dell'ultimo trentennio, proponendosi di concentrare la propria attenzione su alcuni temi e filoni di ricerca finora scarsamente o per nulla approfonditi dalla pur feconda e competente storiografia universitaria nazionale ed internazionale.
Il volume pone così il proprio focus sul processo di invenzione della tradizione universitaria italiana messo in atto durante il ventennio fascista, sulla stampa periodica per professori universitari, sulle battaglie condotte dagli stessi accademici per il miglioramento del proprio status giuridico ed economico, sui necrologi dei professori universitari e sui musei per la storia dell'Università. Attraverso un rigoroso approccio metodologico e a un taglio della ricerca decisamente originale l'autore si propone di offrire al lettore alcune chiavi di lettura, auspicabilmente preziose, per comprendere al meglio taluni delicati e complessi nodi cruciali della storia universitaria italiana novecentesca.

Luigiaurelio Pomante
, professore associato di Storia della Pedagogia presso il Dipartimento di Scienze della Formazione, dei Beni culturali e del Turismo dell'Università degli Studi di Macerata, insegna Storia dell'Educazione ed è membro del consiglio direttivo del Centro di documentazione e ricerca per la storia del libro scolastico e della letteratura per l'infanzia dell'ateneo maceratese. Redattore capo della rivista scientifica internazionale "History of Education & Children's Literature", ha pubblicato diversi contributi sulla storia dell'istruzione superiore e delle università in epoca moderna e contemporanea, tra i quali Per una storia delle università minori. Il caso dello Studium Generale Maceratense tra Otto e Novecento (Macerata 2013); Between History and Historiography. Research on Contemporary Italian University (Macerata 2014); "Fiducia nell'uomo e nell'intelligenza umana". La Federazione Universitaria Cattolica Italiana (FUCI) dalle origini al '68, (Macerata 2015); A great research lab on University History and Higher Education in Spain: Instituto Antonio de Nebrija de Estudios sobre la Universidad, 1997-2009 (Madrid 2017); Giuseppe Bottai e il rinnovamento fascista dell'Università italiana, 1936-1942 (Milano, 2018).

Indice

Roberto Sani, Prefazione
Introduzione
L'Università italiana nel Ventennio fascista. Tra "invenzione della tradizione" e recupero del "primato culturale e civile" della Nazione
(Alla ricerca delle "gloriose tradizioni storiche" degli atenei italiani; Sulle orme del Duce per il "primato culturale e civile" della Nazione; Il "Carosello storico delle università italiane"; Il rilancio della "magnificente tradizione" italiana da De Vecchi a Bottai)
I periodici per professori universitari in Italia negli anni della guerra e del secondo dopoguerra (1939-1960)
("Gli Annali della Università d'Italia. Rivista bimestrale dell'istruzione superiore"; "L'Università italiana. Quindicinale di informazioni universitarie; "Il Giornale dell'Università. Organo degli atenei d'Italia")
Il dibattito sullo stato giuridico ed economico dei docenti universitari nell'Italia del secondo dopoguerra
(A difesa e sostegno delle rivendicazioni economico-giuridiche e culturali dei docenti universitari italiani; Le richieste dei professori al ministero della Pubblica Istruzione; Guido Gonella al dicastero della Minerva: un prezioso alleato)
Una nuova fonte per lo studio della storia dell'Università e dell'istruzione superiore in Italia: i necrologi dei professori universitari
("Gloria, e non labile, del sacerdozio, della scienza, dell'arte e della patria". I necrologi dei professori universitari di fi ne Ottocento (1887-1897); "I benemeriti ed eruditi della scienza e della cultura". I necrologi dei professori universitari pubblicati sulle pagine de "L'Università Italiana. Rivista dell'istruzione superiore" (1902-1942); "Uomo energico, attivissimo, insofferente di restrizioni alla sua esuberante vitalità". I necrologi professorali sulle colonne de "Gli Annali della Università d'Italia. Rivista bimestrale dell'istruzione superiore" (1939-1943); "Maestro dell'ideale resistenza al fascismo non solo in Italia ma anche all'estero". I necrologi dei professori universitari nella pubblicistica periodica della prima Italia repubblicana (1946-1960))
La storia dell'Università italiana attraverso le raccolte museali
("Uno dei sacrari più suggestivi della cultura Europea". Il Museo per la Storia dell'Università di Pavia; Le "testimonianze studentesche" del Museo Europeo degli Studenti (MEUS) di Bologna)
Indice dei nomi.