Famiglia e disuguaglianza

Matrimonio, fecondità e posizione sociale nell'Italia contemporanea

Autori e curatori
Collana
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 240,      1a edizione  2020   (Codice editore 1520.806)

Famiglia e disuguaglianza. Matrimonio, fecondità e posizione sociale nell'Italia contemporanea
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 30,00
Disponibilità: Discreta





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 21,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 21,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve

Che effetto hanno la formazione di una coppia e la nascita di un figlio per uomini e donne con diverso titolo di studio e diverse origini sociali? In che modo gli eventi familiari influenzano le loro decisioni di partecipare al mercato del lavoro e le loro carriere occupazionali? Il volume analizza il ruolo dei comportamenti familiari nella riproduzione delle disuguaglianze presenti nella società italiana, e in particolare nella relazione tra background socio-economico e istruzione, da un lato, e partecipazione al mercato del lavoro e occupazione, dall’altro.

Presentazione del volume

Le persone meno istruite e provenienti da famiglie svantaggiate si sposano più spesso e prima, e hanno famiglie più numerose. D'altra parte, questi comportamenti nella sfera familiare hanno di frequente conseguenze negative sulle carriere lavorative, in particolare per le donne. Da anni questi due temi sono al centro del dibattito pubblico e scientifico, ma sono tenuti quasi sempre separati, mentre la loro affinità suggerisce di integrarli in un approccio organico.
Obiettivo del libro è analizzare il ruolo dei comportamenti familiari nella riproduzione delle disuguaglianze presenti nella società italiana, e in particolare nella relazione tra background socio-economico e istruzione, da un lato, e partecipazione al mercato del lavoro e occupazione, dall'altro.
Che effetto hanno la formazione di una coppia e la nascita di un figlio per uomini e donne con diverso titolo di studio e diverse origini sociali? In che modo gli eventi familiari influenzano le loro decisioni di partecipare al mercato del lavoro e, successivamente, le loro carriere occupazionali? Questi eventi possono contribuire a incrementare svantaggi e vantaggi associati alla posizione sociale di partenza? Cosa si può fare per ridurre le disuguaglianze derivanti dalle scelte familiari?

Stefano Cantalini è assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Scienze sociali e politiche dell'Università degli Studi di Milano, dove collabora agli insegnamenti di Sociologia economica, Data Analysis and Statistics e Labour market, education and training.

Indice

Introduzione
Formazione della famiglia e fecondità: il quadro storico in prospettiva comparata
(L'antico regime demografico; La transizione demografica; Dall'epoca post-transizione a oggi)
Famiglia e stratificazione sociale: il dibattito nella letteratura internazionale
(Il ruolo della posizione sociale nelle scelte familiari; Il ruolo delle scelte familiari sulla posizione sociale; Obiettivi e contributi della ricerca: verso una sintesi nello studio di dinamiche familiari e stratificazione sociale)
Istruzione, background socio-economico e formazione della famiglia
(Posizione sociale e formazione della famiglia: questione di timing o di probability?; Il partner e la transizione delle coppie al primo figlio; I dati e la definizione di posizione sociale e formazione della famiglia; Una buona posizione sociale ritarda o diminuisce la tendenza a formare una famiglia?; La coppia e la formazione della famiglia; Conclusioni; Appendice: le caratteristiche del campione)
Istruzione, background socio-economico e fecondità
(Posizione sociale e nascite di secondo e terzo ordine; Il ruolo del partner e i comportamenti riproduttivi delle coppie; Come studiare la relazione tra posizione sociale e fecondità; L'effetto di titolo di studio e background sociale sulle nascite di secondo e terzo ordine; I comportamenti riproduttivi delle coppie; Conclusioni; Appendice: le caratteristiche del campione)
Matrimonio, nascita di un figlio e carriera
(Dinamiche familiari, interruzioni lavorative e mobilità di carriera; Il matrimonio e la nascita di un figlio influenzano l'occupazione o la mobilità di carriera?; Gli effetti di breve e lungo periodo; Premi e penalizzazioni: qual è il ruolo del timing e del numero di figli?; Conclusioni)
Comportamenti familiari e disuguaglianze sociali
(Le disuguaglianze sociali nell'offerta di lavoro e nella mobilità di carriera; Diversi comportamenti familiari, diverse carriere: ipotesi sulla relazione tra dinamiche familiari e disuguaglianze sociali; Le strategie empiriche per studiare le scelte familiari come meccanismo di disuguaglianza; Formazione della famiglia e fecondità: quale effetto sulle disuguaglianze sociali?; Conclusioni)
Conclusioni
(I risultati della ricerca e le loro implicazioni di politica sociale; Il ruolo della formazione della famiglia e della fecondità nella riproduzione delle disuguaglianze sociali; Come proseguire la ricerca su famiglia e disuguaglianza?)
Bibliografia di riferimento.