Efficienza per competere

La strategia, il modello e gli strumenti per uno sviluppo innovativo delle prestazioni aziendali

Autori e curatori
Livello
Testi per professional
Dati
pp. 150,      1a edizione  2020   (Codice editore 100.907)

Efficienza per competere La strategia, il modello e gli strumenti per uno sviluppo  innovativo delle prestazioni aziendali
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 22,00
Disponibilità: Buona





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 14,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 14,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve

Efficienza per competere illustra in modo operativo un nuovo progetto di gestione aziendale in grado di portare rapidamente valore alle imprese. Il testo è strutturato in otto capitoli indipendenti, che propongono richiami alla Lean Manufacturing così come alla World Class Manufacturing e alla Theory of Constraints in un approccio nuovo, integrato e sinergico.

Presentazione del volume


Quando possiamo definire un'azienda efficiente? La domanda non è così banale e la risposta non è affatto scontata. Un'azienda che pianifica strategie di competitività, che introduce un modello analitico di miglioramento dei processi, che impiega strumenti di gestione innovativi particolarmente efficaci in una logica di miglioramento continuo, e che produce redditività valorizzando le proprie risorse umane, può essere considerata oggettivamente efficiente.
Efficienza per competere costituisce un nuovo progetto di gestione aziendale in grado di portare rapidamente il valore alle imprese sviluppando le prestazioni, garantendo efficienza e competitività a tutti i processi aziendali attraverso un modello innovativo che adotta strumenti avanzati di gestione aziendale e di controllo strategico delle prestazioni e che prevede la sincronizzazione dei processi e delle attività attraverso la teoria dei vincoli.
Il testo, impostato con approccio analitico ma con taglio operativo, è strutturato in otto capitoli indipendenti, ma collegati e interrelati, riconducibili ad altrettanti pilastri eccellenti che costituiranno nell'insieme l'elemento propulsore dello sviluppo delle prestazioni aziendali. Non mancheranno richiami alla Lean Manufacturing così come alla World Class Manufacturing e alla Theory of Constraints ma con un approccio nuovo, integrato e sinergico.
La presenza di matrici, tabelle, diagrammi di flusso ed esempi pratici rende particolarmente agevole la lettura e la fruibilità del testo in funzione del suo utilizzo a supporto di un progetto di miglioramento aziendale.

Alessandro Amadio
, direttore Manufacturing di Meccanica H7, azienda leader della meccanica di precisione, dell'automazione e della costruzione di grandi impianti industriali, ha diretto aziende multinazionali leader nei settori alimentari, del packaging, dell'automotive e dei cablaggi industriali nell'ambito dell'implementazione di logiche avanzate di gestione aziendale. In contesto internazionale ha collaborato alla definizione di sistemi di benchmarking e ha curato l'introduzione di nuovi modelli organizzativi di Lean Organization, Kaizen Management e World Class Manufacturing. Tra i titoli più recenti pubblicati per i nostri tipi: Professional Outsourcing (2008), Value Supply Flow (2012) e World Class Manufacturing. I pilastri, la dinamica e l'evoluzione di un modello eccellente orientato dalla Lean Manufacturing e dai costi (2017).

Indice

Note d'autore
Premessa
Introduzione al modello Efficienza per competere
Il modello d'integrazione operativa e commerciale
(Introduzione; Progetti di marketing che non tengono conto delle dinamiche delle operations; Politiche di vendita incoerenti con i processi aziendali; Il modello S&OP, la sincronizzazione nei processi di vendita e delle operations)
Pareto improvement: gestire agilmente dinamiche e criticità aziendali
(Introduzione; La statistica descrittiva e inferenziale e il diagramma di Pareto; L'analisi di continuità come elemento complementare alla legge di Pareto; L'analisi di Pareto e la classificazione Abc nell'ottimizzazione dei processi; L'analisi semplice e l'analisi incrociata di Pareto)
Theory of constraints: pianificare lo sviluppo organizzativo con un approccio Toc
(Introduzione; Introduzione alla Toc; La gestione a silos e il fabbisogno di interconnessione degli obiettivi della Theory of constraints; Implementare la Toc; Diffondere la filosofia Toc e sviluppare il modello)
La Matrice di Kraljic nelle strategie di acquisto
(Introduzione; Classificazione degli acquisti; Gestire le dinamiche di acquisto con il Modello di Kraljic; Classificazione della Matrice di Kraljic; Piano strategico di acquisto; Piani di azione; Un esempio di Matrice di Kraljic)
Organizzare i processi operativi con il modello e gli strumenti del World class manufacturing
(Introduzione al Wcm; Il Wcm in generale; Il sistema di misurazione delle performance nel Wcm; Il modello Wcm e l'importanza del rapporto benefici-costi; La struttura World class; L'organizzazione in gruppi di lavoro del Wcm; Il check point del Wcm; I pilastri tecnici del World class; I principali strumenti del Wcm; Il Wcm nel modello Efficienza per competere)
Kaizen project management
(Introduzione al Project management; Contenuti di base e dinamica del Project management; Vantaggi del Project management; Introduzione al Kaizen manufacturing; Il kaizen nel Project management; Design of experiment nel Kaizen project management; La Fmea nel Kaizen project management)
Il modello Scor: migliorare le performance della catena del valore
(Introduzione; Il modello Scor; Conclusioni)
La Balanced scorecard per misurare strategie e processi organizzativi in un sistema interdipendente
(Introduzione; Le prospettive e le variabili strategiche: le criticità di una scelta; Le variabili, gli indicatori critici e la chiusura del ciclo delle prospettive; La prospettiva economica e finanziaria; La prospettiva del cliente; La prospettiva dei processi; La prospettiva dell'innovazione e dell'apprendimento)
I check point e la natura sistemica del progetto
Bibliografia.





Management

Finanza. Amministrazione. Controllo

Marketing. Pubblicità. Comunicazione. Vendite

Produzione. Logistica. Qualità.

Risorse umane

Banca, credito e assicurazioni

Commercio e turismo

Pubblicazioni in Open Access