Shaping&Paneling.

Superfici complesse per l'architettura e il design

Autori e curatori
Livello
Dati
pp. 249,      1a edizione  2019   (Codice editore 10566.2)

Shaping&Paneling. Superfici complesse per l'architettura e il design
Tipologia: E-book
Possibilità di stampa:  Si
Possibilità di copia:  Si
Disponibilità Clicca qui per scaricare

Informazioni sulle pubblicazioni ad Accesso Aperto
Codice ISBN: 9788891798923

In breve

Il volume è dedicato allo studio teorico ed applicativo del Paneling di superfici architettoniche complesse. La natura geometrica di una superficie dipende strettamente dalle mutue relazioni esistenti tra le parti che la compongono. Lo scopo è quello di individuare in fase progettuale le geometrie guida necessarie per tradurre le impronte digitali impresse sulla forma in elementi tangibili e riconoscibili nelle opere costruite. Il principale contributo di questo volume risiede nella ricerca e dimostrazione del legame esistente tra la curvatura delle superfici e le tecniche di razionalizzazione che mirano ad ottimizzarne la fattibilità.

Presentazione del volume

Il volume è dedicato allo studio teorico ed applicativo del Paneling di superfici architettoniche complesse. La natura geometrica di una superficie dipende strettamente dalle mutue relazioni esistenti tra le parti che la compongono. Essa rappresenta un supporto attraverso il quale la complessità può manifestarsi ed è, al tempo stesso, luogo di sperimentazione per rispondere in maniera prestante ed espressiva alle sfide architettonico-ambientali.
Dalla tradizione all'innovazione, da sempre lo scopo è quello di individuare in fase progettuale le geometrie guida necessarie per tradurre le impronte digitali impresse sulla forma in elementi tangibili e riconoscibili nelle opere costruite. Il principale contributo di questo volume risiede nella ricerca e dimostrazione del legame esistente tra la curvatura delle superfici e le tecniche di razionalizzazione che mirano ad ottimizzarne la fattibilità. L'ottimizzazione costruttiva, economica ed estetica del processo finalizzato alla realizzazione delle forme complesse favorisce la creazione di approcci integrati attraverso la condivisione di differenti competenze da parte delle figure coinvolte nel campo di ricerca multidisciplinare dell'Architectural Geometry.
La prima parte introduce, in maniera critica, il tema dell'uso della superficie in architettura, indagata in qualità di supporto iconico ed interattivo per la manifestazione di contenuti e di relazioni complesse, innate o indotte. Le fasi di discretizzazione, ottimizzazione e industrializzazione strutturano la sequenza di azioni necessarie per giungere alla concretizzazione sostenibile della forma. La seconda parte indaga il tema del Paneling di superfici complesse ed introduce i materiali e le tecniche di Digital Fabrication che favoriscono l'ottimizzazione e l'industrializzazione del prodotto.
La classificazione differenziale delle superfici, finalizzata alla distribuzione ottimizzata di pattern regolari (triangolare, esagonale e quadrangolare), fornisce la risposta geometrico-compositiva per ottimizzare l'applicazione delle tecniche di razionalizzazione o Paneling. Dalla teoria alla prassi, la terza parte verifica e concretizza i contenuti teorici attraverso la presentazione di casi studio emblematici. Infine, è stata affrontata una serie di sperimentazioni di Digital Form Finding finalizzata alla ricerca delle condizioni geometriche ottimali che consentono di coniugare la natura formale delle superfici complesse con le tecniche di razionalizzazione ritenute più idonee.
In conclusione, questo volume rappresenta uno strumento di sistematizzazione di parte degli studi prodotti all'interno di un campo di ricerca attivo ed avanzato, contribuendo allo sviluppo di approcci consapevoli in risposta alle esigenze ed alle problematiche poste dalle sfide socioeconomiche contemporanee e riferite all'uso delle superfici complesse in architettura. Lo scopo principale è quello di ispirare nuove soluzioni future per l'architettura e il design.

Emanuela Lanzara, PhD in Rilievo e Rappresentazione dell'Architettura e dell'Ambiente, dal 2011 collabora a diversi progetti finanziati presso il Dipartimento di Architettura dell'Università degli Studi di Napoli Federico II, svolgendo attività didattica e di ricerca nell'ambito delle applicazioni della geometria descrittiva e modellazione digitale.

Indice

Riccardo Migliari, Presentazione
Introduzione
Parte I. Architectural surfaces
La superficie: un supporto per la complessità (What?)
(Speculazione: virtuale vs reale, Interazione: acquisizione e prestazione, Iconicità: evocazione e narrazione, La superficie come sistema: implosione ed esplosione)
Keywords (Why?/How?)
(Forma complessa: il problema; Discretizzazione: il mezzo, Ottimizzazione: il processo, Industrializzazione: l'obiettivo)
Architectural Geometry (Who?/Where?/When?)
(Main character: la figura dell'architetto, Main research field: Architectural Geometry, Main topic: Paneling architectural complex surfaces, Main digital tool: computational design)
Parte II. Princìpi e tecniche
Paneling & Digital Fabrication
(Sistemi regolari vs sistemi casuali: ordine e caos, Surfaces Paneling: piccola, media e grande scala, Sistemi portati vs sistemi autoportanti, Sistemi discreti, semidiscreti e continui: in medio stat virtus?, I materiali e le tecniche di fabbricazione, Oltre l'architettura: ambiti di sperimentazione)
I princìpi geometrici
(La rivelazione delle superfici: dal dato al pattern; Cenni di geometria differenziale: la curvatura delle superfici; Classificazione e discretizzazione)
Shape & pattern
(I sistemi discreti: mesh "funzionali", Pattern triangolare, Pattern esagonale, Pattern quadrangolare, Offset Mesh, I modelli semidiscreti: DStrips, I sistemi misti: Panel Fitting)
Parte III. Best practices
Sistema discreto autoportante: i Cocoon pavilions
Sistema semidiscreto portato: le Eiffel Tower pavilions façades
Digital Form Finding & Paneling
Digital shells
Membrane & hexagonal Paneling
Catenarie & DStrips
Offset Mesh & Digital Stereotomy
English abstracts
Bibliografia