Quale Inclusione?

La questione dell’indipendenza abitativa per le persone con impairment intellettivo

Autori e curatori
Contributi
Fabio Bocci
Livello
Textbook, strumenti didattici. Testi per insegnanti, operatori sociali e sanitari
Dati
pp. 236,      1a edizione  2020   (Codice editore 1750.27)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Quale Inclusione? La questione dell’indipendenza abitativa per le persone con impairment intellettivo
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 28,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788835107279

In breve

Comparando le pratiche attuate in Italia, Svizzera e Germania a seguito della ratifica della Convenzione ONU sui Diritti delle Persone con Disabilità, il volume illustra gli esiti di una ricerca, condotta tra il 2015 e il 2018, finalizzata a dare luce a tutta una serie di aspetti relativi alla questione dell’indipendenza abitativa delle persone con impairment intellettivo.

Presentazione del volume

La Convenzione ONU sui Diritti delle Persone con Disabilità del 2006 ha introdotto, tra i molti aspetti presi in esame, quello degli individui disabili(tati) di scegliere dove e con chi vivere. Tuttavia, a quasi tre lustri dalla sua emanazione, l'indipendenza abitativa di chi presenta un impairment intellettivo costituisce ancora una questione aperta, per molti versi irrisolta, che abbisogna di essere ulteriormente indagata in modo che le possibili soluzioni siano quanto più possibile diversificate e rispondenti ai desideri di chi è direttamente coinvolto. A partire da questa consapevolezza, l'autrice del volume illustra, dopo un attento vaglio della letteratura, gli esiti di una ricerca condotta tra il 2015 e il 2018 e finalizzata a dare luce a tutta una serie di aspetti di quella che, a ragione, definisce la questione dell'indipendenza abitativa delle persone con impairment intellettivo. Il tutto anche comparando le pratiche attuate in Italia, in Svizzera e in Germania a seguito della ratifica della Convenzione ONU.

Ines Guerini
è dottore di Ricerca in Teoria e ricerca educativa e sociale presso il Dipartimento di Scienze della Formazione dell'Università degli Studi Roma Tre, dove attualmente è assegnista di Ricerca e componente del Laboratorio di Ricerca per lo Sviluppo dell'Inclusione scolastica e sociale. Socio corrispondente della Società Italiana di Pedagogia Speciale (SIPeS), è autrice di diverse pubblicazioni su riviste e in volume nell'ambito della pedagogia speciale e della didattica speciale.

Indice

Fabio Bocci, Prefazione
Premessa
Introduzione
Parte I. Quadro teorico di riferimento
Modelli interpretativi della disabilità
(Premessa; Modello medico-individuale; Modello bio-psico-sociale; Disability Studies: tra disabilità e disabilitazione; Aspetti critici e intersezionali: Critical e Cultural Disability Studies; Una (possibile) sintesi)
Dalla disabilitazione all'inclusività
(Premessa; Normalità e normalizzazione; Retoriche discorsive e disabilitazione; Inclusività dei contesti socio-educativi; Index for Inclusion; ACISD)
Vita indipendente e progetto di vita
(Premessa; Dalla diagnosi al Dopo di noi; Impairment intellettivo e il permesso a crescere; Dalla narrazione alla self-advocacy; Lavoro e indipendenza economica; Vita indipendente e Progetto di vita (autonoma))
Parte II. Metodologia della Ricerca
La ricerca
(Premessa; Introduzione alla ricerca; Obiettivi e ipotesi di ricerca; Disegno di ricerca; Fasi della ricerca; Strumenti; Osservazione e diari di bordo; Interviste agli esperti e ai testimoni privilegiati; Focus group; ABD; QueSA)
Strutture coinvolte
(Partecipanti)
Analisi dei dati
(Premessa; Intralci; Premesse teoriche e operative; Studio di caso I; Osservazione del contesto; La voce degli esperti; La voce degli addetti ai lavori; Studio di caso II; Osservazione del contesto; La voce degli esperti; La voce degli addetti ai lavori; Studio di caso III; Osservazione del contesto; La voce degli esperti; La voce degli addetti ai lavori; Studio di caso IV; Osservazione del contesto; La voce degli esperti; La voce degli addetti ai lavori; La voce degli studiosi; La voce dei familiari; ABD e QueSA)
Risultati: (nuove) abitazioni possibili
(Premessa; Risultati della ricerca; Discussione dei risultati: questioni emerse; Processi evolutivi: l'importanza dei contesti; Condizioni lavorative e abitative; Riflessioni conclusive: le prassi (non) mutano)
Riferimenti bibliografici.