La tripla elica: etica, engagement, equità

Il paziente tra autonomia e giustizia sociale

Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 114,      1a edizione  2020   (Codice editore 113.8)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

La tripla elica: etica, engagement, equità Il paziente tra autonomia e giustizia sociale
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 20,00
Disponibilità: Limitata




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788835107293
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 15,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788835104872
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve

In uno scenario epidemiologico dominato dalle malattie cronico-degenerative, il coinvolgimento e l’engagement del paziente e dei suoi familiari nella cura sono sempre più un’esigenza centrale. Il testo riporta numerosi esempi di engagement ‘in azione’ e mette in luce come questo possa essere realizzato sotto forma di accrescimento della giustizia ed equità sociale, se vengono prese in considerazione le diseguaglianze di salute che tanto condizionano la vita dei malati e dei loro caregiver famigliari.

Presentazione del volume

In uno scenario epidemiologico dominato dalle malattie cronico-degenerative, il coinvolgimento e l'engagement del paziente e dei suoi familiari nella cura sono sempre più un'esigenza centrale. Le persone malate divengono a poco a poco esperte della propria patologia e possono gestire alcuni aspetti della terapia in modo molto efficace, anche in situazioni di stress come quella legata all'emergenza sanitaria da Covid-19.
Su un piano diverso, le organizzazioni dei pazienti incidono sulla gestione sia organizzativa sia clinica della salute mettendo a disposizione informazioni altrimenti difficili da captare da parte delle macrostrutture sanitarie.
Il testo, oltre a soffermarsi sui confini teorici dell'engagement e sulla sua differenza/complementarietà con pratiche come l'empowerment, l'attivazione, la health literacy, riporta numerosi esempi di engagement 'in azione', molto utili per comprendere come l'engagement trovi declinazioni pratiche sempre più diffuse. Gran parte del volume, inoltre, mette in luce come l'engagement possa essere realizzato sotto forma di accrescimento della giustizia ed equità sociale, se vengono prese in considerazione le diseguaglianze di salute che tanto condizionano la vita dei malati e dei loro caregiver famigliari. L'engagement, in quest'ottica, assume al contempo un valore etico - oltreché pragmatico - e può costituire una chiave per la generazione di un cambiamento culturale e organizzativo nell'iter di gestione della salute dei cittadini dalla prevenzione alla cura delle malattie.

Serena Barello, ricercatrice senior in psicologia dei consumi e della salute presso il centro di ricerca EngageMinds HUB - Consumer, Food & Health Engagement Research Center (UCSC), insegna metodologia della ricerca e social marketing presso la Facoltà di Psicologia dell'Università Cattolica del Sacro Cuore. Nel 2013 è stata co-autrice di un modello teorico-concettuale del processo di coinvolgimento attivo del paziente nel percorso sanitario (Patient Health Engagement Model) che è registrato tra le Good Practices dell'European Innovation Partnership on Acrive and Healthy Ageing (EIP-AHA). È autrice di più di 80 pubblicazioni scientifiche internazionali sui temi della psicologia della salute, della consumer health e dei metodi e tecniche della ricerca qualitativa applicata alla sanità. Tra i suoi libri Graffigna G., Barello S., Engagement: un nuovo modello di partecipazione in sanità, Pensiero Scientifico Editore, 2018.

Antonio Maturo, professore associato, insegna Sociologia della salute e Health, Technology and Society presso il Dipartimento di Sociologia e Diritto dell'Economia dell'Università di Bologna. Nel medesimo ateneo è coordinatore del Dottorato di Ricerca "Sociologia e Ricerca sociale" e direttore del Centro di Altri Studi sull'Umanizzazione delle Cure e la Salute sociale. Tra i suoi ultimi libri: Digital Health and the Gamification of life. How Apps can Promote a Positive Medicalization (con Veronica Moretti), Emerald, 2018 e Good Pharma. The Public-Health Model of the Mario Negri Institute for Pharmachological Research (con Donald Light), Palgrave, 2015.

youtube.com

Indice

Guendalina Graffigna, Prefazione
Antonio Maturo, Serena Barello, Introduzione
Caterina Bosio, Serena Barello, Guendalina Graffigna, Implicazioni etiche nella valutazione del patient engagement: una riflessione critica
Antonio Maturo, Marta Gibin, Le tre dimensioni dell'engagement e la giustizia sociale
Niccolò Morelli, Serena Barello, Cristina Masella, Massimo Corbo, Guendalina Graffigna, Rischi di iniquità dell'engagement dei caregiver familiari nei territori montani: riflessioni dal progetto Place4Carers
Silvia Cervia, Guido Giarelli, Guendalina Graffigna, Linda Lombi, Partecipazione sociale, engagement ed etica nel SSR toscano
Lorenzo Palamenghi, Serena Barello, Fabio Lucchi, Guendalina Graffigna, Valutare l'Engagement e la co-produzione dei servizi nella salute mentale: insight dall'esperienza del Progetto "Recovery.Net"
Alberto Ardissone,
Le Online Health Communities per un processo di engagement laico e critico del paziente cronico
Notizie sugli autori.