Alla ricerca del metodo nel diritto pubblico

Vittorio Emanuele Orlando reloaded

Contributi
Enzo Balboni, Carla Barbati, Marco Benvenuti, Roberto Bin, Francesca Biondi, Enrico Carloni, Matteo Casati, Antonio Cassatella, Martina Conticelli, Matteo Cosulich, Giuseppe Di Gaspare, Maurizio Fioravanti, Annalisa Furia, Giulio Itzcovich, Michele Massa, Marco Mazzamuto, Alfredo Moliterni, Simone Penasa, Diego Quaglioni, Andrea Rapini, Aldo Sandulli
Argomenti
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 410,   1a ristampa 2021,    1a edizione  2020   (Codice editore 1590.2.7)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Alla ricerca del metodo nel diritto pubblico Vittorio Emanuele Orlando reloaded
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 39,00
Disponibilità: Discreta





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 32,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 32,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve

In un momento in cui la dottrina giuridica si interroga su quale ruolo assumere nella società e nelle istituzioni che essa esprime, questo volume invita a guardare alla figura di Vittorio Emanuele Orlando, cui si è soliti attribuire la fondazione di una moderna scuola giuspubblicistica, non tanto per rievocarne le teorie o gli insegnamenti, ma per capire se in quell’importante e cruciale itinerario di pensiero si possano scorgere le tracce per ritrovare la via di una nuova spinta propulsiva, coordinata con le istanze del presente.

Presentazione del volume

La dottrina giuridica si è sempre interrogata su quale debba essere il proprio oggetto e, di conseguenza, su quale ruolo assumere nella società e nelle istituzioni che essa esprime. Si tratta di una riflessione che in prima istanza coinvolge soprattutto gli studiosi dei poteri pubblici, e che nel contesto italiano costituisce una costante quasi formalizzata a partire, quanto meno, dal magistero di Vittorio Emanuele Orlando (1860-1952), cui si è soliti attribuire la fondazione di una moderna e autorevole scuola giuspubblicistica.
È naturale, dunque, tornare a Orlando, specie nel momento presente, nel quale il dibattito sul metodo del diritto pubblico pare intrecciarsi a una diffusa consapevolezza sulla necessità di rispondere alle tante e profonde trasformazioni economiche e scientifico-tecnologiche che si sono affermate nel passaggio da un secolo all'altro. Anche il grande giurista siciliano, del resto, aveva vissuto una temperie analoga. Di qui deriva il rinnovato interesse per la sua poliedrica figura, non tanto allo scopo di rievocarne in modo anacronistico le teorie o gli insegnamenti: la finalità è capire se in quell'importante e cruciale itinerario di pensiero si possano scorgere le tracce per ritrovare, anche oggi, la via di una nuova spinta propulsiva, coordinata con le istanze del presente.
I saggi raccolti in questo volume hanno accettato la sfida di intraprendere una simile ricerca, cercando di rispondere ad alcuni quesiti fondamentali: qual è lo spazio del diritto nell'arena pubblica? In che cosa si contraddistingue l'approccio del giurista pubblicista? Può essere utile, tale prospettiva, al dialogo che il diritto deve tenere con le scienze attualmente più influenti? Le mutazioni dello scenario accademico italiano sono davvero sinergiche rispetto a questa esigenza?

Contributi di: E. Balboni, C. Barbati, M. Benvenuti, R. Bin, F. Biondi, E. Carloni, C. Caruso, M. Casati, A. Cassatella, M. Conticelli, F. Cortese, M. Cosulich, G. Di Gaspare, M. Fioravanti, A. Furia, G. Itzcovich, M. Massa, M. Mazzamuto, A. Moliterni, S. Penasa, D. Quaglioni, A. Rapini, S. Rossi, A. Sandulli.

Fulvio Cortese, Corrado Caruso e Stefano Rossi sono giuspubblicisti e lavorano, rispettivamente, nelle Università di Trento, Bologna e Bergamo. Per i nostri tipi hanno già curato la collettanea Immaginare la Repubblica. Mito e attualità dell'Assemblea Costituente. 70 anni dell'Assemblea Costituente e della Costituzione (2018).

Indice

Corrado Caruso, Fulvio Cortese, Alla ricerca del metodo nel diritto pubblico: una introduzione
Parte I. Spazi e metodi del diritto pubblico. Teoria e pratica tra diritto, politica e amministrazione
Giulio Itzcovich, Vittorio Emanuele Orlando, i confini del diritto pubblico e la dottrina giuridica di oggi
Martina Conticelli,
L'arena del diritto pubblico
Annalisa Furia,
Tra fuoco e cenere. Riflessioni su diritto e politica nel pensiero di Orlando
Marco Benvenuti,
Qual è la funzione del diritto pubblico? Vittorio Emanuele Orlando e la ricerca di un mos italicus iura docendi della nostra cultura giuspubblicistica nazionale
Michele Massa,
La vita profonda del diritto. Orlando e il metodo del diritto costituzionale
Alfredo Moliterni, Vittorio Emanuele Orlando e le vicende del metodo nella scienza del diritto amministrativo
Parte II. Sfide e protagonisti del diritto pubblico. Il diritto pubblico in azione: nel confronto con altre scienze, nelle trasformazioni dell'università, nella formazione della classe dirigente
Simone Penasa, Ai confini del diritto pubblico: ibridazione dei metodi e identità epistemologiche nel prisma del primato della Costituzione
Matteo Casati, Irragionevole efficacia o ragionevole inefficacia? Prendere decisioni "matematicamente certe"
Enrico Carloni,
Rileggere Orlando: l'Università e il diritto tra tradizione e innovazione
Carla Barbati, L'Università come organizzazione pubblica tra tradizione e competizione. Oltre la competitività interna al "sistema universitario"
Stefano Rossi, Dal metodo al progetto. Il diritto e la formazione della classe dirigente a partire da V.E. Orlando
Francesca Biondi, Egemonia del diritto pubblico e formazione delle élites: la Magistratura da corpo separato a potere integrato (e ritorno?)
Andrea Rapini,
Una scienza per "la felicità dei cittadini": la traiettoria di Giovanni Vacchelli (1866/1940)
Parte III. Uno, nessuno, centomila: accademia e politica in Vittorio Emanuele Orlando
Aldo Sandulli, La disapplicazione del metodo giuridico orlandiano da parte di Vittorio Emanuele Orlando
Marco Mazzamuto,
Orlando uno e trino versus Orlando dimenticato o immaginario
Antonio Cassatella, I confini fra diritto amministrativo e scienze dell'amministrazione: la lezione di Orlando
Matteo Cosulich,
La legge elettorale della Camera dei deputati: primo e ultimo atto della riflessione orlandiana
Giuseppe Di Gaspare, Orlando, l'enigma del metodo e Las Meninas di Velázquez
Enzo Balboni,
Il confronto tra il metodo di V.E. Orlando e la sistematica architettonica degli esponenti del cattolicesimo democratico e sociale in Assemblea costituente
Diego Quaglioni,
Vittorio Emanuele Orlando tra formalismo e storicismo
Conclusioni
Roberto Bin, Orlando reloaded?
Maurizio Fioravanti,
Su Orlando.