Health management system per la gestione di lesioni cutanee da decubito

Contributi
Rosa Maria Agostino, Pasquale Lucio Amatucci, Marco Bisogno, Carlo Blundo, Barbara Cardone, Bice Cavallo, Maria Cerreta, Valeria D'Ambrosio, Michela De Rosa, Ferdinando Di Martino, Carmen Gallucci, Giuseppe Iuliano, Ornella Malandrino, Gaetano Matonti, Antonella Monda, Erika Naponiello, Valentina Nappo, Domenico Parente, Roberto Parente, Marco Pellicano, Nicola Prudente, Luca Romanelli, Rosalia Santulli, Maria Rosaria Sessa, Salvatore Sessa, Francesco Smaldone, Sarah Turco
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 192,      1a edizione  2020   (Codice editore 390.1.5)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Health management system per la gestione di lesioni cutanee da decubito
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 23,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788835112136
Clicca qui per provare l'e-book

In breve

Partendo da tre diverse prospettive – tecnologica, manageriale e giuridica –, il volume affronta il tema del supporto tecnologico per l’assistenza domiciliare, con particolare riferimento alla gestione delle lesioni da decubito nei pazienti allettati. Ogni prospettiva è analizzata da docenti, ricercatori e studiosi che hanno partecipato attivamente al progetto “Health Management System per la gestione di lesioni cutanee da decubito per pazienti in cure domiciliari”.

Presentazione del volume

Nel volume sono descritti i risultati del progetto "Health Management System per la gestione di lesioni cutanee da decubito per pazienti in cure domiciliari", realizzato nell'ambito del Programma Operativo Regionale Campania FESR 2014-2020 (Asse 1 O.S. 1.1). La partnership di progetto è composta dal Dipartimento di Scienze Aziendali, Management & Innovation Systems (DISA-MIS) dell'Università degli Studi di Salerno, dal Dipartimento di Architettura (DiARC) dell'Università degli Studi di Napoli Federico II, da HoMe Medicine Italia s.r.l. (capofila) e da Magaldi Innova s.r.l. Il volume è suddiviso in tre sezioni che trattano le tematiche relative al supporto tecnologico per l'assistenza domiciliare, con particolare riferimento alla gestione delle lesioni da decubito nei pazienti allettati. Il volume affronta le suddette tematiche a partire da tre diverse prospettive: tecnologica, manageriale e giuridica. Ognuna delle tre prospettive viene analizzata da docenti, ricercatori e studiosi che hanno contribuito attivamente allo sviluppo delle attività progettuali o che sono stati coinvolti per arricchire qualitativamente il volume, il cui valore aggiunto è soprattutto dovuto all'approccio multidisciplinare adottato.

Francesco Orciuoli è Professore associato di Informatica presso il Dipartimento di Scienze Aziendali, Management & Innovation Systems dell'Università degli Studi di Salerno. La sua attività di ricerca è focalizzata sugli approcci di Computational Intelligence per la definizione di sistemi di supporto alle decisioni in domini quali security & safety, environmental monitoring, healthcare. Partecipa da oltre venti anni a progetti di ricerca e sviluppo. La sua produzione scientifica annovera piu` di 120 pubblicazioni su riviste e conferenze internazionali.

Giuseppe Fenza è Professore associato di Informatica presso il Dipartimento di Scienze Aziendali, Management & Innovation Systems dell'Università degli Studi di Salerno. La sua attività di ricerca è focalizzata sugli approcci di Computational Intelligence a supporto di Big Data Analytics in domini quali smart grid, security and safety, healthcare. Partecipa da oltre quindici anni a progetti di ricerca e sviluppo. La sua produzione scientifica annovera piu` di 80 pubblicazioni su riviste e conferenze internazionali.

Angela Peduto è docente a contratto di Fondamenti di informatica presso il Dipartimento di Scienze Aziendali, Management & Innovation Systems dell'Università degli Studi di Salerno, già ricercatore del Parco Scientifico e Tecnologico di Salerno e Aree Interne della Campania. Dal 2015 collabora con l'Università degli Studi di Salerno allo svolgimento di attività su progetti di ricerca e sviluppo. La sua attività di ricerca è focalizzata sullo studio e lo sviluppo delle diverse applicazioni delle tecnologie per Augmented Reality, Mixed Reality e basi di dati.

Realizzato con il cofinanziamento dell'Unione Europea, dallo Stato Italiano e dalla Regione Campania, nell'ambito del POR Campania FESR 2014-2020.

Indice

Carlo Blundo, Giuseppe Fenza, Francesco Orciuoli, Domenico Parente, Angela Peduto, Un clinical decision support system basato su realtà aumentata per l'assistenza domiciliare dei pazienti affetti da lesioni da pressione
Barbara Cardone, Bice Cavallo, Maria Cerreta, Valeria D'Ambrosio, Ferdinando Di Martino, Salvatore Sessa, Approcci e strumenti a supporto per l'analisi e la valutazione diagnostica delle piaghe da decubito e il rilievo delle aree geografiche con più elevata necessità di cure domiciliari
Roberto Parente, Antonella Monda, Erika Naponiello, Luca Romanelli, La gestione del paziente cronico: nuove tecnologie e nuovi modelli di servizio fra pubblico e privato
Marco Pellicano, Francesco Smaldone, Sarah Turco, Valentina Nappo, Le nuove frontiere del settore sanitario
Maria Rosaria Sessa, Ornella Malandrino, Soft & digital skills nelle professioni sanitarie: un'analisi preliminare
Carmen Gallucci, Rosalia Santulli, Michela De Rosa, Il piano industriale per l'analisi di fattibilità e sostenibilità di un progetto innovativo
Gaetano Matonti, Giuseppe Iuliano, Marco Bisogno, Il calcolo dei costi nelle aziende sanitarie
Pasquale Lucio Amatucci, Nicola Prudente, Strumenti per l'improvement dei processi di gestione delle lesioni cutanee da decubito per pazienti di cure domiciliari. Analisi normativa e implementazione della procedura
Rosa Maria Agostino, Riflessi giuridici dei processi decisionali automatizzati nei trattamenti terapeutici domiciliari.