Aiutami a scegliere

L’orientamento nella relazione educativa

Contributi
Elisa Frauenfelder
Livello
Textbook, strumenti didattici
Dati
pp. 118,      2a edizione, nuova edizione  2020   (Codice editore 1108.1.39)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Aiutami a scegliere L’orientamento nella relazione educativa
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 17,00
Disponibilità: Buona


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788835109891

In breve

Questa seconda edizione aggiornata e ampliata del volume propone strumenti di orientamento formativo idonei a sostenere processi di cambiamento e di definizione dell’identità. Scelta metodologica privilegiata dalle autrici è il procedere riflessivo nell’ambito dei processi di apprendimento e trasformativi, con riferimento sia alla formazione ai saperi sia alla costruzione di sé come soggetto agente il proprio progetto di vita.

Presentazione del volume

La qualità educativa dell'orientamento richiama l'importanza di relazioni entro cui i soggetti possano sperimentarsi, mettere alla prova le proprie scelte, immaginare e costruire personali desideri e progetti.
I luoghi dell'apprendimento e dell'insegnamento esprimono la possibilità di orientare alla formazione che può declinarsi all'interno di una pluralità di setting educativi e didattici.
Il volume, qui presentato in una seconda edizione aggiornata e ampliata, include la presentazione di alcuni principali costrutti e modelli teorici e propone strumenti di orientamento formativo idonei a sostenere processi di cambiamento e di definizione dell'identità. Scelta metodologica privilegiata dalle autrici è il procedere riflessivo nell'ambito dei processi di apprendimento e trasformativi, con riferimento sia alla formazione ai saperi sia alla costruzione di sé come soggetto agente il proprio progetto di vita.

Antonia Cunti è professore ordinario di Pedagogia generale e sociale presso l'Università degli Studi di Napoli Parthenope e coordina il Dottorato in Scienze delle Attività Motorie e Sportive. I suoi interessi di ricerca sono rivolti sia all'ambito della pedagogia del corpo e del movimento sia alla formazione di educatori e insegnanti nella prospettiva della riflessività e della cura in chiave sistemica e costruttivistica. Tra le sue pubblicazioni: Formarsi alla cura riflessiva. Tra esistenza e professione, FrancoAngeli, 2014.

Alessandra Priore è professore associato di Pedagogia generale e sociale presso l'Università degli Studi di Reggio Calabria "Mediterranea". I suoi interessi di ricerca sono rivolti alla formazione di genitori e insegnanti e all'orientamento scolastico e universitario in chiave riflessiva e narrativa. Tra le sue pubblicazioni: Tempi e spazi del famigliare. Percorsi pedagogici, Pensa MultiMedia, 2018.

Indice

Introduzione, di Elisa Frauenfelder
Parte I. Antonia Cunti, Per una qualità orientativa dei processi di formazione
Orientare insegnando
(Orientamento e formazione dell'identità culturale; Orientamento, saperi, competenze)
Educare il pensiero per costruire il futuro
(La formazione come scommessa di "liberazione dai destini"; Costruire "da sé" per costruire "per sé": orientarsi con i saperi; Strumentalità riflessive e orientamento)
Insegnare l'orientamento tra senso, cultura e techne
(La relazione educativa: soggetti, saperi, contesti; Imparare la relazione educativa: strategie per ri-formare le pratiche)
Parte II. Alessandra Priore, Teorie, metodi e strategie di orientamento
Costrutti e modelli di orientamento
(Orientamento come informazione; Orientamento come diagnosi attitudinale; Orientamento come counselling; Orientamento come formazione)
Lo sviluppo dell'identità in chiave emancipativa. Strumenti e pratiche trasformative
(Il cambiamento come pratica dell'identità; Narrare il cambiamento e riflettere attraverso il tempo; Linguaggio metaforico e immagini del futuro)
Riferimenti bibliografici.