Il riso e il sacro

Psicoanalisi del senso profondo dello scherzo

Autori e curatori
Contributi
Maurizio Balsamo
Livello
Testi per psicologi clinici, psicoterapeuti
Dati
pp. 102,      1a edizione  2021   (Codice editore 1950.1.21)

Il riso e il sacro Psicoanalisi del senso profondo dello scherzo
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 19,00
Disponibilità: Discreta





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 15,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 15,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve

Attraverso una lettura della comicità effettuata con i costrutti della teoria psicoanalitica, oltre che con incursioni nella letteratura, nell’antropologia e nella cultura, questo breve saggio rappresenta un tentativo di coniugare in modo felice profondità e leggerezza. E, senza rinunciare a vedere nel riso anche un’espressione di cattiveria e malignità (sia pure sublimata ed edulcorata), intende mostrare come lo scherzo possa indicare, alla stregua di una rivelazione, una via di accesso privilegiata a verità finora irraggiungibili.

Utili Link

Il Riformista Il comico, il sacro e noi italiani… Vedi...

Presentazione del volume

Anche se, a prima vista, riso e sacro sembrano concetti antitetici, dato che il sacro, come la tragedia, affonda le sue radici in ciò che la natura umana è incapace di padroneggiare, non è forse vero che non c'è funerale dove ad un certo punto non si rida?
Attraverso una lettura della comicità effettuata con i costrutti della teoria psicoanalitica, oltre che con incursioni nella letteratura, nell'antropologia e nella cultura, questo breve saggio rappresenta un tentativo di coniugare in modo felice profondità e leggerezza. E, senza rinunciare a vedere nel riso anche un'espressione di cattiveria e malignità (sia pure sublimata ed edulcorata), intende mostrare come lo scherzo possa indicare, alla stregua di una rivelazione, una via di accesso privilegiata a verità prima d'allora piuttosto irraggiungibili.
A tal fine, più che sul comico a livello estetico, sarà necessario concentrarsi sulla comicità quotidiana che rivela in maniera più immediata la natura primordiale e arcaica del bisogno di ridere: un bisogno di cui l'umanità non ha mai potuto fare a meno e che perciò, con valide ragioni, si considera universale. Se, come ha sostenuto René Girard, il sacro affonda le sue radici nella violenza, nella misura in cui anche lo scherzo è un atto aggressivo, la sua relazione con il sacro non può che essere quanto mai stretta e significativa.

Salvatore Zipparri è psicologo clinico e psicoterapeuta ad orientamento psicoanalitico. Presidente dell'AIEMPR (Association Internationale d'Etudes Médico-Psychologiques et Religieuses). Autore di numerosi articoli scientifici e divulgativi apparsi su riviste specializzate e sul web, ha pubblicato Nel nome del Padre e di Edipo (Armando, 2000), dedicato ai rapporti tra la psicoanalisi e la religiosità, e Psicoanalisi e cultura (Armando, 2003).

Indice

Maurizio Balsamo, Sull'ambiguità del riso
Introduzione
Ma le scimmie non ridono!
("Il nome della rosa": quasi un trattato sul riso e il sacro; Attualità di un discorso sul riso e il sacro; Il riso nelle Scritture e le ambivalenze del cristianesimo verso la comicità; L'umorismo ebraico; La dissacrazione: una possibile via di accesso al sacro?)
Comicità e tragedia. L'aggressività nel riso
(Sorridere, ridere e deridere; La "shadenfreude": gioire per le disgrazie altrui; "Ridi, pagliaccio!"; L'orrore: un parente della comicità?; Tra derisione e pietà; Tutto è relativo!)
Sulla natura diabolica del riso
(De-sublimare e sublimare contemporaneamente; Il riso di Lucifero e quello di Satana; Il riso spiegato dalla "teoria della superiorità"; Da Baudelaire a Totò; "... ciò che è stato fatto per il male si volge al bene"; "L'anticamera della verità")
Il Carnevale e il Venerdì Santo
("Charlot sulla croce"; Fra Dioniso e Gesù; Alle origini del Carnevale; Il Vangelo secondo James Frazer; La via del Paradiso è lastricata di cattive intenzioni; Una storia a "lieto fine"; L'immortalità tra tragedia e commedia)
Uno squarcio nel buio
Conclusioni
Bibliografia.




  • Psichiatria, neuropsichiatria, neuroscienze, psicofisiologia, psicobiologia
  • Psicologia cognitiva, psicologia della personalità
  • Psicologia sociale, di comunità, politica, ambientale, dell'emergenza, del turismo
  • Scienze e tecniche psicologiche per l'intervento clinico

    Scienze e tecniche psicologiche per il lavoro, l'impresa, le organizzazioni

    Teoria e tecniche dei test, psicometria, psicodiagnostica

    Scienze e tecniche psicologiche dello sviluppo e dell'educazione

    Teoria e tecniche per la riabilitazione

    Prevenzione e clinica delle dipendenze

    Psicologia giuridica, investigativa, forense, criminale, psicologia della devianza

    Psicologia della salute, psicologia del benessere, educazione al benessere

    Psicologia dell’arte e della letteratura, psicologia estetica

    Storia della psicologia

    Professione psicologo

    Servizi di cura

    Pubblicazioni in Open Access


    Pubblicità