Aziende e intelligenza artificiale

Prime riflessioni critiche

Autori e curatori
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 144,      1a edizione  2020   (Codice editore 384.3)

Aziende e intelligenza artificiale Prime riflessioni critiche
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 21,00
Disponibilità: Discreta





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 17,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 17,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve

Il volume intende operare una prima sistematizzazione in tema di intelligenza artificiale, cercando di riflettere sulle ricadute che il fenomeno potrebbe avere negli equilibri e nelle dinamiche aziendali. Il testo si interroga sul ruolo e sulla capacità dei manager di riuscire a gestire il cambiamento in atto senza forti turbamenti nell’operatività aziendale e sul ruolo strategico rivestito dalle tecnologie avanzate che si prefiggono di sostituire, in taluni casi, il capitale umano presente in azienda, operando in ottica di efficacia e di efficienza dei processi aziendali.

Presentazione del volume

Il tema dell'intelligenza artificiale ha fatto registrare, negli ultimi anni, un notevole incremento di studi all'interno di svariate discipline, tra cui l'economia aziendale.
In tale prospettiva ci si interroga sul ruolo e sulla capacità dei manager di riuscire a gestire il cambiamento in atto senza forti turbamenti nell'operatività aziendale e sul ruolo strategico rivestito dalle tecnologie avanzate che si prefiggono di sostituire, in taluni casi, il capitale umano presente in azienda, operando in ottica di efficacia e di efficienza dei processi aziendali.
In particolare si propone di analizzare il fenomeno con riferimento al processo decisionale, alla struttura organizzativa e alla governance delle moderne organizzazioni, utilizzando diverse metodologie di ricerca secondo un approccio logico deduttivo.
Alla metodologia di analisi sistemica della letteratura operata in ogni capitolo, in relazione allo specifico aspetto indagato, si affiancano riflessioni specifiche su casi reali di applicazione dell'intelligenza artificiale nelle imprese.
Si giunge, quindi, a rilevare che il fenomeno di cui trattasi si evolve in maniera fulminea, investendo non solo gli ambiti operativi, ma anche quelli direzionali.
L'evoluzione dell'intelligenza artificiale sembra presentare, infatti, tratti comuni a un periodo storico già noto agli studiosi di management: la rivoluzione manageriale.
Ci si interroga sul possibile slittamento del potere di governo dal manager alle macchine e, in particolare, verso quei sistemi di intelligenza artificiale basati sull'apprendimento automatico.
In definitiva i principali risultati della ricerca sono finalizzati a creare una prima sistematizzazione dell'ambito di studio in tema di intelligenza artificiale e a operare una riflessione sulle ricadute che il fenomeno potrebbe avere negli equilibri e nelle dinamiche aziendali.

Fabio Nappo è Professore associato di Economia aziendale presso il Dipartimento di Economia e Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale. È autore di lavori monografici e articoli scientifici in tema di gestione dei beni di proprietà intellettuale, di ragioneria internazionale, di ragioneria pubblica, di corporate governance e valutazione d'azienda.

Indice

Premessa
Economia aziendale e trasformazione digitale nelle imprese
(I fenomeni caratterizzanti il passaggio dalla società della conoscenza alla società del digitale; Profili storico evolutivi dell'intelligenza artificiale; Breve analisi degli ambiti di studio dell'intelligenza artificiale; Intelligenza artificiale: analisi della letteratura; L'impatto dell'intelligenza artificiale nelle economie occidentali; Diritto e intelligenza artificiale: questioni emergenti di natura teorica e pratica; Una possibile definizione del perimetro di analisi dell'intelligenza artificiale)
Profili gestionali dell'intelligenza artificiale
(Intelligenza artificiale e automazione dei processi aziendali: limiti e opportunità; Le organizzazioni algoritmiche: aspetti definitori; Le principali problematiche derivanti dall'automazione delle aziende attraverso l'utilizzo dell'intelligenza artificiale)
Profili strategici dell'intelligenza artificiale
(Il comportamento aziendale negli studi di economia: profili storici e itinerari evolutivi; Le formulazioni successive dei modelli sul comportamento delle aziende; La struttura decisionale nelle imprese ad alta intensità cognitiva; L'impatto delle nuove tecnologie e l'affermarsi dell'impresa super intelligente; Il comportamento aziendale nell'era della trasformazione digitale: nuovi paradigmi emergenti)
Profili organizzativi dell'intelligenza artificiale
(I fini organizzativi e i fini individuali nelle scelte manageriali dei sistemi di intelligenza artificiale e la complementarietà uomo macchina; Un modello dinamico di organizzazione basata sulla tecnologia e incentrata sull'uomo)
Profili di governance e sostenibilità dell'intelligenza artificiale
(Il governo aziendale tra motivazioni manageriali e finalità d'impresa: lineamenti teorici; La nascita e l'affermarsi del modello capitalistico azionario-finanziario e il suo impatto sulla governance aziendale; Il manifestarsi dell'empatia nella direzione aziendale: il manager della società della conoscenza; Dal Capitalismo dei dati al configurarsi dell'impresa data driven irresponsabile)
Conclusioni
Bibliografia.