I linguaggi amministrativi nel mondo

Un viaggio attraverso il Web

Contributi
Ilaria Cennamo, Marco Aurelio Golfetto, Kim Grego, Dermot Heaney, Giovanna Mapelli, Bettina Mottura, Gianni Turchetta
Argomenti
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 172,      1a edizione  2020   (Codice editore 1058.58)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

I linguaggi amministrativi nel mondo Un viaggio attraverso il Web
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 22,00
Disponibilità: Discreta





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 18,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 18,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve

Il volume affronta il tema della comunicazione pubblica nell’era digitale e della cittadinanza multiculturale, con particolare attenzione al linguaggio amministrativo in altre lingue, specialmente in inglese, francese, spagnolo, arabo e cinese. Come mostrano i saggi, il tema dell’intermediazione informatica delle informazioni, di eccezionale attualità in tempi di epidemia globale, non si esaurisce nella pur problematica trasmissione di dati, ma presenta risvolti culturali e politici, talvolta preoccupanti, di centrale importanza per le società di oggi.

Presentazione del volume

Dopo il volume collettaneo Comunicare cittadinanza nell'era digitale. Saggi sul linguaggio burocratico 2.0, prevalentemente incentrato sull'italiano e pubblicato per i nostri tipi nel 2018 per le cure di Paola Cattani e di Giuseppe Sergio, il gruppo "Comunicare cittadinanza" presenta i risultati di una seconda tappa di ricerca. Mantenendo il focus sulle problematiche connesse all'efficacia della comunicazione pubblica nell'era digitale e alla cittadinanza multiculturale, la prospettiva di indagine viene ampliata al linguaggio amministrativo in altre lingue, in particolare in inglese, francese, spagnolo, arabo e cinese.
Come mostrano i saggi raccolti nel volume, il tema dell'intermediazione informatica delle informazioni, di eccezionale attualità in tempi di epidemia globale, non si esaurisce nella pur problematica trasmissione di dati, ma presenta risvolti culturali e politici, talvolta preoccupanti, di centrale importanza per le società di oggi.

Scritti di: I. Cennamo, M. A. Golfetto, K. Grego, D. Heaney, M.-C. Jullion, G. Mapelli, B. Mottura, G. Sergio, G. Turchetta.

Marie-Christine Jullion è professore ordinario di Lingua e Traduzione francese all'Università degli Studi di Milano.

Giuseppe Sergio è professore associato di Linguistica italiana all'Università degli Studi di Milano.

Indice

Marie-Christine Jullion, Giuseppe Sergio, Premessa
Gianni Turchetta, Comunicare cittadinanza ai tempi della pandemia
Kim S. Grego, L'inglese nella comunicazione istituzionale italiana via web: il sito anglofono di Regione Lombardia
Dermot Heaney, Dog fouling, pooh and poop scoops in Belfast City: Plain English and Public Administration Communication
Ilaria Cennamo, La comunicazione pubblica in Francia: il caso del comune di Parigi
Giovanna Mapelli, Facework in rete. Il caso del sindaco di Madrid su Facebook
Marco Aurelio Golfetto, Comunicazione istituzionale e servizi alla cittadinanza nel portale e-gov del Marocco. Un'analisi linguistica
Bettina Mottura, Il linguaggio del governo in rete e il rapporto tra esecutivo e cittadini in Cina
Indice dei nomi.