Il Corpo Militare della CRI nella Grande Guerra

Contributi
Daniela Baldo, Elena Branca, Fabio Fabbricatore, Luigi Galieti, Maria Grazia Galieti, Renata Galzio, Riccardo Romeo Jasinski, Gabriele Lupini, Marcello Giovanni Novello, Paolo Pierangeli, Francesca Sarti, Giuseppe Scrofani
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 326,      1a edizione  2021   (Codice editore 1053.15)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Il Corpo Militare della CRI nella Grande Guerra
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 40,00
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788835110972
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 34,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788835122265
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve

Il volume costituisce un nuovo tassello per illustrare, con meticolosità e rigore scientifico, la funzione cruciale e insostituibile assolta dalla CRI durante la Grande Guerra. Incentrato sul Corpo Militare della CRI durante la Prima guerra mondiale, il testo riempie un vuoto conoscitivo per alcuni aspetti inspiegabile e ci presenta il Corpo nelle sue varie funzioni, nei suoi ruoli, nelle sue strutture, nei momenti tragici (Caporetto) e in quelli più normali (Ospedali territoriali, Università), nella sua peculiare spiritualità, nella sua non usuale componente femminile (dottoresse).

Presentazione del volume

Con questo testo, aggiungiamo un altro tassello ai tanti volumi che insieme al mio caro amico, ora scomparso, Paolo (Vanni) concepimmo per illustrare con meticolosità e rigore scientifico la funzione, cruciale e insostituibile, assolta dalla CRI durante la Grande Guerra. Il presente volume retto, coordinato e sostenuto dal prof. Ettore Calzolari, altro nostro (mio e di Paolo) comune amico, si occupa del Corpo Militare della CRI durante il periodo detto. Esso, in altri termini, riempie e fa svanire un vuoto conoscitivo per alcuni aspetti inspiegabili e ci presenta il Corpo nelle sue varie funzioni, nei suoi ruoli, nelle sue strutture, nei momenti tragici (Caporetto) ed in quelli più normali (Ospedali territoriali, Università), nella sua peculiare spiritualità, nella sua non usuale componente femminile (dottoresse). Si tratta di temi sostanzialmente inevasi nel corso di un secolo, che qui vengono portati con precisione documentale alla luce del sole, come meritano. Insieme ad Ettore, ritengo anche meriti di essere citato e ringraziato il prezioso e puntuale lavoro di contenuto e di metodo svolto da Vera Kopsaj, senza la quale questo volume non avrebbe visto la luce (Costantino Cipolla).

Ettore Calzolari, professore associato di Fisiopatologia della Riproduzione Umana nella Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università di Roma "La Sapienza", è docente di Scienze Umane e Storia della Medicina nei Corsi di Laurea per le Professioni Sanitarie nelle sedi di Roma, Isernia e Benevento. Autore di oltre 200 pubblicazioni scientifiche di argomento medico e storico, è collaboratore del Dizionario Biografico degli Italiani. Colonnello Medico del Corpo Militare della CRI è addetto all'Ufficio Storico dell'Ispettorato Nazionale. Medaglia d'Argento al Merito della Croce Rossa Italiana e Diploma di Benemerenza con Medaglia di I Classe, fa parte del Comitato Scientifico della CRI - Sezione Storia della Croce Rossa e della Medicina.

Costantino Cipolla (Alma Mater Studiorum - Università di Bologna) ha al suo attivo oltre 600 pubblicazioni scientifiche, comprensive di 160 volumi redatti o curati. Tra questi, molti di taglio storico sono presenti in questa collana. Per la stessa editrice, ha anche edito Epistemologia della tolleranza, in cinque tomi per 3214 pp. (1997); Heidegger, pp. 824 (2018); Per una scienza sociale eclettica (2019); (a cura di), Sotto l'onda di eventi epocali (2020). Cfr. anche C. Cipolla, "Un rilancio al di là dei miei interpreti" in R. Cipriani, R. Memoli (a cura di), La sociologia eclettica di Costantino Cipolla, oltre 900 pp. (2020).

Indice

Gabriele Lupini, Prefazione
Giuseppe Scrofani, Introduzione
Marcello Giovanni Novello, Dal 24 maggio 1915 al 4 novembre 1918: il Corpo Militare CRI nella Grande Guerra
Ettore Calzolari,
Renata Galzio, Gli ufficiali medici della Croce Rossa Italiana caduti per fatto d'armi nel corso della Grande Guerra 1915-1918
Ettore Calzolari,
Francesca Sarti, Le vicende del corpo militare della Croce Rossa presso l'esercito combattente dopo la rotta di Caporetto
Fabio Fabbricatore, Gli Ospedali Territoriali della Croce Rossa a Torino nel corso della Grande Guerra
Fabio Fabbricatore,
I mezzi di trasporto della Croce Rossa Italiana nella Grande Guerra
Daniela Baldo, L'istituzione dell'Università Castrense a San Giorgio di Nogaro nella Grande Guerra. Di necessità virtù
Elena Branca, Le Dottoresse della CRI sul fronte della Grande Guerra
Riccardo Romeo Jasinski,
Paolo Pierangeli (†), Personale sanitario e non sanitario del Corpo Militare della Croce Rossa nella Grande Guerra: caduti e decorati
Riccardo Romeo Jasinski,
L'assistenza spirituale nella Croce Rossa Italiana nel corso della Grande Guerra
Luigi Galieti,
Maria Grazia Galieti, La Croce Rossa Italiana e le Malattie Infettive nella Grande Guerra
Note degli autori.