Giustizia e ingiustizia a scuola

Relazione educativa e apprendimento

Autori e curatori
Contributi
Francesca Linda Zaninelli
Livello
Textbook, strumenti didattici. Testi per insegnanti, operatori sociali e sanitari
Dati
pp. 138,      1a edizione  2021   (Codice editore 316.16)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Giustizia e ingiustizia a scuola Relazione educativa e apprendimento
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 19,00
Disponibilità: Buona


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788835117650

In breve

Il volume affronta il tema della giustizia e dell’ingiustizia all’interno del contesto scolastico, inteso come luogo dove è possibile “fare esperienza” di tali valori, occupandosi in particolare del peso che essi assumono nella relazione educativa e didattica tra insegnanti e allievi e di come i vissuti di giustizia e di ingiustizia degli studenti incidano in modo significativo sull’apprendimento, sulla motivazione allo studio e più in generale sul loro percorso scolastico, determinandone il successo o meno.

Presentazione del volume

Il tema della giustizia e dell'ingiustizia continua ad affascinare pensatori e scienziati della nostra epoca, a dimostrazione del fatto che si tratta di una questione cruciale e di estrema importanza nell'esistenza di ciascuno di noi: sentirsi trattati in modo giusto o ingiusto non solo influisce sulla nostra percezione della qualità della vita quotidiana, ma è esperienza comune e frequente, di cui noi tutti spesso dibattiamo.
Dopo una breve disamina delle più note teorie filosofiche e psicologiche che negli ultimi anni hanno trattato la complessità insita nei termini in questione, il testo affronta il tema della giustizia e dell'ingiustizia all'interno del contesto scolastico, inteso come luogo dove è possibile "fare esperienza" di tali valori, occupandosi in particolare del peso che essi assumono nella relazione educativa e didattica tra insegnanti e allievi e di come i vissuti di giustizia e di ingiustizia degli studenti incidano in modo significativo sull'apprendimento, sulla motivazione allo studio e più in generale sul loro percorso scolastico, determinandone il successo o meno. Nel testo sono, inoltre, riportati molti esempi tratti dall'esperienza scolastica di tutti i giorni e frutto di racconti di insegnanti e allievi intervistati nell'ambito di ricerche che si sono occupate di questo argomento.

Germana Mosconi, dottoressa di ricerca in Scienze della Formazione e Comunicazione, collabora in qualità di cultrice della materia e di tutor con la cattedra di Pedagogia generale e sociale nel corso di laurea in Scienze della formazione primaria presso l'Università di Milano-Bicocca. Conduce ricerche sui temi della relazione educativa, della giustizia e dell'ingiustizia a scuola, della comunicazione in ambito formativo e sulle questioni inerenti al ruolo di insegnante nei contesti scolastici tradizionali e non. È autrice, tra l'altro, di pubblicazioni sul tema della giustizia e dell'ingiustizia nella relazione tra insegnanti e allievi nella quotidianità della vita scolastica.

Indice

Francesca Linda Zaninelli, Prefazione
Introduzione
Che cos'è la giustizia?
(Premessa; Un termine complesso; La giustizia e l'ingiustizia a scuola)
Giustizia e ingiustizia nella relazione educativa e didattica
(Premessa; I vissuti di giustizia e di ingiustizia nella relazione educativa tra insegnanti e studenti; Star bene a scuola: giustizia e clima di classe)
Giustizia e valutazione
(La valutazione a scuola; Valutazione sommativa e valutazione formativa; Una giusta valutazione; Insegnanti giusti; Principi e criteri per una valutazione "giusta"; Le credenze degli insegnanti sulla valutazione; Il punto di vista degli studenti sulla valutazione; In una parola)
Conclusioni
Riferimenti bibliografici.