Percorsi costituzionali per le zone montane

Autori e curatori
Contributi
Anna Giorgi, Luca Masneri, Roberto Pella
Argomenti
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 216,      1a edizione  2021   (Codice editore 320.75)

Percorsi costituzionali per le zone montane
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 26,00
Disponibilità: Discreta





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 21,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 21,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve

Cos’è la montagna per il diritto? Quale diritto si applica alle zone montane? E come si può intervenire per favorirle? Il volume intende trovare percorsi costituzionali che possano contribuire allo sviluppo della montagna, poiché, come dice la Costituzione, la legge deve disporre provvedimenti a favore delle zone montane. L’analisi critica della normativa esistente evidenzia scenari possibili affinché l’intervento del diritto contribuisca al progresso della montagna, non solamente zona svantaggiata bensì serbatoio di risorse.

Presentazione del volume

Cosa è la montagna per il diritto? Quale diritto si applica alle zone montane? Come si può intervenire per favorirle? Il volume si articola attorno ad alcuni concetti chiave che possano dare risposta a tali domande. Il testo costituzionale (in particolare l'art. 44, co. 2° Cost.), le diverse leggi statali di attuazione succedutesi nel tempo, il ruolo delle Regioni creano un mosaico di norme che vengono ricostruite per aree tematiche, tra cui la definizione di montagna, gli enti locali e la governance, l'energia, la natura e l'ecosistema, la tutela della salute, le agevolazioni fiscali. L'obiettivo è trovare percorsi costituzionali che possano contribuire allo sviluppo della montagna, poiché, come dice la Costituzione, la legge deve disporre provvedimenti a favore delle zone montane. L'analisi critica della normativa esistente, nel quadro dei valori fondanti della Costituzione della Repubblica, evidenzia scenari possibili affinché l'intervento del diritto contribuisca al progresso della montagna, non solamente zona svantaggiata bensì serbatoio di risorse.

Matteo Carrer
è ricercatore a tempo determinato in Istituzioni di diritto pubblico presso l'Università degli Studi di Bergamo. È autore di numerose pubblicazioni in tema di organi costituzionali, diritto regionale, sistemi elettorali e cliniche legali, oltre alle monografie Il legislatore competente (Giuffrè 2012), Diritto e montagna (Aracne 2018), La sussidiarietà alla prova delle zone montane (Bergamo University Press 2018).

Indice

Roberto Pella, Prefazione
Luca Masneri,
Introduzione
Anna Giorgi,
Premessa
Il diritto e la montagna
(Appunti metodologici preliminari; Sovranità statale e montagna. Aspetti storici e giuridici; Declinazioni giuridiche fondamentali della montagna)
La Costituzione e le zone montane della Repubblica
(L'art. 44, co. 2° Cost.: genesi e ratio; La previsione costituzionale del "favore"; Le "zone montane" costituzionali e la definizione giuridica di montagna; Cenni introduttivi sulla legislazione d'attuazione; Snodi critici a livello della norma costituzionale)
Enti locali e governance della montagna
(L'organizzazione territoriale della montagna. Aspetti generali; La normativa per le Comunità montane; Le Province montane di confine; La strategia nazionale per le aree interne; La sovrapposizione tra livelli e il principio di sussidiarietà)
Montagna ed energia
(L'energia idroelettrica come risorsa montana; L'architettura normativa per le grandi derivazioni idroelettriche e la regionalizzazione della disciplina; Verso il rinnovo delle concessioni)
Montagna, ambiente ed ecosistema
(Dalla natura all'ambiente; Sezione I: Le aree protette; La disciplina dei parchi; La rete Natura 2000; Sezione II: I servizi ecosistemici; Spunti di sistema e problemi definitori; La normativa sui servizi ecosistemici e sulle green community; Sezione III: Territorio, prevenzione, emergenza; Valanghe e dissesto idrogeologico; Incendi boschivi)
Sanità e tutela della salute sul territorio
(Dai principi costituzionali all'erogazione dei servizi sanitari; Forma e sostanza nella legislazione regionale sulla sanità di montagna; Elementi strutturali: la regionalizzazione del servizio sanitario)
Agevolazioni fi scali e zone economiche speciali
(Le agevolazioni fi scali come strumento di sviluppo; La disciplina delle ZES nel d.l. 91/2017 e l'applicabilità ai territori montani)
Conclusioni. Un progetto costituzionale per le zone montane
(Note sistematiche per l'attuazione dell'art. 44, co. 2° Cost.; Il territorio delle zone montane; L'intervento "a favore": per un adeguamento della legislazione alle esigenze della montagna; L'intervento "a favore": per liberare le energie della montagna; Il contributo del diritto e della Costituzione)
Bibliografia.