Cinque generazioni di manager (1821-1950)

Storie di ordinaria grandezza

Autori e curatori
Contributi
Massimo Moscherini
Collana
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 160,      1a edizione  2021   (Codice editore 2000.1557)

Cinque generazioni di manager (1821-1950) Storie di ordinaria grandezza
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 19,00
Disponibilità: Discreta





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 15,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 15,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve

25 capitoli di storie di vita… Storie accadute a protagonisti di cinque generazioni e raccontate, con emozione, da chi le ha ascoltate quando era bambino. E ora le offre al lettore arricchendole della sua esperienza manageriale, come utili pillole di management e di leadership.

Presentazione del volume

25 capitoli di storie di vita... Si comincia con il Marchese Luigi che, nel 1821, fu costretto a scappare in Venezuela perché aveva partecipato all'insurrezione contro il regime assolutista di Ferdinando I con l'obiettivo di ottenere una Costituzione liberale, e si trova a dialogare con Simon Bolívar. Si prosegue con il figlio Guglielmo, che diventa direttore della banda della Maiella e di Sulmona, e il nipote Luigi, entrambi spettatori privilegiati del cammino per l'indipendenza e della proclamazione del Regno d'Italia. Poi, la belle époque, la prima guerra mondiale, la battaglia di El Alamein, la deportazione in Germania...
Storie accadute a protagonisti di cinque generazioni e raccontate, con emozione, da chi le ha ascoltate quando era bambino. E ora le offre al lettore arricchendole della sua esperienza manageriale, come utili pillole di management e di leadership.

Luigi Di Marco, presidente della Fondazione Verrocchio per lo Sviluppo del Territorio, past president della Federazione delle Associazioni di Management Federmanagement, past president di AIDP e presidente del Collegio dei Probiviri di Confassociazioni. Opera nelle imprese dal 1957: da semplice operatore a dirigente e poi amministratore delegato di imprese attive in più paesi europei. Per i nostri tipi ha pubblicato La compagnia dei Magi. Per la formazione degli strateghi d'impresa (2010, 2a ed.) e I sogni nella Bibbia. Rileggere le Sacre Scritture in chiave manageriale (2013).

Indice

Ringraziamenti a...
Massimo Boscherini, Prefazione
Introduzione
La partenza. 1821. "Un marchese nella stiva"
(Il fatto; Il Regno delle due Sicilie; Note dell'autore)
Moti e tiranni. 1821. "Le Repubbliche di Simon Bolívar"
(Il fatto; Note dell'autore)
Nuova vita. 1821. "Per costruire un futuro autonomo"
(Il fatto; El Libertador; Note dell'autore)
Mamma Colella. 1822. "Il nuovo matrimonio"
(Il fatto; Tribunal Rotate Romanae; Note dell'autore)
La Dama diviene moglie. 1823. "Le seconde nozze del Marchese Luigi"
(Il fatto; Comando e cambiamento; Note dell'autore)
Simon Bolívar. 1825. "Il giuramento di El Libertador"
(Il fatto; Note dell'autore)
La musica. 1838. "A venti anni direttore"
(Il fatto; I Borboni; Nota dell'autore)
Orchestra. 1858. "Concerti nelle capitali europee"
(Il fatto; Note dell'autore)
Due nascite. 1860. "L'incontro di Teano, evviva VERDI"
(Il fatto; I tre conflitti; Note dell'autore)
Fiammetta De Marinis e il Re. 1870. "Conquistare il cuore di chi ascolta"
(Il fatto; Note dell'autore)
Potere distintivo. 1890. "Il sapere genera potere"
(Il fatto; La resilienza; La conoscenza; Note dell'autore)
La belle époque. 1900. "Il concertista del bello"
(Il fatto; Invenzioni, scoperte e relazioni; Belle époque; Note dell'autore)
Tramonti. 1928. "I cambiamenti sono rapidi e violenti"
(Il fatto; Fuori fa freddo, tutto è lotta; Il primo dopoguerra e la situazione sociale; Note dell'autore)
Liliana. 1938. "Le coincidenze non esistono"
(Il fatto; La passione, la previdenza, le opportunità; Il fascismo e D'Annunzio; Note dell'autore)
L'ultima lettera. 1942. "Scrive un pensiero per la moglie"
(Il fatto; La seconda guerra mondiale; Note dell'autore)
8 settembre 1943. "Uomini comuni che vanno a sostituire i grandi in fuga"
(Il fatto; I quattro gruppi militari; L'armistizio (una pace senza pace); Note dell'autore)
Un'attesa. 1943. "Il punto di vista delle donne"
(Il fatto; Il rientro a sorpresa; Note dell'autore)
Un salto virtuale. 1944. "L'amicizia vera non parla una lingua sola"
(Il fatto; Note dell'autore)
Un salto dal treno. 1944. "L'amicizia e la riconoscenza"
(Il fatto; La prima ferrovia Nord-Sud; Note dell'autore)
Il partigiano. 1944. "Un veloce racconto di una drammatica esperienza"
(Il fatto; Le guerre in Italia sono diventate tre; Note dell'autore)
Laurea da campioni. 1945. "Gli esami li prepara volando"
(Il fatto; La conoscenza e La Pira; Note dell'autore)
L'avvocato. 1945. "Il laureato si ritrova avvocato senza ulteriori filtri"
(Il fatto; Le regole e le deroghe; Avvocatura dello Stato; Note dell'autore)
Professore. 1946. "Quelli bravi, tutti li chiamano per tutto"
(Il fatto; Le Ferrovie e le sue utenze; Note dell'autore)
Giudizio sommario. 1947. "Segno della fermezza"
(Il fatto; In tribunale a Milano; La rivoluzione e i suoi processi; I tribunali rivoluzionari; Note dell'autore)
Sacra Rota. 1950. "Un viaggio, l'accredito"
(Il fatto; Le contestualizzazioni predittive; Normative e accredito; Note dell'autore)
Appendice. "La persona, il geode, la comunità"
(Il decisore)
Paolo Pagani, Postfazione.




Management

Finanza. Amministrazione. Controllo

Marketing. Pubblicità. Comunicazione. Vendite

Produzione. Logistica. Qualità.

Risorse umane

Banca, credito e assicurazioni

Commercio e turismo

Pubblicazioni in Open Access