Istituzioni e sviluppo economico nel capitalismo contemporaneo

Il caso di Cina e India

Contributi
Luca Bortolotti
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 202,      1a edizione  2021   (Codice editore 363.118)

Istituzioni e sviluppo economico nel capitalismo contemporaneo Il caso di Cina e India
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 22,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788835124238
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 22,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788835124924
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve

Il libro propone un’analisi istituzionalista del capitalismo nei paesi in via di sviluppo e nei paesi emergenti, focalizzandosi sui casi di Cina e India, due giganti con tassi di crescita molto elevati e un ruolo crescente nel mondo contemporaneo, ma molto distanti dal modello di capitalismo dei paesi di prima industrializzazione. Come il volume evidenzia, la diversità dei percorsi di cambiamento e sviluppo capitalistico che li caratterizza è spiegata dalle profonde diversità culturali e dalle vicende storiche che attraverso le istituzioni influiscono sul comportamento umano.

Presentazione del volume

Il volume propone un'analisi istituzionalista del capitalismo nei paesi in via di sviluppo e nei paesi emergenti con un duplice obiettivo. In primo luogo, intende mostrare che i modi dello sviluppo economico e le forme che caratterizzano l'economia e la società dei diversi paesi hanno come fattore principale le istituzioni. In secondo luogo, intende sottolineare che il modo di produzione capitalistico assume una varietà di manifestazioni per conseguenza dei condizionamenti esercitati dalle istituzioni radicate nella storia e nella cultura sui processi di crescita e di cambiamento.
La riflessione proposta in questo volume è sostenuta dall'osservazione di Cina e India: due giganti che hanno raggiunto tassi di crescita molto elevati e hanno un ruolo crescente nel mondo contemporaneo, dove esercitano una leadership nei confronti di altri paesi ancora molto lontani dai risultati di sviluppo raggiunti dai paesi industrializzati.
Pur accomunati dalla crescita elevata, Cina e India presentano economie molto diverse fra loro per forme organizzative, relazioni sociali e per i successi nella lotta alla povertà. Ma entrambe sono molto distanti dal modello di capitalismo osservato nei paesi di prima industrializzazione. Come il volume evidenzia, la diversità dei percorsi di cambiamento e sviluppo capitalistico che li caratterizza è spiegata dalle profonde diversità culturali e dalle vicende storiche che attraverso le istituzioni influiscono sul comportamento umano.

Indice

Elisabetta Basile, Mario Biggeri, Claudio Cecchi, Franco Volpi, Introduzione. Cambiamento istituzionale e processi di sviluppo nel capitalismo contemporaneo
Franco Volpi, Economia, società e istituzioni
(La natura del sistema economico; Le relazioni fra economia e società; Il sistema capitalistico e le istituzioni)
Elisabetta Basile, Per una lettura istituzionalista dei processi di sviluppo e di cambiamento
(La teoria economica e le istituzioni; Istituzioni, azione individuale, struttura sociale; Il radicamento istituzionale del cambiamento socioeconomico)
Franco Volpi, Il sistema capitalistico e le sue istituzioni
(La transizione al capitalismo; Le condizioni per l'affermazione del capitalismo; Le istituzioni del capitalismo; Il cambiamento istituzionale)
Claudio Cecchi, Franco Volpi, Sulle varietà di capitalismo
(Introduzione; I confini variabili del modo di produzione capitalistico; La lettura classica delle varietà di modi di produzione; La lettura istituzionalista delle varietà dei modi di produzione e dei capitalismi; Fra diversità e utopie)
Elisabetta Basile, Claudio Cecchi, Franco Volpi, Cultura e sviluppo economico
(Introduzione; Cultura e sviluppo nella letteratura socioeconomica; Cultura e sviluppo economico: il caso della religione; La persistenza di Confucio nella cultura della Cina; Il ruolo delle caste nell'India contemporanea; Considerazioni conclusive)
Mario Biggeri, Franco Volpi, Lo sviluppo della periferia
(Introduzione; Il ruolo della "colonizzazione" o "imperialismo"; La periferia dopo la decolonizzazione; Lo sviluppo della periferia: verso nuove configurazioni del sistema mondiale; Considerazioni conclusive: l'Oriente entra nel sistema capitalistico mondiale)
Mario Biggeri, Luca Bortolotti, Lo sviluppo economico della Cina: la fuoruscita dalla periferia
(Introduzione; Le basi per l'uscita dalla periferia; La transizione economica e le grandi riforme di Deng Xiaoping; L'uscita dalla periferia: punti critici di una storia di successo; Considerazioni conclusive)
Mario Biggeri, Luca Bortolotti, Il recente sviluppo della Cina: da periferia a centro del processo di globalizzazione
(Introduzione; Nuove politiche e sfide internazionali; La Cina in Africa; Il controllo delle rotte vecchie e nuove del commercio internazionale: The Belt and Road Initiative; Considerazioni conclusive)
Elisabetta Basile, Capitalismo senza qualità: contraddizioni e squilibri nel ventre molle dell'India
(Introduzione; Sviluppo economico e sviluppo umano; L'economia provinciale: il ventre molle del capitalismo indiano; Relazioni di produzione e regolazione nell'India provinciale; La strada bassa del capitalismo)
Claudio Cecchi, La transizione improbabile verso un "altro" modo di produzione nell'Antropocene
(Introduzione; Le istituzioni internazionali e la questione ambientale; Gli Obiettivi di Sviluppo e la lotta al cambiamento climatico; Il peso della società civile; Il lento e profondo cambiamento della Cina di fronte al cambiamento climatico; L'India fra lotta al cambiamento climatico e lotta alla povertà; L'antagonismo istituzionalizzato)
Gli autori.