Welfare culturale

La dimensione della cultura nei processi di Welfare di Comunità

Contributi
Giulia Allegrini, Giorgia Bonaga, Marco Cucco, Michele d'Alena, Francesco De Biase, Elisa Farinacci, Rossella Mazzaglia, Maria Adele Mimmi, Valerio Montalto, Mauro Moruzzi, Renato Quaglia, Anna Scalfaro, Marco Solaroli
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 176,      1a edizione  2021   (Codice editore 266.1.44)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Welfare culturale La dimensione della cultura nei processi di Welfare di Comunità
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 23,00
Disponibilità: Discreta





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 19,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 19,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve

Il volume intende approfondire la dimensione culturale nei processi di Welfare di Comunità. Nell’ottica della interdisciplinarietà e dei molteplici piani di riflessione, cui il Welfare Culturale per sua natura rinvia, il libro permette un dialogo a più voci per immaginare pratiche e politiche per le amministrazioni pubbliche e costruire piste di lavoro teoriche ed empiriche per gli studiosi della cultura e del sociale.

Presentazione del volume

Il libro, esito di una ricerca realizzata a Bologna grazie alla collaborazione tra la Scuola Achille Ardigò, l'Area Welfare e promozione del benessere del Comune di Bologna e il Dipartimento delle Arti dell'Università di Bologna, intende approfondire la dimensione culturale nei processi di Welfare di Comunità.
In una cornice di ripensamento dei modelli di Welfare nazionali e locali, il Welfare Culturale appare, in quanto modello integrato di promozione di benessere e salute, una via possibile per forme innovative di risposte a bisogni individuali e collettivi. Nell'ottica della interdisciplinarietà e dei molteplici piani di riflessione, cui il Welfare Culturale per sua natura rinvia, il libro permette un dialogo a più voci per immaginare pratiche e politiche per le amministrazioni pubbliche e costruire piste di lavoro teoriche ed empiriche per gli studiosi della cultura e del sociale.

Giacomo Manzoli è professore di Cinema, fotografia, televisione e dirige il Dipartimento delle Arti dell'Università di Bologna. Si occupa di politiche culturali e finanziamento pubblico per il cinema e i media audiovisivi.

Roberta Paltrinieri è professore di Sociologia dei processi culturali e comunicativi e insegna Sociologia della cultura e Innovazione culturale presso il Dipartimento delle Arti dell'Università di Bologna; si occupa di innovazione sociale, partecipazione culturale e studi delle audiences.

Indice

Mauro Moruzzi, Introduzione. La dimensione culturale del Welfare di Comunità
Valerio Montalto,
Premessa. Innovazione organizzativa della città e dei quartieri per un Welfare di Comunità
Giacomo Manzoli, Roberta Paltrinieri,
Welfare Culturale, una riflessione sul ruolo centrale della cultura nei percorsi di Welfare
Maria Adele Mimmi,
La dimensione culturale del Welfare: l'esperienza del Comune di Bologna
Michele d'Alena,
L'Immaginazione Civica e la dimensione di prossimità
Renato Quaglia, I rischi delle semantiche del fare sociale e culturale
Francesco De Biase,
Welfare Culturale. Contesti, esperienze e professioni
Giorgia Bonaga,
Metodologie di valutazione di impatto degli interventi artistici e culturali
Giulia Allegrini,
Prospettive di analisi della dimensione culturale del Welfare di Comunità
Anna Scalfaro,
Marco Solaroli, Spazi di cittadinanza culturale e pratiche musicali giovanili a Bologna
Marco Cucco,
Elisa Farinacci, Cinema in comunità: offerta, fruizione e processi di inclusione
Rossella Mazzaglia,
L'intervento delle discipline teatrali nei contesti urbani e sociali.