Didattica, Natura, Apprendimenti

DNA, strumento di valutazione per la qualità dell’educazione all’aperto

Contributi
Marta Salvucci, Ilaria Spisni
Collana
Livello
Textbook, strumenti didattici. Testi per insegnanti, operatori sociali e sanitari
Dati
pp. 190,      1a edizione  2022   (Codice editore 665.13)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Didattica, Natura, Apprendimenti DNA, strumento di valutazione per la qualità dell’educazione all’aperto
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 25,00
Disponibilità: Buona


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788835121008

In breve

Il volume vuole porre l’attenzione sull’incontro tra i principi teorici, le prospettive e le metodologie dell’educazione all’aperto e il paradigma dell’educational evaluation. Elemento portante del testo è lo strumento Didattica, Natura, Apprendimenti (DNA), pensato e progettato per monitorare e promuovere la qualità della didattica all’aperto nei servizi per l’infanzia e nelle scuole e attivare percorsi di Ricerca-Formazione.

Presentazione del volume

Il volume intende porre l'attenzione sull'incontro tra i principi teorici, le prospettive e le metodologie dell'educazione all'aperto e il paradigma dell'educational evaluation. Alla didattica attiva all'aperto la letteratura riconosce un ruolo chiave nella promozione dello sviluppo dei bambini; all'educational evaluation le indagini empiriche consegnano il merito di sostenere le professionalità educative in una costante riflessione sulla qualità della propria azione didattica.
Il testo nella sua architettura muove da una panoramica sulla più recente letteratura scientifica in tema di educazione all'aperto, soffermandosi su quegli elementi sostanziali che rendono questa dimensione educativa essenziale alle progettazioni pedagogiche complessive dei servizi; prosegue poi spostando lo sguardo sulle caratteristiche che rendono l'approccio dell'educational evaluation e gli strumenti di valutazione che lo caratterizzano fondamentali per sostenere lo sviluppo professionale di educatori e insegnanti in ottica innovativa. Elemento portante del volume è lo strumento Didattica, Natura, Apprendimenti (DNA), pensato e progettato per monitorare e promuovere la qualità della didattica all'aperto nei servizi per l'infanzia e nelle scuole e attivare percorsi di Ricerca-Formazione.

Michela Schenetti è professoressa associata di Didattica e Pedagogia speciale presso il Dipartimento di Scienze dell'Educazione dell'Università di Bologna. In sinergia con il Centro di Ricerca Educativa sulla Professionalità dell'Insegnante (CRESPI) e il Centro di Ricerca sulle Didattiche Attive, da anni promuove percorsi di Ricerca-Formazione nei servizi per l'infanzia per sostenere le competenze professionali degli adulti e promuovere processi innovativi a partire da pratiche di educazione e didattica all'aperto orientate in prospettiva ecologica. È autrice di numerose pubblicazioni sul tema, tra cui La scuola nel bosco. Pedagogia, didattica e natura (in coll. con B. Rossini e I. Salvaterra, Erickson 2015).

Rossella D'Ugo è ricercatrice di Pedagogia sperimentale presso l'Università degli Studi di Urbino Carlo Bo. La sua ricerca è orientata allo studio di strumenti di valutazione e autovalutazione finalizzati al monitoraggio e alla promozione della qualità dei contesti scolastici ed extrascolastici e delle pratiche didattiche degli educatori e degli insegnanti che vi lavorano. Con questo editore ha pubblicato La qualità della scuola dell'infanzia. La scala di valutazione PraDISI (2013) e Le pratiche collaborative per la sperimentazione e l'innovazione scolastica (2020, in coll. con G. Marani).

Indice

Ringraziamenti
Michela Schenetti, Rossella D'Ugo, Introduzione
Michela Schenetti,
Educare all'aperto: un'occasione per ripensare tempi, spazi, materiali e relazioni
(Educare all'aperto tra esigenze e opportunità; Quando l'azione didattica coglie l'occasione del fuori)
Ilaria Spisni, Alcune parole chiave dell'educazione all'aperto
(Prospettiva ecologica; Modello del possibile; Rischio e Avventura)
Rossella D'Ugo, Lo strumento DNA - Didattica, Natura, Apprendimenti: genesi e intenzionalità
(La qualità come principio regolatore; L'educational evaluation e le metodologie collaborative; La valutazione formativa: scelte metodologiche; Dall'autovalutazione alla riprogettazione: la restituzione dei dati; Intenzionalità pedagogico-didattiche dello strumento; DNA: concreta proposta di formazione e ricerca; Che cosa, come e quando valutiamo)
Marta Salvucci, Lo strumento DNA: analisi, validità e affidabilità
(Il panel di esperti e la validità dello strumento; Analisi della validità di contenuto dello strumento; Analisi della affidabilità dello strumento)
Didattica, Natura, Apprendimenti: lo strumento
(Scheda di registrazione punteggi, annotazioni e riflessioni)
Bibliografia
Le autrici.