Le nostre spedizioni verranno sospese per la pausa estiva dal 27 luglio al 21 agosto (inclusi). Buone vacanze!
Comunicare il patrimonio culturale

A cura di: Franca Orletti

Comunicare il patrimonio culturale

Accessibilità comunicativa, tecnologie e sostenibilità

Il volume raccoglie una serie di conferenze, organizzate all’interno del progetto ARTIS (Accessibilità Roma Tre Innovazione tecnologica Sostenibilità), sul tema portante del programma: l’accessibilità comunicativa del patrimonio artisticoculturale. Studiose e studiosi di tecnologie applicate al patrimonio culturale, digital humanities, architettura, storia dell’arte, linguistica e neuroscienze hanno portato il loro contributo per permettere ai luoghi della cultura di essere accessibili.

Pagine: 196

ISBN: 9788835139188

Edizione:1a edizione 2022

Codice editore: 11058.3

Informazioni sugli open access

Il volume raccoglie una serie di conferenze, organizzate all'interno del progetto ARTIS (Accessibilità Roma Tre Innovazione tecnologica Sostenibilità), sul tema portante del programma: l'accessibilità comunicativa del patrimonio artisticoculturale. Studiose e studiosi di tecnologie applicate al patrimonio culturale, digital humanities, architettura, storia dell'arte, linguistica e neuroscienze hanno portato il loro contributo per permettere ai luoghi della cultura di essere accessibili.
Il progetto, coordinato da Franca Orletti, è nato in risposta al bando di ricerca Call for Ideas, 2016-2019, dell'Università di Roma Tre e ha proposto la creazione di un team di ricerca interdisciplinare, che ha coinvolto architetti, storici dell'arte, neuroscienziati, archeologi, paleontologi, linguisti, studiosi di letteratura e pedagogisti. Il focus di ARTIS è stato la progettazione di percorsi culturali e paesaggistici nel territorio urbano ed extraurbano di Roma. L'obiettivo prioritario è stato quello di favorire la fruizione del patrimonio da parte della collettività, in particolare delle persone che per varie ragioni (basso grado di acculturazione, conoscenza limitata dell'italiano in quanto L2, disabilità sensoriali, età: lifelong learning) avrebbero avuto difficoltà in tale ricezione. I lavori del progetto hanno considerato la comunicazione del patrimonio artistico-culturale come un discorso a cui contribuiscono i vari testi impiegati nei luoghi della cultura e i messaggi espressi attraverso tutte le risorse semiotiche.

Franca Orletti, linguista dell'Università di Roma Tre. Esperta di sociolinguistica, pragmatica e meccanismi conversazionali nello scambio quotidiano e nei contesti istituzionali asimmetrici e mediati. Si è occupata di didattica e acquisizione dell'italiano L2, con uno sguardo attento all'accessibilità delle risorse e all'inclusione dei sordi. Tra i suoi volumi, La conversazione diseguale e, per FrancoAngeli, La sfida della multiculturalità nell'interazione medico-paziente.

Franca Orletti, Introduzione
Parte I. Accessibilità del patrimonio artistico-culturale. Il progetto ARTIS
Veronica Chiavelli, L'accessibilità nei musei: quadro legislativo, dati nazionali e analisi campione del territorio di Roma
Franca Orletti, Andrea Riga,
Capire e farsi capire nei musei. Il caso del Museo del Mare e della Navigazione Antica di Santa Severa
Giorgio Ortolani,
Viaggiando nello spazio e nel tempo: il settore occidentale di Roma da Suburbium a periferia
Claudio Impiglia,
Il progetto ARTIS e la descrizione del quadrante occidentale di Roma: una storia del territorio per la progettazione di percorsi culturali
Matteo Villanova,
Neuroscienze e inclusione sociale
Parte II. Linguaggio e tecnologie per una comunicazione accessibile
Francesco Cutugno, Il progetto CHROME, linguistica, interdisciplinarità e applicazioni tecnologiche per i beni culturali
Alfonsina Pagano,
Dal design dei prodotti multimediali all'impatto sul pubblico in vari contesti del Patrimonio Culturale
Anna Cardinaletti,
Accessibilità ai contenuti: strategie di comunicazione accessibile e di semplificazione linguistica in ambito culturale
Laura Mori,
Prospettive di miglioramento dell'accessibilità linguistica in italiano: verso una cultura della comunicazione istituzionale citizen-centred
Francesca Chiusaroli,
Emoji e semplificazione linguistica.

Contributi: Anna Cardinaletti, Veronica Chiavelli, Francesca Chiusaroli, Francesco Cutugno, Claudio Impiglia, Laura Mori, Giorgio Ortolani, Alfonsina Pagano, Andrea Riga, Matteo Villanova

Collana: Lingua, traduzione, didattica - Open Access

Argomenti: Filosofia, Letteratura, Linguistica, Storia

Potrebbero interessarti anche