Le nostre spedizioni verranno sospese per la pausa estiva dal 27 luglio al 21 agosto (inclusi). Buone vacanze!
Muoversi domani

A cura di: Eleonora Belloni, Stefano Maggi

Muoversi domani

Verso una mobilità più sostenibile

Negli ultimi anni l’attenzione verso le problematiche ambientali ha portato ad aprire una riflessione sul futuro della mobilità: è necessario rivedere il nostro modo di muoverci per la vivibilità degli agglomerati urbani e più in generale del pianeta. Le forme di spostamento non motorizzate rappresentano uno dei nodi del ripensamento che l’attuale modello di mobilità dovrà mettere in atto nei prossimi anni, se si vorrà raggiungere l’obiettivo di una mobilità più sostenibile e sicura.

Pagine: 160

ISBN: 9788835139201

Edizione:1a edizione 2022

Codice editore: 11260.4

Informazioni sugli open access

Negli ultimi anni è finalmente cresciuta l'attenzione verso le problematiche ambientali, che ha portato ad aprire una riflessione sul futuro della mobilità: è necessario e urgente rivedere il nostro modo di muoverci per la vivibilità degli agglomerati urbani e più in generale del pianeta. La sfida è indubbiamente complessa perché nessuno vuole modificare le proprie abitudini radicate e i modelli di produzione dominanti. Eppure sempre più sono indispensabili nuove offerte di mobilità in grado di conciliare flessibilità, efficienza, sicurezza e, soprattutto, sostenibilità ambientale, sociale ed economica. Le forme di spostamento non motorizzate rappresentano uno dei nodi del ripensamento che l'attuale modello di mobilità dovrà mettere in atto nei prossimi anni, se si vorrà raggiungere l'obiettivo di una mobilità più sostenibile e sicura. Intermodalità, condivisione e trasporto a rete saranno concetti chiave nello scenario del futuro, che bisogna costruire già da oggi: non si tratta solamente di capire "cosa" fare, ma anche "come" farlo, in maniera adeguata e senza passi falsi. Un esempio pratico: non si possono semplicemente cambiare i motori delle auto, facendo comprare o noleggiare a tutti quelle elettriche. La mobilità sostenibile rappresenta infatti qualcosa di più complesso: dal giusto mix tra i vari mezzi di trasporto, alla redistribuzione degli spazi alle persone, togliendoli ai veicoli, alla valorizzazione delle reti su ferro come ossature dell'accessibilità alle aeree interne, fino alla mobilità "dolce" per la fruizione turistica dei territori. Insomma, "muoversi domani" deve significare "muoversi meglio", che è ben di più del "muoversi e basta".

Eleonora Belloni
è ricercatrice presso il Dipartimento di Scienze Politiche e Internazionali dell'Università di Siena. Si occupa di storia della mobilità e dei trasporti, con particolare attenzione alla mobilità ciclistica.

Stefano Maggi
è professore ordinario di Storia contemporanea all'Università di Siena, dal 2013 al 2018 è stato assessore alla mobilità e urbanistica del Comune di Siena.

Scritti di: Stefano Maggi, Eleonora Belloni, Roberto Lucani, Anna Donati-Giulio Senes, Luca Guerranti, Francesca Bianchi, Davide Lazzari, Matteo Dondè, Martina Petralli, Gianluca Santilli, Paolo Pinzuti, Tommaso Bonino, Leandro Stacchini.

Eleonora Belloni, Stefano Maggi, Introduzione
Ferrovie e mobilità dolce
Stefano Maggi, Ferrovie e mobilità fra passato e presente
Eleonora Belloni,
Il sistema integrato bicicletta-treno: la storia, le "buone pratiche", il quadro europeo e nazionale
Roberto Lucani,
I nuovi treni ibridi e a idrogeno. Tra passato e futuro
Anna Donati, Giulio Senes, La creazione dell'Atlante della mobilità dolce in Italia
Luca Guerranti,
I 150 anni della linea ferroviaria Asciano-Monte Antico e i 25 anni del Treno Natura
Mobilità urbana e sostenibilità ambientale
Francesca Bianchi, Vivere oggi gli spazi urbani. Il ruolo di prossimità e mobilità sostenibile
Davide Lazzari,
Micromobilità e sharing mobility. Quali opportunità?
Matteo Dondè,
Città 30 subito: ri-diamo strada alle persone
Martina Petralli,
La forestazione urbana per il comfort termico di pedoni e ciclisti
Gianluca Santilli, Smart cities e mobilità sostenibile, un binomio indissolubile
Paolo Pinzuti, La mobilità post-covid: ripensare la strada per superare crisi climatica, energetica, industriale, economica e finanziaria
Tommaso Bonino,
Agenzie per la mobilità: la competenza tecnica e l'organizzazione degli Enti Locali. La regolazione dei servizi innovativi di mobilità urbana
Leandro Stacchini,
Buone pratiche della mobilità sostenibile: uno sguardo sull'Europa
Gli Autori.

Contributi: Francesca Bianchi, Tommaso Bonino, Anna Donati, Matteo Dondè, Luca Guerranti, Davide Lazzari, Roberto Lucani, Martina Petralli, Paolo Pinzuti, Gianluca Santilli, Leandro Stacchini

Collana: Il punto - Open Access

Argomenti: Filosofia, Letteratura, Linguistica, Storia

Potrebbero interessarti anche