Le reti di città

Teoria, politiche e analisi nell'area padana

Autori e curatori
Contributi
Roberto P. Camagni, Lidia Diappi, Cesare Emanuel, Maria Cristina Gibelli, Tomaso Pompili, Carlo Salone, Stefano Stabilini
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 272,   figg. 30,     1a edizione  1993   (Codice editore 760.59)

Le reti di città. Teoria, politiche e analisi nell'area padana
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 33,50
Disponibilità: Limitata


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788820482916

Presentazione del volume

L'obiettivo dello studio presentato nel volume è triplice. Innanzitutto si è voluto analizzare in termini teorici l'evoluzione recente dei sistemi di città, che si sono allontanati sensibilmente dal tradizionale modello gerarchico christalleriano, proponendo un nuovo paradigma teorico per l'interpretazione della loro natura ed evoluzione: il paradigma delle reti. In secondo luogo si sono applicate le metodologie più adatte per evidenziare il sistema delle reti di città nel caso dell'armatura urbana lombarda e, più in generale, padana. Infine si è sviluppata una riflessione sulle nuove opportunità che si aprono alla pianificazione territoriale sulla base della (ri)scoperta delle forme di organizzazione a rete, in ambito economico e territoriale. Sia per la parte teorica sia per quella empirica, il lavoro svolto permette di aprire un nuovo spazio di riflessione sul modo in cui i mutamenti nella logica di comportamento spaziale sintetizzati nel paradigma reticolare incidono sulla pianificazione territoriale e urbana.