Sindacato, Pci, movimenti negli anni sessanta

Porto Marghera-Venezia 1955-1970 (2 tomi)

Autori e curatori
Contributi
Marco Revelli
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 960,      1a edizione  1996   (Codice editore 980.35)

Sindacato, Pci, movimenti negli anni sessanta. Porto Marghera-Venezia 1955-1970 (2 tomi)
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 69,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788820488024

Presentazione del volume

ISTITUTO NAZIUNALE PER LA STORIA DEL MOVIMENTO DI LIBERAZIONE IN ITALIA

L'autore ricostruisce un percorso ricco di contraddizioni, ma anche di conquiste politico-sociali e di soggettività antagonista: dall'autocritica di Di Vittorio (1955) per le sconfitte del conglobamento e delle elezioni delle Ci-Fiat al congresso di svolta della Cgil (1960); dallo sciopero generale contro Tambroni alla lotta "più moderna" degli elettromeccanici (autunno 1960) e alla rottura del blocco salariale con il contratto metalmeccanici (1963); dal sindacato prefordiano e assistenzialista al sindacato classista e unitario; dal Convegno del Gramsci sulle Tendenze del capitalismo italiano (1962) alla Conferenza operaia di Genova (1965) e alla "tempesta" dell'Xl congresso del Pci (1966); dalla subcultura bianca all'"anno mirabile" del movimento studentesco veneziano; dalle "nuove lotte" dei giovani operai di Petrolchimico e Montefibre (luglio 1968) all'autunno caldo e ai consigli di fabbrica; dalla sinistra sindacale alla sinistra comunista, ai "gruppi" e movimenti: un percorso di contraddizioni ma anche di conquiste politico-sociali e di soggettività antagonista.

Una vastissima documentazione inedita di archivio sorregge la ricerca e lunghe interviste ad alcuni protagonisti sindacali e politici - Foa, Garavini, Ingrao, Rossanda, Trentin - disegnano un quadro d'insieme che getta nuova luce sugli anni decisivi della storia sociale d'ltalia della seconda parte del secolo.

Cesco Chinello (Venezia, 1925) svolge, sin dagli anni della Resistenza, lavoro politico e sindacale a Venezia e nel Veneto. Oltre a saggi e articoli ha pubblicato nel 1975 Storia di uno sviluppo capitalistico. Porto Marghera e Venezia 1951-1973 (Editori Riuniti), nel 1979 Porto Marghera 1902-1926. Alle origini del "problema di Venezia" (Marsilio), nel 1984 Classe, movimento organizzazione. Le lotte operaie a Marghera e Venezia: i percorsi di una crisi (1945-l955) (Angeli).

Indice



TOMO PRIMO: GLI ANNI 1955-1967
Prefazione, di Marco Revelli
IL LUNGO TUNNEL DELLA CRISI (1955-1960)
I nuovi terreni della ricerca
L'"indimenticabile" '56
La "magra" del movimento
La "questione veneta"
L'INVERSIONE DI TENDENZA (1960-1962)
1960: l'anno del trauma
L'inizio del cambiamento
1962: l'anno della "svolta"
TRA POTERE CONTRATTUALE E AUTONOMIA POLITICA (1963-1967)
Dopo il contratto
Ristrutturazioni e sviluppo a Marghera
1965: teoria e politica nel movimento operaio tra destra, centro e sinistra
L'XI congresso del Pci
La strettoia politico-sociale del 1966-1967
LA LIBERTÀ OPERAIA (1968-1970)
L'"anno mirabile" a Venezia
Il sessantotto operaio a Venezia
Prima dell'autunno caldo
L'autunno caldo
Dopo l'autunno caldo. Un bilancio
TOMO SECONDO: GLI ANNI 1968-1970
LA LIBERTA' OPERAIA (1968-1970)
L'"anno mirabile" a Venezia






newsletter facebook rss

Linkedin Facebook Twitter RSS Informatemi