Guerra, guerra di liberazione, guerra civile

Contributi
A. Benedotti, C. Bermani, Agostino Bistarelli, B. Bocchini Camaiani, D. Borioli, R. Botta, F. Cereja, P. Corsini, M. Di Giovanni, M. Isnenghi, L. Klinkhammer, M. Magri, I. Muraca, G. Paladini, M. Palla, A. Parisella, C. Pavone, P. P. Poggio, G. Quazza, Emilio Sarzi Amadé, S. Tramontin, G. Vaccarino
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 480,      1a edizione  1991   (Codice editore 980.18)

Guerra, guerra di liberazione, guerra civile
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 43,50
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788820463762

Presentazione del volume

La definizione di «guerra civile» affiora con sempre maggiore insistenza dagli studi sulla prima metà del Novecento. I rivolgimenti che hanno investito l'Europa - e che sono culminati in due guerre mondiali già percepite da molti contemporanei come un unico ininterrotto conflitto, la «guerra dei trent'anni» - coniugano infatti inestricabilmente contrasti di potenze e tensioni interne alle società nazionali, interessi e ideologie, antagonismi di classi e di culture. «Guerra civile» sta ad indicare la radicalità delle contrapposizioni ed è in questo contesto di problemi che la discussione si è riaperta anche per quanto riguarda la resistenza annata sviluppatasi in Italia dopo 118 settembre 1943.

I saggi che il volume raccoglie (e che rielaborano i contributi presentati al convegno su "Guerra, guerra di liberazione, guerra civile" promosso dall'Istituto storico bellunese della Resistenza nell'ottobre 1988) si muovono in tale ottica. Lasciando ai margini la polemica ininterrottamente condotta dalla pubblicistica neofascista - che alla «guerra civile» ha fatto ricorso per retorico vittimismo o per legittimare l'esperienza di Salò essi - intrecciarono la «guerra civile» con le altre categorie interpretative, prima fra tutte quella di <

Indice

Premessa, di Ferruccio Vendramini
Introduzione, di Guido Quazza
Parte prima
Questioni generali
Le tre guerre: patriottica, civile e di classe, di Claudio Pavone
Due guerre, due dopoguerra, di Massimo Legnani
La Resistenza come movimento di liberazione o come guerra civile nella cornice europea, di Giorgio Vaccarino
Per un profilo giuridico del concetto di guerra civile. Il caso della Resistenza, di Giannantonio Paladini
Guerra civile o collaborazionismo?, di Marco Palla
Le strategie tedesche di occupazione e la popolazione civile, di Lutz Klinkhammer
Parte seconda
Partigiani e antifascisti
La percezione del nemico. I partigiani di fronte al nazifascismo, di Daniele Borioli
Il senso del rigore. Il codice morale della giustizia partigiana, di Roberto Botta
Giustizia partigiana e guerra di popolo in Valsesia, di Cesare Bermani
Un processo partigiano, di Angelo Bendotti
Una storia anomala. La deportazione politica e le sue cause, di Federico Cereja
Parte terza
Fascisti e collaborazionisti
La guerra civile nella pubblicistica di destra, di Mario Isnenghi
La guerra civile nei notiziari della Gnr e nella propaganda della Rsi, di Paolo Corsini e Pier Paolo Poggio
Contro la guerra civile. La strategia del «ponte» nel crepuscolo della Rsi, di Maurizio Magri
Delazione e rappresaglia come strumenti della «guerra incivile», di Emilio Sarzi Amadé
«Eroi» contro la nazione, «vincitori» senza memoria. I paracadutisti della Rsi e del regno del Sud, di Marco Di Giovanni
Sconfitti due volte. Le associazioni dei reduci di Salò, di Agostino Bistarelli
Parte quarta
Chiesa e mondo cattolico
Guerra civile, autorità, obbedienza. I richiami dei vescovi del Centro-Nord, di Bruna Bocchini Camaiani
I documenti collettivi dei vescovi nella primavera-estate del 1944, di Silvio Tramontin
Cattolici, guerra civile, guerra di liberazione. Orientamenti e problemi storiografici, di Antonio Parisella
Appendice. Le guerre di liberazione dei militari italiani all'estero, di Ilio Muraca
Indice dei nomi






newsletter facebook rss

Linkedin Facebook Twitter RSS Informatemi