Ci sarà una casa

La progettazione partecipata di un hospice nella Ussl di Melegnano

Contributi
Nicoletta Cesari, Sergio Graziosi, Antonio Guerrini, Paolo Ranci, Ferdinando Sala, Luisa Sanvito, Amedeo Tropiano
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 128,   figg. 9,     1a edizione  1995   (Codice editore 1139.13)

Ci sarà una casa. La progettazione partecipata di un hospice nella Ussl di Melegnano
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 20,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788820491857

Presentazione del volume

È' possibile affrontare il tema delle fasi terminali della vita in modo sereno e progettuale? È' possibile farne un oggetto di lavoro sfuggendo alle ideologie, senza farsi travolgere dalla compassione o senza difendersi con un eccessivo distacco?

Questo libro racconta un'esperienza che tenta di dare una risposta a questi interrogativi. Si tratta della progettazione di un hospice realizzato nella Ussl di Melegnano (Milano). La metodologia scelta per la elaborazione del progetto è quella della progettazione partecipata, un metodo fortemente incentrato sulla mobilitazione di tutti gli attori coinvolti. Amministratori, operatori, utenti e loro familiari, tecnici hanno tuffi contribuito alla stesura del progetto portando le loro esperienze e conoscenze, le loro aspettative ed i loro bisogni, la loro creatività nella definizione degli spazi architettonici, dell'organizzazione e dei criteri operativi.

II libro presenta la storia del progetto partendo dalla definizione iniziale del problema e ripercorrendo le tappe fondamentali in cui l'iniziativa si è articolata.

Attraverso il racconto dell'esperienza il volume testimonia un nuovo modo di progettare e di rispondere ai bisogni, fondati sulla scelta di rimettere in discussione alcune forme fisiche ed organizzative dell'assistenza sanitaria attraverso un ritorno agli attori, ed in particolare ai destinatari delle politiche e dei servizi, come strada per la realizzazione di interventi più efficaci.

Alessandro Balducci è docente presso la Facoltà di Architettura di Pescara e collabora con l'lrs. Ha pubblicato, tra l'altro, Disegnare il futuro, II Mulino, Bologna, 1991.

Paola lelasi, sociologa, è ricercatrice dell'lrs e redattrice della rivista Prospettive Sociali e Sanitarie.

Emanuele Ranci Ortigosa, esperto di politiche e servizi sociali e sanitari, è direttore dell'lrs, della rivista Prospettive Sociali e Sanitarie e di questa collana "Politiche Sociali".

Indice

Introduzione, di Amedeo Tropiano
1. Il metodo: la progettazione partecipata, di Alessandro Balducci
1. Progettazione partecipata e "community architecture"
2. Dagli aspetti spaziali a quelli strutturali ed organizzativi
3. Le ragioni delle scelte
4. Una ridefinizione di partecipazione
5. Il punto di partenza: la prima definizione del problema
6. li disegno del percorso
Riferimenti bibliografici
2. Dalla casa all'ospedale, per tornare alla casa, di Antonio Guerrini
1. La convenienza delle cure domiciliari
2. L'assistenza domiciliare nella strategia "territoriale" della Ussl di Melegnano
Riferimenti bibliografici
3. Se ci fosse un posto.... di Nicoletta Cesari, Ferdinando Sala e Luca Sanvito
1. La medicina palliativo e la morte
2. Come è nato il nostro servizio
3. L'équipe
4. L'integrazione delle risorse
5. L'hospice
4. La storia del progetto, di Paola Ielasi
1. I workshop: l'avvio
2. Il workshop: conoscere per decidere
3. III workshop: il progetto organizzativo
4. IV workshop: il progetto architettonico
5. Le interviste e i colloqui, di Paola Ielasi
1. Perché le interviste
2. Le esperienze della malattia, le domande e i bisogni
3. L'hospice: il senso e le funzioni del servizio
4. Come deve essere l'hospice?
5. Riflessioni conclusive
6. Le visite ad altre esperienze, di Paola Ielasi
1. L'hospice come piccolo ospedale umanizzato
2. L'hospice come casa
3. Una esperienza "fuori da ogni modello"
4. Il contributo delle visite alla progettazione dell'hospice
7. Il progetto organizzativo dell'hospice, di Emanuele Ranci Ortigosa
1. La "filosofia" del progetto organizzativo
2. Linee guida nella realizzazione del progetto
8. Il progetto architettonico dell'hospice, di Paolo Ranci
1. L'edificio
2. Richieste ed aspettative
3. Il progetto
4. Qualità dello spazio
5. Questioni aperte
Allegati
Scheda per la registrazione delle idee progettuali
Tracce per le interviste
Scheda di identificazione hospice
Griglia per l'osservazione dei casi